1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Leon67

    Leon67 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Cari esperti, un mio caro amico ha un problema.Circa sette anni fà gli morì la mamma, la quale era proprietaria di un appartamento e di due negozi, rispettivamente di circa 230mq e di 40mq, insieme al marito essendo in comunione dei beni.Il mio amico figlio unico è sposato con due figli ed avendo un reddito basso è potuto subentrare in una casa popolare della zia, zitella, che è morta circa 4-5 anni fà.Lui fra circa 8 mesi vorrebbe riscattare la casa.Il padre non ha fatto la successione in quanto anziano, quindi conservativo, che per il mio amico,secondo mè, potrebbe essere un vantaggio;la domanda è la seuente: nel momento in cui l'amico fà la domanda di riscatto, potrebbe il comune facendo i dovuti controlli accoggersi della proprietà?E' obbligatorio fare la successione in questi casi pur pagando le relative tasse?Chiaramente il papà potrebbe vivere altri 20-30 anni e nel caso in cui ci fosse un problema di sfratto dovuto alle proprietà non potrebbe andare a vivere con il papà, in quanto non và d'accordo con la moglie del mio amico.Viceversa se il papà fà la successione risulterebbero le proprietà sul 730 e quindi il relativo sfratto.E' in una morsa?Un abbraccio Leo
     
  2. Francesca Cecchini

    Francesca Cecchini Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    allora: sicuramente era necessario fare la successione, allora, ed ora si troveranno a pagare una bella fetta di tasse ....
    In ogni caso si, il comune o chiunque altro potrebbe, facendo i divuti controlli, vedere la mancata successione della signora e quindi il fatto che figlio e marito sono eredi...
    La questione ultima sullo sfratto non l'ho però capita granchè, se potessi essere più chiaro.....
    In ogni caso, se la casa è di un ente pubblico, lo dico sommessa, ma effettuare il riscatto dichiarando di non essere proprietario di alcunchè ed invece esserlo di metà appartamento e due negozi.... secondo me gli estremi per il reato di truffa nel caso ci sono tutti.
     
  3. Leon67

    Leon67 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Francesca ti ringrazio per avermi risposto, la situazione è un pò confusa.Gli farò capire che l'appartamento non se lo potrà mai acquistare in quanto è un reato e che lui adesso può stare, con la sua famiglia, in appartamento fin quando il papà vivrà.Ciao Leo
     
  4. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    si infatti Leon, il tuo amico vorrebbe usufruire di una condizione agevolata per chi ha davvero necessità pur essendo un erede di ben tre immobili. sarebbe troppo comodo ...
     
  5. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    (piccolo OT: :occhi_al_cielo:)

    Valeeeeeexxx! :innamorato: :innamorato:

    (fine dell'OT :confuso:)

    ;)
     
  6. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
  7. Leon67

    Leon67 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Valex, il problema è che adesso lui si trova in una situazione svantaggiata, in quanto guadagna circa 1200 euri al mese, la moglie non lavora, è ha due figli e il papà non lo aiuta.Se fosse per lui se ne andrebbe anche domani.Saluti a tutti Leo
     
  8. Francesca Cecchini

    Francesca Cecchini Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    si, ma lui ha diritto alla metà del reddito che producono i due negozi, essendone erede...
    Sulla casa del padre non ha diritti essendo casa coniugale, perchè il padre ne ha l'usufrutto, ma sui negozi si!
     
  9. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    quoto Francesca! gli spetta qualcosa a quest'uomo!! la sua parte! che facesse velere i suoi diritti di erede frodato a sto punto ... il papà non può rifiutarsi .. la legge è chiara!
     
  10. Leon67

    Leon67 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Cari esperti voi avete ragione, ma il papà vuole rispetto ed è all'antica e poi non può vedere la moglie di lui.Comunque vada il papà farà da salvadaio, un giorno se li troverà lui anche se adesso se la passa un pò male.Io la penso così, che un genitore deve aiutare i propri figli nel momento di bisogno.Vi saluto Leo
     
  11. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Comunque i controlli dei comuni sono fittizi.
    Si limitano ad una visura catastale della persona, alla quale concedere la casa popolare.
    Comunque valutate attentamente la cosa perche' se lui non ha altre case oltre quella dove vive il papa', potrebbe anche essere legittimato a vivere in una casa popolare, in quanto i negozi non sono menzionati nella dichiarazione eventuale di nonb possesso in atto di acquisto.
    Si parla esclusivamente di diritto di proprieta' etc su immobile da adibire ad abitazione, se quella e' assegnata per legge al papa', lui nonm avrebbe altrex casa.
    Comunque se, poi non hanno ancora fatta la successione della mamma, puo' stare tranquillo sino a che non avra' questa pubblica. Dopo di che potra' fare anche la successione tassa piu' tassa meno.
    Cordialmente
    Noel
     
  12. Francesca Cecchini

    Francesca Cecchini Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    si, ma qui non si parla di concessione di una casa popolare, bensi di riscatto, la situazione non è così pacifica (un atto di riscatto/acquisto ottenuto per mezzo della truffa potrebbe esporre a varie conseguenze penali ed economiche in futuro).
     
  13. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Se vieni a Roma a vedere le vendite dell'ater ultime, a parte i signori dell'ater tutti daa arrestare, ma dovrebbero costruire nuove carceri per alloggiare tutti coloro che hanno dichiarato il falso per una casa da riscattare.
    Guardiamo la realta', non cosa noi crediamo debba essere, li la pensiamno tutti o quasi egualmente.
    Noel
     
  14. capitanomec

    capitanomec Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    mah, ognuno è libero di agire come vuole, il mio non è un discorso moralistico ma di mera opportunità.
    Se uno vuole farlo, prego, dico solo a quali conseguenze potrebbe andare incontro
    (e poi... sono ancora ingenua, penso che prima o poi arriverà una ingiunzione.... una citazione... un decreto a comparire per tante persone... mah!!!)
     
  15. Francesca Cecchini

    Francesca Cecchini Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Ops.... stavo usando il pc di capitanomec e ho scritto col suo login.....sorry!!! Quella qua sopra l'ho scritta io!
     
  16. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Meno male
    Sei preferibile al capitano.
    Cordialmente
    Noel
     
  17. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    La nostra Francesca soffre di sdoppiamento della personalità! :risata:
    Ti capisco! :disappunto:
     
  18. Leon67

    Leon67 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Cari esperti, io la penso come Francesca anche se ormai non si capisce più niente come dice Noel.Pensate che un pò di tempo fà ho letto sul giornale di una famiglia residente in un alloggio popolare, denunciata, la quale oltre a produrre un reddito più di 6000euri mensili, lavorando tutti e quattro, avevano anche due appartamenti intestati ai figli e fittati, facendo risultare, ai figli, un'altra residenza.Mi sembra che erano coperti dal sindacato.E' assurdo :rabbia: !Una vergogna :confuso: !Saluti Leo.Aaa... mi stavo dimenticando, pagavano di fitto popolare il minimo :pma come si fà.
     
  19. Makeda

    Makeda Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Il tuo amico vuol fare troppo il furbo e rischia di pagarla salata.

    Non credo che voglia una consulenza, sa di non essere in regola su nulla, ma vuol più che altro un "sostegno morale" mentre cerca di fare il furbo.

    Cmq...il tuo amico come unico figlio diventà erede per un quarto della proprietà. (la metà è di proprietà del padre, lui eredità la metà della metà ossia 1/4)

    Il padre ha il dirittto di abitazione sulla casa NON QUELLO DI USUFRUTTO. Cosa ben diversa.
     
  20. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Comunque lui non puo' abitarla, sinche' vive il papa' Manlio.
    E puo dichiarare di non aver altre case.
    Cordialmente
    Noel
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina