1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giomaro

    giomaro Ospite

    buonasera, mi sono appena iscritto per cercare di capire se posso vendere il mio immobile a prezzo di mercato. Immobile acquistato in cooperativa con legge 167 in diritto di proprietà (atto di proprietà stipulato con il comune di sassari il 08/01/1986 dinanzi al segretario generale del comune in esecuzione della delibera delle giunta municipale del 17/07/1985). Atto notarile di assegnazione ai soci nel giugno 1988. Le convenzioni sono scadute? qualcuno può aiutarmi? grazie
    gioma
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ciao, dai dati che indichi il diritto di proprietà dura 99 anni, e la stessa cosa per quello di superficie ... mentre per la convenzione, bisognerebbe guardare l'atto costitutivo, perchè possono variare da atto ad atto ... solitamente si impone un ventennio come periodo ...
    Ma permettimi una domanda ... nel 2013 vi è stata la possibilità di riscattare le proprietà nelle edilizie convenzionate, attraverso un versamento agevolato a favore del comune ... come mai non avete usufruito di tale occasione ? ... :pollice_verso:
     
  3. giomaro

    giomaro Ospite

    ciao, forse mi sono spiegato male. Il 08/01/1986 il comune ha venduto alla coperativa ( con regolare atto di compravendita stipulato tra il segretario generale e il presidente della coperativa) il terreno su cui edificare gli immobili. Questo mi ha fatto pensare di non dover riscattare niente in quanto già proprietario. Nell'atto si indicano le classiche convenzioni in caso di vendita o di locazione. Non è indicata la durata della convenzione, quindi mi interessava sapere se esiste una durata massima di legge. Nell'atto è indicato il deprezzamento in caso di vendita come segue:
    a) fino al quinto anno - 0%
    b) dal sesto al trentesimo anno - 1% annuo
    essendo la convezione di deprezzamento considerata fino al trentesimo anno, è possibile che la convenzione abbia durata trentennale?
     
  4. giomaro

    giomaro Ospite

    scusami ho inviato troppe volte la replica....devo ancora capire bene il funzionamento. Inoltre ho notato che risulto registrato come agente immobiliare ma non lo sono. Cercherò di correggere..ciao
     
  5. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Beh... il fatto che la possibilità di vendere l'immobile con prezzi convenzionati sino al 30° anno, ti ha già dato la risposta ... a quanto mi è parso di capire il tuo immobile è ancora vincolato alla convenzione e pertanto non avete annullato il diritto di proprietà con atti successivi.:pollice_verso:
     
  6. giomaro

    giomaro Ospite

    cosa devo fare per annullare il diritto di proprietà? devo aspettare gennaio 2016?
     
  7. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Prova a chiedere in comune se hanno ancora attiva la possibilità di effettuare l'annullamemto del diritto di proprietà attraverso un atto rogitale convenzionato...:ok:
     
  8. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Cosa vuol dire annullare il diritto di proprietà? Non c'è nulla da annullare l'architetto stà dicendo cose non esatte.
    Se l'assegnazione era in diritto di proprietà non ci sono vincoli sul terreno.
    Le convenzioni di solito hanno durata ventennale, vale la pena di verificare la tua però.
    Se la convenzione è scaduta l'immobile è a mercato libero.
     
  9. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Può darsi che io dica cose non esatte, ma tu sei sicuro di ciò che dici? ...
    Innanzitutto se la convenzione è ventennale ... mi dici da dove la tiri fuori? ... @giomaro ha citato la scadenza trentennale ... e già indichiamo che la scadenza è soggetta al tipo di convenzione ...
    In secondo luogo, la legge 167, prevede che il diritto di proprietà sull'immobile e/o sul terreno, da parte dell'Amministrazione comunale ha validità di 99 anni prorogabili per ulteriori 30 ...
    Ed infine, se provi a leggere attentamente ho citato che i comuni con atti deliberatori nel 2013 hanno dato possibilità di riscattare, gli affidatari, gli immobili dati in proprietà, come previsto dai piani approvati ai sensi della legge 167/62, e tutto ciò ai sensi dell'art. 31 della legge 448/98.
    Ora, per cortesia, se abbiamo da contestare facciamolo con cognizione di causa, altrimenti evitiamo le critiche inopportune, creando confusioni inutili alle persone che richiedono supporto.
    Scusa l'esternazione, ma credo che continuare ad essere criticato quando le norme la dicono chiara non è molto simpatico. :ok:
     
  10. giomaro

    giomaro Ospite

    E' vero è una gran confusione...mi sono rivolto all'ufficio preposto del comune. L'impiegato si è liberato di me mandandomi presso l'agenzia che si occupa di questi problemi. Gli uffici dell'agenzia non erano operativi perché il 30/07/2015 scade la convenzione con il comune e l'agenzia, quindi non si sa quando l'ufficio riaprirà e se riaprirà...Vorrei solo sapere se alla scadenza trentennale posso vendere senza alcuna formalità nei riguardi del comune.
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il notaio con la convenzione in mano e con la conoscenza delle leggi che nel frattempo sono cambiate abrogando degli articoli può darti maggiori informazioni.
     
  12. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    @giomaro: A mio parere hai diritto di prelazione sulla proprietà, ma non puoi vendere a regime libero mercato perchè soggetto alla convenzione ... e come ripeto, perchè non provi a chiedere al tecnico comunale ... non può indirizzarti ad altro impiegato, perchè le operazioni sono di carattere urbanistico e pertanto gestite dal settore tecnico.:pollice_verso:

    @Rosa1968: non può rivolgersi a nessun notaio perchè la gestione della convenzione la gestisce la PA e pertanto convengono con il notaio che aderisce all'atto comunale, e comunque le info date, sono pari alla risposta di un notaio.:ok:
     
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma se non sanno quando e se riapriranno un salto dal notaio non guasterebbe.
     
  14. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Posso pensare di concordare con te, perchè quando è uscita questa possibilità di "sanatoria" per il comune, al fine di introitare il mancato finanziamento centrale, molti comuni (tecnici & Co) non ne sapevano nulla e brancolavano nel buio ... ora dopo più di due anni, i tecnici comunali sanno e devono sapere ... sicuramente faranno i tonti, ma sono certo che sanno ... il problema sta nell'eventuale mancata comunicazione alla cittadinanza allora dovranno vedere come fare ...
    Invero se la pubblicazione è stata fatta (cosa anche plausibile) ed i termini sono scaduti (cosa ancor più plausibile) allora l'atto rogitale lo si può fare lo stesso, ma non avrà più l'agevolazione prevista, ma pagherà la quota intera. ... ecco questo è il mio pensiero su tutto ciò che posso rispondere al richiedente.:ok:
     
  15. giomaro

    giomaro Ospite

    già stato dal notaio....mi ha consigliato di rivolgermi alla soc. che gestisce lo sportello peep, che come ho detto non è operante..
     
  16. giomaro

    giomaro Ospite

    grazie per il tempo che mi stai dedicando....ma la vedo dura e penso che sarò costretto a non vendere.
     
  17. giomaro

    giomaro Ospite

    avevo già fatto il compromesso per la somma di € 125.000 e ricevuto la caparra, Il perito della banca, oltre a valutare l'immobile per un valore commerciale di € 130.000, ha evidenziato in calce il valore rivalutato in base alla convenzione con il comune, pari a € 49.000...
     
  18. giomaro

    giomaro Ospite

    con quella nota la banca non concederà mai il mutuo al suo cliente...al massimo concederà l'80% di 49.000 euro
     
  19. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Già, ecco perchè la convenzione, come anticipato non è scaduta ed il valore dell'immobile e sempre compreso nei minimi della convenzione.
    Non sfiduciare, insisti all'ufficio tecnico e magari cerca di parlare con il responsabile, spiegando il tuo problema e quanto ti ho detto sulla legge 448/98, magari ottieni risposte ... in fin dei conti l'ufficio PEEP (prima volta che sento tale ufficio, di solit ufficio urbanistico o edilizia pubblica) è chiuso e l'Ufficio Tecnico è sempre uno, anche se lo dividiamo in molti sottouffici... insisti, vedrai che ce la fai ...:ok:
     
  20. giomaro

    giomaro Ospite

    A Sassari, comune da cui scrivo si chiama sportello peep ( ufficio che si occupa del piano di edilizia economico popolare)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina