• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Isoletta

Membro Attivo
Privato Cittadino
Ciao!
Devo fare una proposta d'acquisto a dei tizi per un rudere in pessimo stato, totalmente inagibile. Tale rudere però non figura correttamente al catasto come collabente, bensì come abitazione con tanto di rendita catastale anche piuttosto altina.
Io ho detto al venditore che bisogna prima fare il cambio al catasto, facendolo diventare collabente e quindi a valore catastale zero, sennò sarei obbligata ad un'imposta di registro troppo alta. Lui mi risponde che (a detta del suo tecnico) é sufficiente presentare in sede di atto notarile una dichiarazione giurata di un tecnico con il reale stato dell'edificio ma io non ci credo. Voi ne sapete qualcosa in più?
Grazie a tutti
 

Giuseppe Di Massa

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
L'unica cosa che mi viene da pensare è che se intendi successivamente usare l'immobile, abbattendolo e ricostruendolo oppure se possibile ristrutturandolo strutturalmente, la scelta che faresti adesso di accatastarlo come F2 potrebbe essere motivo di maggiori tassazioni future. L'F2 infatti non è acquistabile come prima casa e quindi l'immobile che ne ricaverai non lo sarà, se non è un problema questo aspetto dovresti valutare con tuo tecnico di fiducia dopo quanto tempo puoi rendere l'F2 di nuovo A al catasto. L'F2 infatti non viene utilizzato in modo transitorio, ma durevole ( a differenza ad es del F3 che è un immobile in costruzione, vado a memeoria scusa eventuali inesattezze). Penso che la domanda debba farla ad un architetto, anche per capire le implicazioni future.
Relativamente all'aspetto commerciale fai una proposta d'acquisto più bassa viste le imposte che dovrai pagare, dando possibilità al proprietario di cambiare lui la categoria catastale a proprie cure e spese garantendo in quel caso una cifra più alta, ovvero quella che offriresti adesso. Ovviamente non conoscendo le cifre in gioco non so se la cosa è matematicamente fattibile.
 

Isoletta

Membro Attivo
Privato Cittadino
Grazie per la tua risposta. Il giorno che dovessi ristrutturare questo robo sarebbe una seconda casa, sarebbe importante sapere se le tasse che risparmio adesso le spendo poi per riclassificarla a tempo debito.
Però vorrei anche poter rispondere ai venditori in merito alla loro menzione alla perizia giurata: io non sono per niente convinta che basti per evitare di pagare l'imposta di registro come abitazione e penso che l'Agenzia delle Entrate mi acciufferebbe in un battibaleno per il pagamento del conguaglio.....
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Lui mi risponde che (a detta del suo tecnico) é sufficiente presentare in sede di atto notarile una dichiarazione giurata di un tecnico con il reale stato dell'edificio ma io non ci credo.
la perizia giurata serve per difendersi da eventuali contestazioni dell'AdE, ma non è un documento inattaccabile. Ti servirebbe, in sostanza, per andare a pagare le imposte su un importo basso che potrai giustificare, appunto, con la perizia giurata.
Non serve per fare la compravendita a zero...
 

Isoletta

Membro Attivo
Privato Cittadino
pre
la perizia giurata serve per difendersi da eventuali contestazioni dell'AdE, ma non è un documento inattaccabile. Ti servirebbe, in sostanza, per andare a pagare le imposte su un importo basso che potrai giustificare, appunto, con la perizia giurata.
Non serve per fare la compravendita a zero...
preciso meglio: la compravendita non riguarda solo il rudere ma anche un po' di terreno, ovviamente nel globale le tasse non saranno a zero ma se il rudere é un catorcio non sarebbe possibile con la perizia giurata dimostrare che non ha rendita catastale, sebbene in catasto sia attribuita una rendita di più di 700 euro?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

This in not a love song This in not a love song This in not a love song This in not a love song
(Not a love song!)
buonasera se l'acquirente di un immobile stipula il compromesso con caparra e poi si accorge che l'immobile presenta delle difformità tra la planimetria e lo stato di fatto, può pretendere la restituzione della caparra, anche se l'immobile è sanato prima del rogito?
Grazie
Alto