1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' possibile chiedere la dilazione dei pagamenti fino a un massimo di dieci anni. Ecco i requisiti e la procedura


    Da oggi, lunedì 11 novembre, è possibile presentare ad Equitalia la domanda per la rateizzazione delle tasse fino a un massimo di dieci anni. Attenzione, però: la dilazione dei pagamenti è possibile solo per quei contribuenti che abbiano una grave e provata difficoltà dovuta alla crisi economica.


    Come scrive il Sole 24 Ore il decreto attuativo sulla presentazione delle domande spiega che Equitalia dovrà valutare che effettivamente il richiedente sia impossibilitato a pagare secondo un piano ordinario, ma allo stesso tempo anche la sua capacità di riuscire a pagare. Vengono quindi fissate due percentuali come paletti: cittadini e imprenditori individuali che chiedono di poter usufruire delle agevolazioni devono avere un rapporto tra la cifra della rata e reddito (da documentare attraverso l'Isee del nucleo familiare) superiore al 20 per cento.


    Le altre imprese, invece, devono avere un rapporto superiore al 10% tra la rata e valore della produzione e allo stesso tempo bisognerà fare attenzione che l'indice di liquidità sia compreso tra 0,50 e 1. Naturalmente più la percentuale si alza più aumenta il numero di rate concedibili secondo le tabelle previste dal decreto. Chi non riuscisse a entrare nel piano straordinario di rateazione può comunque chiedere la dilazione ordinaria.La disciplina che regola la concessione del beneficio è sempre stata differenziata a seconda dell’importo del debito.


    Con la direttiva di maggio 2013 Equitalia ha innalzato da 20 mila a 50 mila euro la soglia per ottenere la rateazione automaticamente, senza la necessità di dover allegare alcuna documentazione comprovante la situazione di difficoltà economica.

    La procedura - L’agente della riscossione analizza l’importo del debito e la documentazione idonea a rappresentare la situazione economico-finanziaria del contribuente. Come scrive il sito di Equitalia, è possibile chiedere un piano di dilazione a rate variabili e crescenti anziché a rate costanti fin dalla prima richiesta di rateazione. Inoltre, l’Agente della riscossione non può iscrivere ipoteca nei confronti di un contribuente che ha chiesto e ottenuto di pagare a rate. L’ipoteca è iscrivibile solo se l’istanza è respinta o se il debitore decade dal beneficio della rateazione.


    Di conseguenza, il contribuente che ha ottenuto la rateazione non è più considerato inadempiente e può partecipare alle gare di affidamento delle concessioni e degli appalti di lavori, forniture e servizi. E' prevista la decadenza dal beneficio della dilazione se non sono pagate otto rate anche non consecutive, mentre in precedenza era prevista la decadenza con il mancato pagamento di due rate consecutive;anche se non sono state pagate le rate degli avvisi bonari dell’Agenzia delle entrate è possibile chiedere a Equitalia la rateazione, una volta ricevuta la cartella.

    La domanda per ottenere la rateazione, si può presentare tramite raccomandata a/r oppure a mano presso uno degli sportelli dell’agente della riscossione competente per territorio o specificati negli atti inviati da Equitalia. Bisogna allegare la documentazione necessaria.


    11/11/2013


    liberoquotidiano.it Vai all'articolo - SI Sistema Italia
     
    A La Capanna e il Custode piace questo messaggio.
  2. aryano81

    aryano81 Membro Attivo

    Altro Professionista
    " Equitalia ?!?! mi dispiace sono cristiano......" :risata:
     
    A Bagudi, topcasa e mosca piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina