• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

pruppo91

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno signori volevo chiedere info in merito alla situazione intricata nella quale mi trovo. Mio nonno ha vissuto quasi tutta la sua vita negli usa. Alla sua morte nei primi 2000 i suoi figli mia madre e mio zio non fecero alcuna successione poichè non c'era nulla da ricevere in usa e italia poichè non c'era nulla da ricevere. Sono venuto però a sapere ora da un vecchio prozio che questo mio nonno aveva un sedicesimo di una casa dove questo mio prozio è proprietario al 50 per cento. io sono molto affezionato a quella casa e vorrei regolamentare almeno la piccola percentuale che spetta a mia madre che poi sarà mia. Mi spaventava però la mancanza di una successione mai stata fatta. la casa è una casa di poco valore vicino al mare in un paesino in Calabria. Secondo voi andando a regolamentare la cosa rischierei un salasso su un nonnulla di valore? Andrei a pagare anche la quota di successione di mio zio perchè lui non interessato alla cosa. E le spese come IMU di questi anni?
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Se era cittadino americano, credo che anche la successione segua la legge americana.
Direi che dovresti informarti anche su questo.
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
fermo restando quanto detto in precedenza, non è chiaro se questa casa che va in successione si trova in Italia oppure in usa
 

cristian casabella

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Buongiorno signori volevo chiedere info in merito alla situazione intricata nella quale mi trovo. Mio nonno ha vissuto quasi tutta la sua vita negli usa. Alla sua morte nei primi 2000 i suoi figli mia madre e mio zio non fecero alcuna successione poichè non c'era nulla da ricevere in usa e italia poichè non c'era nulla da ricevere. Sono venuto però a sapere ora da un vecchio prozio che questo mio nonno aveva un sedicesimo di una casa dove questo mio prozio è proprietario al 50 per cento. io sono molto affezionato a quella casa e vorrei regolamentare almeno la piccola percentuale che spetta a mia madre che poi sarà mia. Mi spaventava però la mancanza di una successione mai stata fatta. la casa è una casa di poco valore vicino al mare in un paesino in Calabria. Secondo voi andando a regolamentare la cosa rischierei un salasso su un nonnulla di valore? Andrei a pagare anche la quota di successione di mio zio perchè lui non interessato alla cosa. E le spese come IMU di questi anni?
per quel che ricordo, eventuali penali o similari, trascorsi 5 anni dal termine della successione non presentata, non ci sono più.
 

Gherardo5

Membro Attivo
Privato Cittadino
La casa è in Calabria (è stato detto).
La Legge da applicare per una successione è quella della nazionalità del deceduto.
Per quanto riguarda l'IMU, dovrebbe averla pagata (se da pagare) chi ne ha avuta la disponibilità dal 2000 ad oggi.
Le tasse (in senso lato) decorrono dalla decorrenza della proprietà (che non credo sia retroattiva) e quindi ..... problemi di tasse arretrate in Italia non ce ne sono a carico di pruppo91.
 

pruppo91

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
vi ringrazio, gentilissimi. proverò a sentire il consolato perchè l'unico italiano qui sono io. mia madre e suo fratello sono cittadini statunitensi come loro padre. una volta risolto il problema della successione devo procedere ad acquistare a costo zero le restanti percentuali dell'abitazione dai restanti pseudoparenti che non sono interessati all'immobile e me lo darebbero gratis. sono due famiglie diverse.
 

pruppo91

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
il modo più evonomico per ricevere quelle restanti parti quale sarebbe?me le concederebbero a costo zero
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Se pensi di non venderlo, da qui ai prossimi 20 anni, la donazione.

Se no, una compravendita con un prezzo simbolico.

Senti dal notaio.
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
Se ho capito, il nonno aveva preso la nazionalità americana. In teoria doveva regolare la successione di questa porzione, col fisco americano, credo.

Quando è deceduto il nonno? Da quando questa casa è nel possesso del prozio?

Credo che per non sollevare polveroni, la strada più lineare sia quella di acquisire questo immobile dagli pseudoparenti (come tu li chiami) a prezzi di favore.
Semmai si pone il problema si individuare i soggetti proprietari e potennziali venditori (e qui rientra dalla finestra la mancata successione) Per cui sarebbe interessante sapere appunto se il prozio possa avanzare una pretesa di usucapione, in modo da risolvere la mancata continuità delle trascrizioni.
Quanto all'IMU, conoscendo la attuale rendita catastale potrai stimare quanto ti verrà addebitato.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

manukka ha scritto sul profilo di John S..
john S. ho bisogno di parlarti sto in una situazione simile alla tua mio padre finge volere aiutare e vuole vendere casa . lui non si é mai interessato scrivimi su facebook ok? https://www.facebook.com/manuela.amari.92
StefyC88 ha scritto sul profilo di Fran77.
Certamente! Senza problemi mi puoi contattare in privato, non ti nego che conosco il Salento, anche perché sono Pugliese, più specificatamente di Foggia, ma vivo a Roma, quindi sarebbe magnifico se potessimo collaborare insieme. Aspetto tue notizie! A presto
Alto