1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Buonasera ragazzi. Mia sorella è proprietaria di un immobile affittato con un contratto di locazione 4+4 con decorrenza 01/07/2013, che scadrà il 30/06/2017; non avendo dato comunicazione di disdetta 6 mesi prima da parte di ambo le parti, il contratto dovrebbe continuare per altri 4 anni.
    D'accordo con il conduttore vorremmo modificare il contratto (stipularne uno nuovo a partire dal 01/07/2017), dal momento che si avrebbe un risparmio per ambo le parti, optando per il canone concordato. Come ci si può regolare dal momento che appunto non sono state inviate alcune comunicazioni?
    Grazie a chi vorrà rispondere.
     
  2. Zagonara Emanuele

    Zagonara Emanuele Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' sufficente che le parti sottoscrivano una dichiarazione con la quale dichiarano l'intenzione di chiudere il vecchio contratto e ovviamente che il vecchio contratto venga chiuso presso l'AE competente (ovvero venga comunicata la "risoluzione" del vecchio contratto).
    Contemporaneamente, si potrà sottoscrivere il nuovo contratto e registrarlo.
     
  3. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    perché chiudere il vecchio contratto?
     
  4. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Il vecchio contratto non prevede il canone concordato; il nuovo lo prevederebbe, con risparmio da ambo le parti (aliquota al 10% in luogo del 22%!). Inoltre ne approfittiamo per modificare delle cose nel contratto (alcuni accordi che non sono più in essere); ripeto, c'è accordo da ambo le parti. Grazie.
     
  5. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    intendevo dire che non è necessario fare la pratica in Ade per la risoluzione del vecchio contratto perché è a scadenza naturale
     
    A Luna_ piace questo elemento.
  6. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Anche se non è stata data la disdetta?... Mi pare che se nessuno fa nulla, si rinnovi tacitamente, o no?
    PS nella convenzione col Comune si parla di 3+2, quindi non si può fare un 4+4? Grazie.
     
  7. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    non credo. il contratto è 4+4 e scade naturalmente il 30.06.2017 senza necessità di risoluzione in Ade. Per le parti, se non viene data disdetta è tacitamente prorogato, ma non per l'Ade.
     
  8. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ok grazie.
     
  9. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    No, solo 4+2, 5+2, 6+2...
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E bisogna seguire lo schema approvato dalle Associazioni con i Comuni.
     
  11. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ma allora perchè riporta solamente 3+2?
     
  12. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E' la base sotto la quale non si può scendere.
     
    A brina82 piace questo elemento.
  13. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    in caso di scadenza naturale non è necessario comunicare nulla in Ade. Morto il contratto al 30.06 se ne apre uno nuovo al 01.07 con nuova registrazione nuovi termini e nuove modalità.
     
    A brina82 piace questo elemento.
  14. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ok, come sostiene anche @elisabettam e diversamente da @Zagonara Emanuele grazie!
     
    A Luna_ piace questo elemento.
  15. Zagonara Emanuele

    Zagonara Emanuele Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sbagli a leggere!
    Ti hanno scritto "in caso di scadenza naturale non è necessario comunicare nulla" ......
    Nel tuo caso il contratto non essendo stato disdettato si è rinnovato, quindi non è scaduto!
     
  16. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    no no Emanuele...scadenza naturale è quella alla fine del 3+2 4+4 et simili... in questi casi non è necessario fare nulla. nessun rinnovo tacito né civilisticamente ne fiscalmente parlando
     
  17. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    e nessuna comunicazione in Ade.
     
  18. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ed invece mi pare proprio che abbia ragione.

    Livello civilistico:
    Prima scadenza non facciamo nulla -> Il contratto si proroga
    Prima scadenza diamo disdetta (se si può) -> Il contratto viene a cessare

    Livello fiscale:
    Prima scadenza non facciamo nulla -> Il contratto si considera risolto
    Prima scadenza lo rinnoviamo -> Il contratto prosegue

    Quindi se alla prima scadenza non fai nulla civilisticamente devi agire a livello fiscale, viceversa se ti attivi per disdire a livello civilistico puoi non fare nulla a livello fiscale.
     
  19. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Grazie! Quindi, se ne viene redatto uno nuovo e si registra, è considerato tale sia a livello civile che fiscale, e il vecchio si considera automaticamente decaduto.
     
  20. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    in questo caso Si
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina