• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

np1974

Membro Ordinario
Agente Immobiliare
Salve. Ho comprato un immobile da ristrutturare che successivamente rivenderò. E' una villetta indipendente su 2 piani. Al piano terra è presente molta umidità da risalita, sia sui muri perimetrali che sui tramezzi.

Faremo il cappotto esterno su 2 lati e il geometra mi ha consigliato di fare un buon trattamento anti-muffa ai muri e di mettere, intorno ai muri, la carta catramata sotto il pavimento.
Agendo anche sul piazzale anteriore dovremmo riuscire ad eliminare il problema della muffa.

Sono però pensieroso: so che x l'umidità da risalita il proprietario è responsabile x 10 anni nei confronti del compratore, quindi mi chiedevo se c'erano assicurazioni che si potevano stipulare x tutelarsi contro eventuali azioni legali che possano intraprendere i futuri acquirenti nella malaugurata ipotesi che tutto quanto posto in essere x risanare l'edificio non sia sufficiente.

(Fra l'altro mi diceva il termotecnico che la muffa è più facile che si presenti i primi anni dalla ristrutturazione perchè i materiali sono ancora "bagnati"...quindi ho un po' di preoccupazioni)

Grazie dei consigli
 

francesca63

Membro storico (ex agente)
Privato Cittadino
so che x l'umidità da risalita il proprietario è responsabile x 10 anni nei confronti del compratore
No, la garanzia di dieci anni è quella in capo al costruttore.
Per un acquirente di immobile usato c'è la garanzia per i vizi occulti, quale potrebbe essere l'umidità di risalita, se "occultata" o non facilmente rilevabile, ma non risolta.
Garanzia che vale per un anno dopo la consegna, mentre il vizio va denunciato entro 8 giorni dalla sua scoperta.
quindi mi chiedevo se c'erano assicurazioni che si potevano stipulare x tutelarsi contro eventuali azioni legali che possano intraprendere i futuri acquirenti nella malaugurata ipotesi che tutto quanto posto in essere x risanare l'edificio non sia sufficiente.
Non credo esistano assicurazioni del genere.
In caso di vendita sarebbe meglio spiegare come si è cercato di risolvere il problema, e mettere nero su bianco che l'acquirente ne è al corrente.
L'alternativa è non dire nulla, e limitarsi a sperare che non ricapiti.
Direi meglio la prima .
 

IL TRUCE

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Per l umidita di risalita come da te indicata occorre individuarne e fermarne la causa nn rattopparla.
Anyway..tu darai ai compratori il capitolato completo dei lavori eseguiti, che verranno fatti a regola d arte e consentirai agli stessi ogni visione ANCHE e ancor meglio con un loro tecnico di fiducia.
Ti consiglierei di farti assistere da un AI ben preparato per quanto riguarda la redazione della proposta e/o del preliminare in modo da escludere ogni pretesa futura eventuale per vizi occulti come citato dalla perfetta Francesca.
SI esistono polizze NON dedicate ma comunque quotabili per OGNI evenienza, anche per quella da te citata.
Lloyds di Londra.
Sono care: ritengo bastevole dimostrare, come dimostri , la tua buona fede, rafforzando la cosa pero' con una ottima redazione di quanto sopra detto.
Sia io che Francesca potremmo benissimo redigere per te quanto necessario ma ritengo che nn sarebbe rispettoso di una certa "etica" che ci siamo auto imposti qui sul forum.
I migliori saluti.
Truci, naturalmente.
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Per un acquirente di immobile usato c'è la garanzia per i vizi occulti, quale potrebbe essere l'umidità di risalita, se "occultata" o non facilmente rilevabile, ma non risolta.
Garanzia che vale per un anno dopo la consegna, mentre il vizio va denunciato entro 8 giorni dalla sua scoperta.
Non lo sapevo, pensavo "per sempre".
Buono, quindi in caso di vendita, se nessuno ti rompe le balle entro un anno, stai a posto...

Però deve "rompertele" in forma scritta, giusto?
Non credo esistano assicurazioni del genere.
In caso di vendita sarebbe meglio spiegare come si è cercato di risolvere il problema, e mettere nero su bianco che l'acquirente ne è al corrente.
Scriverlo nel preliminare con la dicitura magica "di questo si è tenuto conto nella formulazione del prezzo"?
 

francesca63

Membro storico (ex agente)
Privato Cittadino
per determinate lavorazioni, un vizio potrebbe uscire a distanza superiore ad un anno...
La “ratio” della norma è che l’incertezza non può durare in eterno, e dopo un anno dalla consegna si presume che l’acquirente abbia avuto modo di conoscere la casa, e inoltre è ipotizzabile che possa aver effettuato interventi che hanno peggiorato la situazione, o che il vizio derivi da sua incuria.
 

Curzio54

Membro Junior
Professionista
ci sono ipotesi di coincidenza tra costruttore e venditore, e, in tal caso, può applicarsi la garanzia decennale di cui all'art. 1669 c.c.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

g123456 ha scritto sul profilo di francesca63.
Ciao Francesca scusami se ti scrivo qui, sono quella che ha visto la stessa casa con due agenzie diverse. Premetto che non sapevo di essere vincolata alla prima agenzia, e molto ingenuamente ho visto un prezzo minore e ho chiamato la seconda, sbagliando. Ma se ora io dovessi procedere con la prima sarebbe tutto "risolto"? o anche la seconda ha diritti sul compenso?
Buongiorno sono in affitto da più di 10 anni e la casa avrebbe bisogno di cambiare gli infissi pertanto vorrei sapere a chi spetta provvedere alla sostituzione e ai costi grazie
Alto