• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Saeni007

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Salve l'appartamento in cui viviamo è intestato 100% a me come prima casa e il mio compagno convivente vorrebbe acquistare l'appartamento adiacente al mio come prima casa anche e lui per poter fare in seguito una fusione.
Fanno parte entrambi della stessa palazzina ma hanno 2 numeri civici diversi in quanto hanno entrate indipendenti dal resto del condominio.
La fusione dovrebbe Avvenire abbattendo il muro non portante dove adesso c'è la cucina e che quindi poi sparirebbe andando a mantenere per entrambi solo la cucina del nuovo appartamento.
Vorrei capire dal punto di vista tecnico se si possa fare mantenendo agevolazioni prima casa per entrambi e come ?
Per quanto riguarda le ipoteche essendoci 2 mutui le due banche possono fare storie ?
Per quanto riguarda il lato tecnico mi è stato suggerito di fare fusione di fatto però per quanto riguarda la banca vorrei capire se ci possono essere problemi.
 

Giuseppe Di Massa

Membro Senior
Agente Immobiliare
La banca non saprà assolutamente nulla della vostra fusione quindi dubito possa opporsi esplicitamente, sul piano tecnico invece solo un architetto/geometra potrà dirvi dopo un sopralluogo e dopo aver visto le carte se intravede problemi, comunque sono pratiche che si fanno spesso.
 

marcanto

Membro Senior
Professionista
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
La banca non saprà assolutamente nulla della vostra fusione quindi dubito possa opporsi esplicitamente, sul piano tecnico invece solo un architetto/geometra potrà dirvi dopo un sopralluogo e dopo aver visto le carte se intravede problemi, comunque sono pratiche che si fanno spesso.
Dipende:

Ammesso che la apertura del muro riguardi una parete non portant,e, come già risposto su propit, gli aspetti da considerare sono due.

Se il collegamento viene fatto in modo informale, senza comunicare nulla, l'intervento sarebbe abusivo, ma nessuno verrà a verificare a casa vostra.

Se invece si vuole regolarizzare la cosa, l'unica strada percorribile è l'unione di fatto ai fini catastali (meglio, tributari): ma a quel punto la banca, se dovesse fare una visura, si troverebbe una situazione diversa. Come si comporterà? Te lo può dire solo la banca.
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Per quanto riguarda le ipoteche essendoci 2 mutui le due banche possono fare storie ?
Per quanto riguarda il lato tecnico mi è stato suggerito di fare fusione di fatto però per quanto riguarda la banca vorrei capire se ci possono essere problemi.
Le banche devono sapere tutto.

Sul contratto di mutuo certamente vi è scritto che ogni modifica deve essere cominicata/autorizzata dalla banca.

Anche perchè qualora dalla fusione si realizzasse un bene "incommerciabile", entrambe le banche si troverebbero una garanzia di minor valore.


Mi spiego meglio: per "incommerciabile" intendo dire che se nella zona si vendono solo bilocali a 200k (esempio), è un conto avere 2 bilocali di 200k, un altro conto è avere un appartamento grande il doppio, che potrebbe valere meno di 400k, poichè 1) non sono tagli richiesti, 2) in pochi dispongono di 400k (in molti dispongono di 200k).

È solo un esempio ma credo renda l'idea.

Penso sia complicata come cosa; parlane con entrambe le banche.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Credo sia difficile mantenere due cucine attive in un solo appartamento.

Due miei amici hanno fatto abusivamente l'apertura tra i due immobili, avendo la stessa situazione (due proprietari diversi e due mutui) poi,magari, quando finiscono i mutui o si vorrà rivendere, si regolarizzerà.

Non sto plaudendo questa soluzione, ovviamente, ma è quello che si fa normalmente in queste situazioni...
 

Aidualc

Membro Ordinario
Agente Immobiliare
Sì, la gente lo fa, conscia dei problemi che potrebbe avere.
Anche se succedesse un incidente (scoppio incendio perdite d'acqua) sicuramente l'aver nascosto questa info all'assicurazione creerebbe problemi.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
L'importante è essere coscienti e consapevoli delle proprie responsabilità e non cadere dal pero appena si prospetta una difficoltà...
 

francesca63

Membro storico (ex agente)
Privato Cittadino
Vorrei capire dal punto di vista tecnico se si possa fare mantenendo agevolazioni prima casa per entrambi e come ?
Le agevolazioni prima casa riguardano le imposte da pagare al momento dell’acquisto: se il tuo compagno ha i requisiti, può averle e nessuno gliele toglie, a meno che venda nei 5 anni senza ricomprare.
Probabilmente tu parli di agevolazioni per “abitazione principale”, per l’IMU: se fate la fusione catastale ai fini fiscali , non pagherete IMU su nessuno dei due appartamenti.
Se non la fate, e vi limitate ad aprire la porta nel muro, uno dei due dovrà pagare IMU, a meno di dichiarare che uno ha la residenza da una parte, e uno dall’altra.
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
Se non la fate, e vi limitate ad aprire la porta nel muro, uno dei due dovrà pagare IMU, a meno di dichiarare che uno ha la residenza da una parte, e uno dall’altra.
Mi chiedo come il comune possa capire (senza Sopraluogo) se i due hanno residenza in immobili diversi. Si comunica l’indirizzo o gli estremi catastali? Situazione intrigante
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

dinosala ha scritto sul profilo di Bagudi.
cioe' scusate ma e'possibile che nessuno ha capito la mia domanda
se io sono il confinante ho diritto io ad aquistare il fondo o il nipote? mi sembra semplive boh
Perché non lasciare che il mercato degli affitti fluttui liberamente?:riflessione:
Alto