1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gds78

    gds78 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti, mi riaffaccio di nuovo per chiedere un parere. Sto acquistando un'immobile con una pratica di condono aperta nell'85. Come spesso (mi dicono) accade non si è portato a termine l'iter per il rilascio della concessione per disinteresse dei precedenti proprietari, io però ho chiesto all'attuale di terminare le pratiche per cui abbiamo trovato un accordo cautelativo nei miei e suoi confronti che prevedeva di effettuare il rogito a settembre ma di lasciare una somma (tipo 5000euro) dal notaio vincolati all'ottenimento della concessione. Ora però il notaio dice che lui non esegue queste procedure, per cui devo trovare un'altra soluzione (o un altro notaio)

    Ed ora che mi invento?

    possibile mai non si riesca a star tranquilli neanche un'istante? sempre e solo problemi... uff.

    grazie a tutti per l'aiuto che vorrete darmi
    un saluto
    g
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Depositali in un libretto in banca intestato al venditore con la clausola e vincolo che la somma potrà essere da lui incassata a seguito del rilascio da parte del Comune della concessione in sanatoria e dietro tuo benestare.
     
    A vivianaval piace questo elemento.
  3. Il Mattone

    Il Mattone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Oppure chiedi ad altri Notai come si comporterebbero e perché...
     
  4. gds78

    gds78 Membro Junior

    Privato Cittadino
    scusate il ritardo nel rispondere. ho trovato un notaio disposto a fare questa cosa. solo che il costo degli atti è di 1000 euro in piu! per il libretto è una buona idea, ma se è intestato a lui, come lo vincolo?
     
  5. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Troverai il notaio che ti tutela, chiedi a più notai.
     
  6. gds78

    gds78 Membro Junior

    Privato Cittadino
    si quello l'ho trovato però come dicevo costa di piu!
     
  7. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il deposito in banca costa poco e comunque confermo quanto già detto prima:
     
  8. gds78

    gds78 Membro Junior

    Privato Cittadino
    effettivamente come idea è geniale, peccato mi sfuggano le modalità operative... sareste così gentili da spiegarmele?
    vado in banca o alla posta... e poi?
     
  9. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Non vedo èerchè il notaio dovrebbe chiedere più soldi, qualcosa ma non 1000 euro in più, sempre meglio a mio parere avere a che fare con un terzo in queste situazioni, basta un nulla poi per andare a "litigare" e poi dover far intervenire avvocati e altro che 1000 euro in più.
     
  10. stefanonobili

    stefanonobili Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    il costo maggiore non è giustificato. se questo è dovuto dalla costituzione del deposito sul conto deposito del notaio, la soluzione potrebbe essere che nell'atto notarile al pagamento del prezzo indicate che il saldo del prezzo di €.5.000,00, sarà pagato dalla parte acquirente, al momento in cui la parte venditrice esibirà la concessione in sanatoria di cui al precedente articolo.......
    Altrimenti visto che sarebbe corretto ritirare la concessione a nome dell'acquirente, in modo da avere tutta la documentazione corretta, anche perchè al momento del rilascio deve andare l'effettivo proprietario dell'immobile, con copia dell'atto notarile, a quel punto non sarebbe meglio che tra di voi vi accordaste di scalare dal prezzo le spese necessarie all'ottenimento della Concessione in Sanatoria e poi te la spicci tu con il Condono??
    Calcola che le domande dell'85, se non intervenuto diniego, si danno per definite tramite il silenzio assenso, per cui non hai problemi a rogitare.
     
  11. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se la documentazione a suo tempo presentata al Comune è regolare.
    Se è irregolare sta ammucchiata assieme ad altre irregolari e quindi non vale il silenzio assenso.
    Consiglio: prima di prendere decisioni controlla o controllate con il proprietario la regolarità della domanda.
     
  12. gds78

    gds78 Membro Junior

    Privato Cittadino
    La banca deve accendere un ipoteca e il saldo dei 5000 euro non credo possa avenire dopo. E soprattutto non credo di poterli trattenere io. Sullo scalare i soldi non se ne parla anche perchè lui dice di aver pagato tutto.

    non capisco oggettivamente il rifiuto del notaio a fare questa cosa... bah...
     
  13. stefanonobili

    stefanonobili Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Il problema della Banca non sussiste, il regolamento del saldo prezzo può essere tranquillamente fatto in termpi successivi al rogito, non inficia minimamente sull'ipoteca della Banca.
    A marzo, ho venduto un immobile nelle stesse condizioni, e sono stati in seriti nel rogito dieci mila euro da pagare al momento del rilascio della Concessione in Sanatoria e del relativo Certificato di Agibilità.
    Calcola che l'Agibilità in presenza di Concessione in Sanatoria, e un atto fondamentale e complementare alla Concessione stessa, è infatti stampigliato sulla Concessione in Sanatoria.
    Io credo che entrambi non siate seguiti da persone esperte in termini di Concessioni in Sanatoria, anche perchè il dire da parte del venditore che ha pagato tutto è molto aleatorio, infatti al momento della notifica dell'ufficio condono, nella quale si invita il richiedente la Sanatoria, a completare o meno la documentazione necessaria al rilascio della stessa ( Accatastamento, fotografie dell'abuso, pagamento oneri concessori se dovuti,ecc. ecc.)comunque sono sempre richiesti i dirittti di segreteria, e la successiva Agibilità (ex Abitabilità) richiede molto tempo (sopratutto ora con l'ufficio condono di Roma al colllasso), deve essere fatta una perizia giurata, collaudo statico se trattasi di ampliamento, allegazione delle Certificazioni degli impianti a norma, certificato di imbocco in fogna, per un costo di circa 1.500/2.000 Euro.
    Considera che esistono sentenze di Cassazione, ove all'acquirente che successivamente al rogito notarile, citava in giudizio il venditore, una volta verificata la mancanza del Certificato di Agibilità e dei requisiti per ottenerla, veniva riconosciuto un risarcimento fino all'80% del prezzo pagato.
    Credo sia il caso che le parti, la smettano di comportarsi in modo superficiale nell'appracciare una compravendita, o di assumere posizioni autoritarie nella presunzione a volte infondata di essere nel giusto, ma di documentarsi e di farsi affiancare da professionisti competenti, in quanto soprattutto dopo il 1° luglio con l'entrata in vigore del D.L. 97 del 31 maggio 2010, si rischia facilmente di stipulare atti che potrebbero essere facilmente essere resi nulli.
    Credo si meglio spendere qualche migliaio di euro, prima, che trovarsi coinvolti in cause lunghe ed interminabili, che spesso costano molto di più di quanto impunemente si pensa di risparmiare.
    Saluti
    Stefano Nobili
     
  14. gds78

    gds78 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Stefano condivido il tuo approccio. Tanto da aver sollevato io la questione e essermi sentita dare della pignola rompiscatole sia dall'agente che un po dal proprietario. Se mi dici che questa si puo fare (il saldo all'ottenuta concessione) risento il notaio e chiedo come regolare questa cosa sul rogito. Chiaramente sarà un po complicato far digerire al proprietario ciò, ed avendo ora pagato l'anticipo diventa tutto piu difficile, ma cercherò di tutelarmi. Grazie e spero di potervi aggiornare presto con novità positive!
    a presto
    g.
     
    A stefanonobili piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina