1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tommytuz

    tommytuz Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Analisi del "Chi non piange non puppa". Da quando ho superato l'esame da agente immobiliare ho un chiodo fisso nella testa, mollare tutto e fare l'Agenti Immobiliari, ma poi la parte più razionale di me analizza i vari scenari di mercato e inizia a frenare. Cerco di analizzare il mercato della mia zona utilizzando ogni singola informazione su compra vendite e affitti, un amico notaio mi dice che a lui il lavoro sull'immobiliare non è cambiato (comprano tutti senza agenzia o c'è qualcosa che non mi torna), i molti amici Agenti Immobiliari piangono in continuazione e mi sconsigliano di esercitare però alcuni di essi aprono nuove agenzie in zone di prestigio, altri costruiscono appartamenti con l'amico costruttore, ma se parli con loro tutto e grazie al tanto fieno messo in cascina nei tempi d'oro. Ok sicuramente un tempo era un lavoro che dava molta redittività, e logicamente uno abituato a sviluppare 100 ritrovarsi con 50 impiegando le stesse energie capisco che sia avvilente, ma partire da 0 e sviluppare 30 è un grande successo! Certo magari i guadagni di un tempo non ci saranno più ma tutta questa miseria che mi viene prospettata mi fa' pensare che "CHI NON PIANGE NON PUPPA".
     
    A STUDIOMINUCCI piace questo elemento.
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Sono le contraddizioni Italiane... di fatto la crisi c'è ed è reale... è vero che si costruisce ... ma è anche vero che non si vende... come si aprono agenzie ma tante chiudono o si ridimensionano... perchè e come mai ??? bisognerebbe vedere la provenienza del fieno forse... Fabrizio
     
  3. Nikkio

    Nikkio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    La crisi e' la giusti fazione per chi non Sto arrivando! Lavorare o non si Sto arrivando! Adeguare alle situazioni .
    Una volta i clienti arrivavano da soli in agenzia mentre ora devo sbattermi il triplo per trovare acquirenti.
    Non mi basere sui soldi accumulati in passato ma mi mangerei le mani per non essermi svegliato prima e non aver cambiato prima il mio metedo di lavoro. I soldi vanno e vengono i clienti no
     
  4. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Vivrai in un'isola felice!! Qua da noi anche i notai si lamentano, le agenzie invece di aprire chiudono e le imprese non costruiscono.
     
    A Antonello piace questo elemento.
  5. angelhouse

    angelhouse Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao Nikkio, ma cosa intendi che i soldi vanno e vengono i clienti no, quindi hai adeguato il tuo sistema di lavoro, facci sapere...
     
  6. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Chiaro che nei momenti di bassa devi durare più fatica, ma il durare più fatica non basta, serve anche una buona dose di xulo. ;)
     
    A sarda81, Antonello e Umberto Granducato piace questo elemento.
  7. LUCA GB

    LUCA GB Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Oggi l'Acquirente è diventato il soggetto più importante, quello che determina tutto. Chiaro bisogna capire bene quelli su cui "puntare" .... perchè di gente che parla e basta ce n'è tanta. Quindi Parco clienti / acquirenti sempre aggiornato, pronto, certo richiede tempo e dedizione ma alla lunga paga. La vecchia concezione di partire dall'incarico in esclusiva, pubblicizzare e vendere, forse oggi non vale più. Di immobili in vendita ce ne sono troppi ! Poi c'è da dire che gli immobili "perfetti" si vendono da soli, magari per vie private, noi dobbiamo purtroppo lavorare su quelli che presentano peculiarità negative, lo è sempre stato, ma oggi è diventato difficile. Aprire un' Agenzia è un rischio (cd rischio d'impresa), ma non è impossibile, bisogna investire su una nuova concezione di "mediatore" e crederci. Poi con la sfera magica..... si potrebbe osare di più !?!
     
  8. POGGIBONSI CASE

    POGGIBONSI CASE Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :applauso:
     
  9. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Mica sono tanto d'accordo. Molti immobili "perfetti" io non li vedo fuori dalle agenzie... basta fare un giro sui siti di annunci gratis
     
  10. LUCA GB

    LUCA GB Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    "Non li vedi fuori" nel senso che secondo te li trattano le agenzie o che NON li trattano, perchè altrimenti sei d'accordo con me. Mi spiego meglio, un'appartamento di 130 mq, recente magari del 2000, all'ultimo piano, ben esposto, con terrazzo di 15 mq, doppi servizi finestrati, cucina ampia, classe energetica D, box doppio in larghezza, in una zona verde residenziale ma adiacente il Centro, ad un prezzo giusto, penso che il proprietario possa venderlo tranquillamente da solo esponendo il cartello Vendesi (no Agenzie) o addirittura venderlo ad un condomino/conoscente. In più se vogliamo aggiungere il risparmio, e di questi tempi vuol dire tanto, del pagamento delle provvigioni, il quadro è completo. Credimi l'ho visto accadere diverse volte.
     
    A marco bini piace questo elemento.
  11. POGGIBONSI CASE

    POGGIBONSI CASE Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Lo penso anche io ,in genere alcuni proprietari prima di rivolgersi all'agenzia ,fanno una sorta di sondaggio ,nel palazzo e con il vicinato ,se l'immobile ha un certo appeal ed il prezzo richiesto è equo, viene venduto o locato ,senza essere nemmeno pubblicizzato :D .
     
  12. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    un appartamento così si venderebbe subito ad un cliente in database senza metterlo in pubblicità.
     
  13. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Nessno lo nega,ma non è detto ceh in codesta maniera vengano venduti i migliori ;) affatto, vengono semplicemente venduti i migliori e i peggiori, come quelli delel agenzie...devo dire ceh tra gli anunci delel agenzie trovo quelli più a prezzo.
     
  14. POGGIBONSI CASE

    POGGIBONSI CASE Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Probabilmente il cliente, che compra un appartamento adiacente al suo ,ha anche un interesse particolare dovuto anche ad esigenze familiari ed e' disposto a pagare anche un piccolo sovraprezzo ,se poi qs piccolo sovraprezzo non dovesse essere cosi' piccolo ,il venditore chiama l'agenzia ,ma difficilmente si atterrà alla valutazione dell'agenzia ,ma gli dirà ,se vuoi l'incarico me lo devi vendere a tot. ,sta all' agente decidere se perderci tempo o meno.
    Proprio ieri mi ha chiamato una signora dicendomi che voleva mettere in vendita la sua ,valore attuale di mercato 450k ,sua richiesta 600k ,provvigioni escluse ,finale ,ho rinunciato all'incarico:triste:
     
  15. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    infatti, non generalizzerei, anzi, se dovessi farlo, lo farei al contrario di quanto proposto: gli immobili migliori li trovi nelle agenzie, a meno che non tu abbia amicizie particolari e tu possa avere notizia di situazioni particolari....che però potrebbero essere anche... pericolose.
     
  16. tommytuz

    tommytuz Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Noto con estremo piacere che la discussione ha cambiato tema, non è che l'isola felice sia la vostra!?! Avrei voluto capire dai vostri commenti, non quali oggetti sono vendibili più di altri ma se il mercato è realmente fermo come gli "abitanti dell'isola" sostengono.
     
  17. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Da queste parti anche i notai emettono lamenti, flebili, ma li emettono.
    Gli agenti immobiliari piangono e in tanti chiudono o ridimensionano le strutture.
    I costruttori sono al momento in attesa di vendere il costruito e non hanno alcuna intenzione di costruire del nuovo.
    Molti operatori del settore indorano la pillola con paroloni.
    Io sono sicuro di due cose: a) che stiamo attraversando un difficilissimo periodo con la popolazione ( io compreso) molto preoccupata per il futuro; b) che circolano pochissimi quattrini e quei pochi che li hanno se li tengono stretti (io stringo ben poco).
    Da queste parti..........
     
    A sarda81, pensoperme e (utente cancellato) piace questo elemento.
  18. POGGIBONSI CASE

    POGGIBONSI CASE Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Secondo me ,molti compratori stanno alla finestra aspettando il peggio ,poi c'e' sempre quello che per esigenze personali non puo' stare dietro ai venti di mercato e deve per forza comprare,ma i volumi si sono drasticamente ridotti,invece il mercato delle locazioni è rimasto pressoche' invariato
     
  19. tommytuz

    tommytuz Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Come sempre molto esaustivo. Grazie
     
    A Antonello piace questo elemento.
  20. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    ad un prezzo giusto.......

    ......concetto divenuto molto vago dato che la" quantificazione" è ormai alquanto soggettiva...........:maligno:

    credimi il mondo è cambiato e gli schemi sono saltati.........:fico:
    concordo pienamente sulla "cura" e attenzione verso l'acquirente ormai vero "player" del mercato........:ok: .
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina