1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. serian

    serian Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno vorrei porvi questo problema. Ho acquistato una villetta l'anno passato da un proprietario che ha a sua volta acquistato l'immobile dal costruttore. L'immobile in questione è stato costruito nel 2008.
    Ad oggi abbiamo avuto infiltrazioni nei muri a causa di guaine che probabilmente hanno subito un distacco. Stessa cosa nei muri esterni del giardino ( pittura esterna rigonfia). Ho parlato con il costruttore che vuole farmi pagare per intero i lavori di ristrutturazione per mettere a posto queste guaine dicendo che per queste ultime la garanzia era solo 2 anni. Possibile ? Posso rivalermi per questo problema o per altri dello stesso tipo che potrebbero presentarsi ?
    vi ringrazio
    Cordiali saluti
    Serian
     
  2. serian

    serian Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve di nuovo, ho letto anche questo:

    Con la consegna della casa e/o appartamento la disciplina distingue le difformità e i vizi c.d. "non gravi" (art. 1667 c.c.) da quelli "gravi" (art. 1669 c.c.). La differenza è sostanziale poiché nel primo caso l'azione contro l'appaltatore si prescrive in 2 anni dal giorno della consegna dell'opera, mentre nel secondo caso l'appaltatore è tenuto alla garanzia per 10 anni.

    In tutti i casi io non ho comprato direttamente dal costruttore ma da un successivo inquilino della villa.
    Quello che ho spiegato rientra nei vizi non gravi o in quelli gravi ? E vale anche nel mio caso ?
    Vi ringrazio anticipatamente.
    serian
     
  3. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Fai periziare il tutto da un tecnico in maniera da stabilire le cause e rivolgiti ad un avvocato. Da quello che descrivi dovresti rientrare nei gravi difetti dell'articolo 1669 in quanto sono quei problemi che non permettono il godimento dell'opera menomandone in modo apprezzabile il godimento e quindi non rendendola piu' idonea a fornire l'utilità per cui era destinata a prescindere dal valore economico.Chiaramente l'unica voce in capitolo c'e' la il giudice di merito per valutare se quello che descrivi e' un grave difetto ma se parliamo di infiltrazioni d'acqua e disfacimento parte esterna dovute ad un problema di isolamento del fabbricato sicuramente non sono un piccolo difetto. L'orientamento e' di considerare la responsabilità extracontrattuale che puo' essere quindi fatta valere anche da terzi danneggiati non solo dal committente. (Si sovrappone in parte alla responsabilità ex articolo 2043 cc).
     
    Ultima modifica: 21 Gennaio 2014
  4. serian

    serian Membro Junior

    Privato Cittadino
    grazie per la celere ed esauriente risposta.
    Serian
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    dovrai coinvolgere chi ti ha venduto la casa, per vizi occulti, che ha sua volta coinvolgerà il costruttore, per vizi di costruzione
     
  6. serian

    serian Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie, immaginavo di dover coinvolgere anche il vecchio inquilino. In effetti lui doveva già a suo tempo ( anche entro i due anni ) avvisare il costruttore di eventuali problemi. Non lo ha mai fatto ovviamente.
     
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non so quale sia la risposta più corretta: ma mi pare che @od1n0 abbia indicato la via per adire immediatamente al costruttore.
     
  8. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Si puoi agire direttamente contro il costruttore/appaltatore entro 10 anni;l'orientamento giurisprudenziale considera quella responsabilità extracontrattuale e ad agire sono legbittimati tutti i proprietari successivi. Quale sia la strategia piu' corretta va analizzato caso per caso con il supporto di un legale.Al venditore non costruttore non puoi chiamarlo in causa ex articolo 1669 e quindi i termini per agire sono diversi. Molto importante e' stabilire le cause di quelle infiltrazioni con perizia extragiudiziale che le imputi al costruttore/appaltatore in maniera chiara e inequivocabile perche' l'onere della prova e' a carico del danneggiato e notificarlo nei tempi previsti.
     
    Ultima modifica: 23 Gennaio 2014

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina