salvo0573

Membro Attivo
Privato Cittadino
Buonasera,
ho la seguente questione da chiarire. Nel caso di immobile locato pignorato e nomina di un custode giudiziario quest'ultimo è legittimato a richiedere i canoni di locazione da versarsi sul conto intestato alla procedura (si tratta di locazione ante pignoramento). Già prima della nomina del custode è però intervenuto un provvedimento del giudice di appello di sospensione ex art. 283 cpc delle esecutività della sentenza da cui ha avuto origine la procedura esecutiva sicchè questa dovrebbe sospendersi e xart. 623 cpc. Il mio dubbio è se i canoni devono essere versati al custode sno a quando non si ha evidenza di una sospensione formale della procedura esecutiva (che dovrebbe seguire alla sospensione del titolo esecutivo del giudice di appello). E' legittima la richiesta del custode?
Spero di essermi espresso in maniera chiara e ringrazio per qualsiasi spunto utile a dirimere i miei dubbi.
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità
Alto