• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Lucatr

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
Buonasera a tutti i membri e grazie per il vostro eventuale aiuto, Ho registrato un contratto di locazione ad uso transitorio 18 mesi con cedolare secca. Il presunto contratto doveva andare dal 01-07 al 31-01-2021 . Per una svista mia maledetta ho scritto 31-01-2020 e quindi ho registrato un contratto di sei mesi. Siccome anche il canone ovviamente si è modificato in questo caso, cosa mi conviene fare secondo voi? Ho letto che è possibile fare una scrittura privata tra il locatore e il conduttore per la riduzione del canone ..Suggerimenti? Grazie.
 

Alessandro Bica

Membro Junior
Agente Immobiliare
Agli occhi dell'agenzia delle entrate la vostra scrittura privata non vale nulla, va preparata un'istanza di rettifica secondo me e ti devi recare all'agenzia delle entrate, dovrebbero risolverti tutto lì. Io farei così.
P.s. credo che il giochetto ti costi 67€+ marca da bollo ma non sono sicuro.
 
Ultima modifica:

Giuseppe Di Massa

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Buonasera a tutti i membri e grazie per il vostro eventuale aiuto, Ho registrato un contratto di locazione ad uso transitorio 18 mesi con cedolare secca. Il presunto contratto doveva andare dal 01-07 al 31-01-2021 . Per una svista mia maledetta ho scritto 31-01-2020 e quindi ho registrato un contratto di sei mesi. Siccome anche il canone ovviamente si è modificato in questo caso, cosa mi conviene fare secondo voi? Ho letto che è possibile fare una scrittura privata tra il locatore e il conduttore per la riduzione del canone ..Suggerimenti? Grazie.
Potresti anche fare la cessazione del contratto attuale e registrarne uno nuovo per il periodo mancante, essendo in cedolare secca non hai costi.
 

josko

Membro Ordinario
Agente Immobiliare
Ti consiglio di andare all'agenzia delle entrate per corregge il tutto spiegando l'accaduto.
 

Bruno2301

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Già passata questa esperienza, devi fare una dichiarazione con delega a te per la presentazione dove chiedono all'agenzia delle entrate di modificare data e importo del canone. ti presenti con 67 Euro ed 2 marche da bollo da 16 euro (oltre due copie della dichiarazione) ed il gioco è fatto.
 

tharapyo

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Conviene cessare subito il contratto e registrarne uno nuovo corretto, con la cedolare secca non si paga nulla e si perderà solo un po' di tempo.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve a tutti vorrei farvi una domanda , è stata fissata una data entro il quale ipoteticamente dovrebbe pervenire la delibera del mutuo . Ma se entro questa data mm c'è delibera cosa succede alla caparra data?
Buongiorno.. Devo fittare un appartamento a un parente che viene dal Brasile per circa tre/quattro mesi. Cosa bisogna fare , naturalmente un contratto di fitto , ma di che tipo ? . Come documenti per la registrazione cose ci serve ? Bisogna anche comunicare alla Questura il contratto oltre all'agenzia dell'entrate. Grazie
Alto