1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ha detto chiaro il suo "no" all'austerity la Francia, e le nuove leggi in arrivo per il settore edile lo dimostrano in pieno. Lo mostra un’analisi di Kepler Cheuvreux che analizza il settore delle costruzioni abitative d’Oltralpe, individuando la possibilità che le nuove misure del Governo, che saranno annunciate in ottobre e votate nel corso dell’ultimo trimestre dell’anno, benchè costose potranno dare la spinta giusta all’edilizia abitativa.

    Tra le misure in arrivo, un ampliamento dellalegge Duflot, a sua volta derivata dalla legge Scellier, per una maggiore spinta al mercato degli affitti. Le nuove norme prevedranno, per coloro che acquistano beni immobili con l’intento di affittarli, vantaggi fiscali per 6 anni (imposte ridotte del 12% per 6 anni, del 18% per 9 anni e del 21% per 12 anni di locazione garantita, con un plafond di 10 mila euro annui), anche in caso l’affitto avvenga a favore di parenti.

    Vantaggi fiscali sono inoltre previsti anche per coloro che acquistano terreni edificabili, sempre a scopo di costruzione finalizzata all’affitto: i terreni venduti fino alla fine del 2015, tra l’altro, beneficeranno di abbattimenti eccezionali del 30% sulle plusvalenze realizzate dalla vendita (prima la detrazione era del 15-25%), misura che potrebbe venire a costare 1,3 miliardi di euro l’anno al Governo. Inoltre, l’accesso ai prestiti a tasso zero verrà facilitato.

    Tutto questo, secondo gli analisti di Kepler, dovrebbe portare al recupero di almeno 15 mila delle 35 mila unità disponibili all’affitto, e la maggiore erogazione di credito potrebbe spingere verso la costruzione di 15-20 mila nuove unità abitative.

    Per queste ragioni, afferma Kepler, il settore delle costruzioni residenziali francese è probabilmente prossimo alla risalita, con un aumento del 12% delle unità abitative disponibili e un aumento dei permessi di costruzione a partire dal primo trimestre 2015, oltre che un incremento delle vendite di materiali da costruzione riscontrabile a partire dal primo semestre del 2015.

    Tra i titoli da tenere d’occhio, in particolare, Kepler suggerisce Saint-Gobain, che rappresenta il 16% delle vendite totali francesi.

    Fonte Monitorimmobiliare
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina