1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. chelindo

    chelindo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao amici,
    vengo ad aprire un argomento molto delicato....quale sono le regole, le tecniche migliori per l' acquisizione degli immobili, inmodo professionale?
     
    A Gmzt piace questo elemento.
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sintetizzo brevemente, ad uso degli eventuali interessati, quello che ti ho scritto in privato ( :ok: ):
    1. Attenzione ai bisogni ed alle necessità del venditore
    2. Attenzione ai bisogni ed alle necessità del venditore
    3. Attenzione ai bisogni ed alle necessità del venditore

    ... e poi è ininfluente se arrivi al cliente da notizia, da cartello o da annuncio su giornaletto! :fico:

    ;)
     
  3. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quoto Maurizio.
    Non esiste una tecncica di acquisizione universale, ti devi adattare a chi hai davanti per trovare il linguaggio più idoneo a far capire che tu sei l'agente immobiliare che fa per lui.
    L'aspetto più importante dell'acquisizione è acquisire al GIUSTO prezzo, altrimenti scontenti tutti.
     
  4. chelindo

    chelindo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sei un grande Maurizio, ho capito benissimo il tuo messaggio,
    è solo che mi serve più forza nel fare il censimento ...ovvero per Rete Casa dovrei prendere una via al giorno e suonare a tutti i campanelli chiedendo.." Buongiorno sono ........d rete casa , ho saputo che lei vende il suo appartamento, è vera la notizia? " se no ...." Sa se in giro ci sono casa in vendita ? ".......chiedevo tra i tuoi consigli e questo metodo, esistono altri?
     
  5. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    l'argomento è delicato, hai ragione... a me non capita spesso di fare un'acquisizione classica; di solito lavoro per conoscenze, oppure spedisco una mail o anche una lettera, quando so che c'è un immobile in vendita, spiegando chi sono e cosa faccio. Non amo la telefonata insomma.
     
    A patriziacantelmi piace questo elemento.
  6. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Suonare i campanelli è una tecnica che io detesto, distruttiva per chi la fa e per il cliente (anche se immagino sia efficace, visto la quantità di ragazzi delle agenzie che suonano al mio, di campanello! :rabbia: :disappunto: :disappunto: ).
    Molto meglio la cara, vecchia telefonata al numero recuperato sul cartello o sull'inserzione! :occhi_al_cielo:

    ;)
     
    A Mark79 piace questo elemento.
  7. robi

    robi Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Poveri ragazzi mandati allo sbaraglio magari anche per pochi euro. Fintanto che gli Agenti cercheranno i Clienti, dovranno sottostare alle loro "ubbie". Certamente l'inizio non è facile, le risposte alle inserzioni via mail non disturbano nessuno. Ma i campanelli... Le telefonate la sera quando sei a tavola... Io cerco sempre di essere gentile perchè mi fanno pena, ma mi danno anche talmente fastidio che sarebbero gli ultimi a cui direi che ho una casa da vendere (se non me la vendessi io!) Il PASSAPAROLA fra i Clienti soddisfatti è in assoluto il miglior aggancio. Se ci cercano vuol dire che qualcuno ha parlato bene di noi e quindi ci troviamo in una posizione di forza. Questo è il mio pensiero. Cari saluti. Robi
     
  8. Medsim

    Medsim Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Anche su questo punto tutto dipende dalle zone su cui si opera, le informazioni dal porta a porta dalle mie parti non sono da sottovalutare, se hai la fortuna di incontrare la vecchietta informatissima hai una miniera di informazioni impressionante.
     
  9. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    sono daccordo, mai fatto nemmeno quando ho iniziato... però è efficace! Penso sempre che dovrei aprire una classica agenzia dove io faccio il capo e i ragazzi vanno a suonare i campanelli, fanno le telefonate, acquisiscono e poi magari vanno pure in visita! in poche parole, loro lavorano, io guadagno... ma, ahimè, non fa per me!
     
  10. chelindo

    chelindo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie amici,
    come sapete io sono nuovo , sto collaborando con una agenzia , mentre studio per prendermi il patentino per fare l' agente.
    Per poter farmi un pò di clienti l' agenzia rete casa pretende che io faccia un porta a porta per acquisire case da vendere. Sinceramente è la parte più brutta del lavoro e non sò se la continuerò a fare.
    Mentre la ricerca dei cartelli e la telefonata al cliente è molto .....piacevole. Spesso mi rispondono che non vogliono a vere a che fare con le agenzie perchè scottati da truffatori.

    Chiedo a voi amici un consiglio per noi nuovi futuri agenti come crearsi una piccola banca dati per poter iniziare

    grazie a tutti.
     
    A Mark79 piace questo elemento.
  11. Ciao Chelindo, anche io ho iniziato questo lavoro facendo il collaboratore/acquisitore per il franchising che hai nominato tu, ed ho iniziato anche io con il porta a porta.

    Anche a me non è che piaceva tanto, ma ti posso dire però che effettivamente si hanno MAGGIORI probabilità di trovare informazioni utili e fare amicizie con persone che poi diventeranno tuoi confidenti e informatori.

    Non ti nascondo però che effettivamente anche io ogni tanto trovavo qualcuno che si mostrava abbastanza scocciato.

    Per quello che ti posso consigliare:

    1°) evita di andare in orari particolari ma in orari in cui pensi che secondo le abitudini del posto è più probabile che trovi la gente a casa e che è in un orario tranquillo (no prima di pranzo, no prima di cena, non subito dopo pranzo, no mattina presto)
    2°) possibilmente evita i citofoni, ma se puoi abbi un contatto diretto con il padrone di casa e portati sempre dietro gadget (penne e portachiavi personalizzati) da omaggiare ogni tanto a tua discrezione e poi anche un 50-100 riviste con le offerte immobiliari.
    In questo modo sembra che gli stai facendo il favore di portargli e consegnare direttamente il nuovo giornalino (cosa che TUTTI accettano di buon grado) e poi gli chiedi: "giacchè l'ho trovata, sa dirmi se ha sentito o sa di qualcuno intenzionato a vendere?..." o frasi simili.

    In questo modo ti posso assicurare che troverai pochissime persone che si mostreranno scortesi.

    Per quanto riguarda il TELEMARKETING o acquisizione tramite telefonata, valgono le stesse info per l'acquisizione diretta come detto sopra.

    IMPORTANTE (scusate in anticipo se vado fuori argomento brevemente....ma ci tengo...): se ti prospettano di farti aprire una tua agenzia con quel marchio in franchising, MI RACCOMANDO...prendi tempo e ASSOLUTAMENTE NON FIRMARE nulla subito...poi se vuoi mi contatti in PM che ti spiegherò la mia esperienza e ti darò magari qualche dritta. ;)

    Ti faccio i miei migliori auguri per questa nuova esperienza lavorativa e ti invio un caro saluto.
     
    A chelindo piace questo elemento.
  12. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    sara' quel che dite...ma i franchising spremi acquisitori arrivano normalmente prima sulla notizia..poi per il resto se ne puo' discutere.Avendolo fatto per anni( lo scampanellatore ),posso dire che di informazioni fresche ne trovavo tantissime,se poi abbini il tutto a della sana professionalita' fai bingo.
     
  13. bruno80

    bruno80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    è vero, però mi chiedo se vendiamo aspirapolveri o immobili. Abbiamo un ruolo importante nella società, accompagnamo chi vende e chi compra in un percorso tortuoso e difficile. Spesso le persone ci mettono in mano i loro sogni, le loro speranze, prima che le loro mere esigenze... Abbiamo a che fare con tecnici, avvocati, notai, quindi conosciamo le leggi e siamo in grado di parlare e confrontarci con altri professionisti senza sfigurare ( almeno molti di noi )... per fare quello che facciamo noi servirebbero tre lauree. Eppure dobbiamo ancora andare in giro come chi vende gli aspirapolveri ( con il massimo rispetto e stima ). Non dovrebbero essere i clienti a venire da noi? Dovrebbero venire a cercarci, e dobbiamo lavorare insieme anche per questo. Scusate.
     

  14. Concordo pienamente con quello che dici, ma purtroppo ci si scontra con la realtà che è un'altra: qui in Italia, almeno per le mie zone, non c'è ancora il concetto di utilità dell'Agenzia Immobiliare, ma il "fai da te".
    Ecco perchè ancora oggi, le case in vendita, bisogna andarsele a cercare.

    Poi una volta trovate...bisogna lavorare per prendere un incarico firmato (esclusiva o non esclusiva)...ma questa è un'altra storia... :basito:
     
  15. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Andrea,
    finalmente sono d'accordo con te e come te anchio ho fatto anni di porta a porta, quante porte in faccia e quanti va al quel paese ho ricevuto, ma anche tante notizie "fresche" che si concretizzano in incarich ia prezzo di mercato e quindi vendita.

    Poi mi sono seduto, niente più notizie, in ufficio seduto davanti al computer (spesso giocando), lavorando sulla clientela acquisita.
    Sbagliato!Sbagliato!
    Aspettiamo che i clienti ci cerchino, e poi ci lamentiiamo che non si vende!!!
    Secondo me , bisogna ritornare in strada, farsi vedere, parlare con la gente.
    Si, dobbiamo andare in giro a vendere, che cosa? La Nostra immagine, il Nostro lavoro, la Nostra professinalità.
     
  16. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Tanto tempo fa mi hanno insegnato che la "fortuna del diligente" va incontro a chi si dà da fare, ma rimane lontana da chi sta seduto in poltrona! :occhi_al_cielo:

    ;)
     
    A Mark79 e (utente cancellato) piace questo messaggio.
  17. chelindo

    chelindo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Penso che l' attività porta a porta abbia un vantaggio, posso chiederVi una frase ad effetto che stuzzichi la simpatia , che non sia offensiva e che possa presentare bene la persona?
    E' importante l' abbigliamanto, i gadget o..........
     
  18. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    anche se l'abito non fà il monaco, però................
     
  19. Oris

    Oris Ospite

    dipende dai mercati, chiaro che se lavori in un paese o in una piccola città, abbandonare la strada è da folli.

    nelle grandi città la strada (che non può esser più praticata in modo agevole, se non usi metodi "aggressivi" che a mio parere portano soldi immediati, ma non certo clienti affezionati) deve essere coadiuvata da altre forme, PR, contatti, pubblicità mirata, iniziative particolari ecc.... i franchising o le agenzie più 2grandi" sopperiscono spesso con la famosa "carne da macello": ragazzi che vengono mandati a fare la "zona" suonando campamnelli apiù non posso o anch epagando aziende di telemarketing...

    Non esiste un metro preciso valido per tutti i tipi di mercato.

    Se tratti il prestigio a livello nazionale ad esempio, in modo serio, devi avere canali particoalri (avvocati, commercialisti ecc.) o spendere e fare una bella pubblicità su riviste tipo sole24 ore (con i costi che hanno, provate a sentire :D ) e avere una buona immagine da vendere al cliente che visto l'annuncio di ricerca va a vedere il vostro sito.

    Se lavori in un paese, probabilmente pagherà di più andare a prendere il caffè al "circolo" che stare tutta la mattina in ufficio... ;)

    Come acquisire bene?

    Ci sono molti modi di farlo, tutti validi se rapportati al roprio modus operandi permettono di lavorare agevolmente.

    Se lavori con incarichi in esclusiva, consiglio di prendere pochi immobile e creare una rete con altri colleghi fidati (fareil lupo solitario può essere controproducente) se ti riesce, ci sono i mezzi e le possibilità oggi.

    Se invece lavori senza vincoli come me, puoi prendere tutto e lavorare su quello che ti piace, quando vuoi e come vuoi.... diventi fiduciario del cliente nel momento che nasce una trattativa, ma è più difficile gestire il lavoro e devi essere organizzato nella gestione dei contatti... l'approccio è completamente diverso a seconda di come decidi di operare.

    Una cosa però posso dirtela:

    noi agenti immobiliari dobbiamo camminare a testa alta (se siamo onesti, se non lo siamo anch ese facessimo il chirurgo o il contadino dovremmo tenerla bassa) perchè siamo L'unica figura nel mondo del alvoro che riscuote SOLO quando abbiamo finito il lavoro in modo soddisfacente per le parti.

    Prima di quel momento si lavora gratis, quindi, quando ti rapporti a una persona fallo con orgoglio e tenendo conto che stai offrendo la tua opera, un lavoro che potrebbe anche accadere di fare gratuitamente o quasi (rimborso spese? :D ), quindi ti dovrebbero sempre solo ringraziare, almeno fino a quando non ti pagheranno (se ti pagheranno). ;)
     
  20. Mediatore-anarchico

    Mediatore-anarchico Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    il <metodo migliore????
    ...dirgli che lo hai già venduto :sorrisone:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina