1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    qualcumo mi sa spiegare esattamente come si fa a risolvere il problema dell'acquisto di un immobile che pero' e' gravato da mutuo???
    preciso che non vorrei pagare l'immobile di meno ed accollarmi il mutuo residuo.
    vorrei che al momento del rogito l'acquirente estingua il mutuo e mi consegni la casa libera da ipoteca.
    come si fa??
    Grazie.
     
  2. marcodatorino

    marcodatorino Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Intanto buongiorno...

    Proviamo a rispondere facendo,o meglio,mettendo cifre come esempi..

    utente acquirente fa proposta per comprare casa a 100 mila
    il venditore accetta tale proposta e ha da estinguere ,puta caso,€ 70 mila di mutuo

    al momento del rogito lei come acquirente,seguito da un notaio,dovrà fare 2 assegni..uno di € 70.000 (confermati dalla lettera di assenso della banca creditrice del venditore) ed uno di e 30.000 (la differenza)intestato al venditore.
    Entrambi i titoli di pagamento verranno dichiarati in atto.
    inoltre il notaio dovrà avere l'incarico per l'estinzione dell'ipoteca iscritta sull'immobile oggetto della compravendita.

    Spero di essere stato abb esaustivo...


    Marco
     
  3. medifin

    medifin Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    La prima cosa da fare è richiedere alla banca che ha acceso l'ipoteca sull'immobile, il "conteggio estintivo", aggiornato possibilmente alla data in cui si presume venga fissato l'atto di compravendita. Normalmente nel conteggio estintivo vengono inseriti dalla banca i cosidetti "Diedimi" che servono a determinare l'effettivo importo da versare al fine di saldare il debito con questa, qualora l'atto non venisse stipulato esattamente il giorno che era stato indicato nel conteggio estintivo.

    Questa operazione è fattibile tranquillamente anche se l'acquirente debba a sua volta acquistare facendo ricorso ad un mutuo.
    In questo caso la banca dell'acquirente emetterà un bonifico alla data del rogito alla banca uscente, incaricando il notaio di iscrivere ipoteca a suo favore, mentre il saldo verrà pagato al venditore sempre con bonifico o con assegni circolari.
    Comunque meglio farsi seguire da un consulente creditizio o immobiliare con esperienza in questo genere di operazioni.
     
  4. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    quindi la questione si risolve il giorno del rogito.

    Aggiunto dopo 2 minuti :

     
  5. Marina Langella

    Marina Langella Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Il conteggio estintivo lo deve richiedere chi ha contratto il mutuo.
     
  6. marcodatorino

    marcodatorino Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    non devi andare tu,anche perchè ancora,per fortuna,c'è la legge sulla privacy.
    Incarichi il notaio che rogiterà ad interessarsi della cosa..che tu debba o meno servirti a tua volta di un mutuo
     
  7. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    grazie a tutti per le risposte..............adesso e' piu' chiaro.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina