1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. claudiodaurelio

    claudiodaurelio Membro Ordinario

    Altro Professionista
    Non considerando fattori sui quali si può fare poco o nulla:
    la crisi economica, le banche che non erogano mutui, le AI che sono numericamente raddoppiate negli ultimi anni ecc. Non pensate che la categoria degli AI debba comunque fare "fronte comune" nei confronti della compravendita tra privati e cercare di guadagnare quote di mercato nei suoi confronti? Per ottenere tale risultato, oltre che la "ovvia" offerta di professionalità/esperienza/servizi ecc da parte degli AI, vi chiedo:
    1) Non pensate che sia deleteria la pubblicazione da parte dei portali (sia immobiliari che generici) di annunci di privati, molto spesso anche GRATUITAMENTE (!!!) mentre invece le AI pagano profumatamente?
    2) Non pensate che sarebbe coerente/vantaggioso per la categoria "AI" fare appunto "fronte comune" e non foraggiare questo tipo di "editoria" che da una parte prende i soldi degli "AI" e dall'altra procura loro un danno?
    Vi ringrazio anticipatamente per i commenti e le considerazioni che spero arriveranno copiose ;)
     
    A kamparone e andrea boschini piace questo messaggio.
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se cerchi nel forum, troverai molte discussioni in merito, anche in questi giorni...
     
  3. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    guarda che è una storia vecchia: anche quando il mercato tirava l'intermediato tramite agenzia si attestava sul 50-60% max. Lo scambio tra privati è sempre esistito. Solo che oggi, complice la crisi, e il dilagare del web il fenomeno si è dilatato. Purtoppo la "filiera corta", a parte qualche contadino, colpisce fortemente il ns settore che viveva sul surplus generato dallo scambio.
    Temo che sia finita un'epoca:disappunto:
     
    A Pochetti Casashare piace questo elemento.
  4. claudiodaurelio

    claudiodaurelio Membro Ordinario

    Altro Professionista
    CAVIAPP cosa intendi per "finita un'epoca"? Che le AI dovrebbero chiudere tutte e cambiare mestiere?! Non credi che, appunto, vadano intraprese iniziative/comportamenti/scelte finalizzate alla conquista da parte delle AI di quella quota di mercato (come tu stesso dici pari al 50/60% alcuni dicono anche di più) ancora in mano alla compravendita tra privati? Non credi che se le AI come "categoria" riuscissero ad avere tutte (o almeno la maggior parte di loro) un comportamento COERENTE al fine di raggiungere tale scopo, questo non possa essere raggiunto, come DI FATTO già è stato raggiunto in altre nazioni (vedi USA e CANADA dove le AI hanno il 95% del mercato). Non credi che quella % ancora in mano alla compravendita tra privati, spesso sia paradossalmente "aiutata" dalla stessa categoria degli AI che danno soldi agli editori/portali/ecc che da una parte si fanno pagare dalle AI e dall'altra provocano loro un danno (non consentendogli di guadagnare quote di mercato) facendo pubblicità ANCHE ai privati (e spesso anche GRATUITAMENTE!)? Non credi che la "categoria" degli AI possa fare qualcosa per MIGLIORARE qualitativamente la preparazione e il "comportamento" (nel senso più ampio della parola) dei vari agenti immobiliari, in modo tale da generare una categoria FORTE, perchè rivolgendosi a loro si hanno vantaggi/servizi/esperienza e non, come purtroppo alcune volte (o spesso dipende dai punti di vista) accade, fregature e scarsi servizi?
     
    A kamparone piace questo elemento.
  5. luciano pirola

    luciano pirola Membro Attivo

    Altro Professionista
    Portali riservati alle agenzie ce ne sono, pubblicate su quelli i Vs. annunci, fateli crescere ed avrete un'alternativa valida a costi sicuramenti inferiori
    Se invece continuate a lamentarVi e basta la situazione non potrà che peggiorare.
    Internet è uno strumento utilissimo ma bisogna saperlo usare altrimenti invece di avere un riscontro positivo si ha esattamente l'opposto.
    Meditate sulle categorie messe in ginocchio dall'avvento di internet (vedi agenzie di viaggio e per ultimo blockbuster)
     
    A claudiodaurelio piace questo elemento.
  6. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    dobbiamo fare come si dovrebbe fare in politica...azzerare quei vertici che sono anni che portano avanti posizioni senza senso dimenticando invece quel che alla categoria serve realmente.Bisognerebbe avere una sola federazione chiamala pippo pluto o paperino, forte e unita, con standard di qualita' elevati, con un solo modo operativo che con l'adesione alla stessa hai l'obbligo di usare, bisognerebbe cacciare chi non si adegua, cacciare chi si presta a collaborare con gli abusivi, un codice preciso e rispettato,un portale gestito e fatto per gli AI, etc etc...sono un sognatore? si e' vero credo ancora a Babbo Natale
     
    A claudiodaurelio piace questo elemento.
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io anche alla Befana....:^^:
     
    A claudiodaurelio piace questo elemento.
  8. caviapp

    caviapp Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sono mentalità diverse dove un generale dà le dimissioni perchè ha l'amante e dove se non paghi una multa per divieto di sosta vai in galera. Sono anche spazi diversi ove la gente è abituata a trasmigrare, dove dopo un tornado che ti distrugge la casa la ricostruisci. Da noi abbiamo ancora i terremotati dell'Irpinia nelle baracche.

    Cmq poteva esserci una risposta alla problematica, per esempio con un portale gestito dalle federazioni e qualcosa, per esempio, è stato fatto con cercacasa. Ma nonostante i budget che potevano essere innvestiti (quella federazione conta circa 11000 Ai che versano annualmente 300 euri a testa), la cosa non è decollata come avrebbe dovuto e cioè essere un valido baluado allo strapotere commerciale dei portaloni. Chissà come mai.
     
    A claudiodaurelio piace questo elemento.
  9. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    senza andare in america...basta solo la Germania o l'inghilterra e in misura minore la Francia..e' solo il volerlo fare tutto qua
     
    A claudiodaurelio piace questo elemento.
  10. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    perche' probabilmente indirizzano le risorse verso altro...:D...svuota di contenuti i portaloni e riempi gli altri e vedrai e sentirai che Botto !!!
     
    A claudiodaurelio piace questo elemento.
  11. luciano pirola

    luciano pirola Membro Attivo

    Altro Professionista
    Se ci mettiamo poi che l'italiano medio pensa di essere furbo e vuole solo spendere poco o niente senza guardare al servizio offerto chiudiamo il cerchio
    o sbaglio?
     
    A GestimIT, claudiodaurelio e Bagudi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina