1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    La gravissima crisi finanziaria della Grecia, riacciuffata sull' orlo del precipizio dagli aiuti tempestivi degli altri patners dell' UE, che hanno dovuto, obtorto collo, aprire i cordoni delle proprie borse, la "crisi sistemica" del' Euro, come da espressione del capo della BCE Trichet, mai come adesso sotto pressione sui mercati internazionali ed i preda ad una crisi di identità, l'emergenza lunga e continua della nostra economia come ci ha spiegato Tremonti, non possono non provocare effetti e danni duraturi al nostro sistema economico nazionale...
    Gli Agenti Immobiliari, tenendo conto della propria esperienza professionale e facendo tesoro del fatto che hanno la possibilità quotidiana di auscultare i battiti del “cuore” del mercato immobiliare e di studiare, da vicino, i comportamenti dei clienti, possono dare una mano a farci capire in che modo inciderà tale bufera finanziaria, ormai globale, sui prezzi, sull’andamento e sul volume delle compravendite immobiliari.
    A voi la parola.
     
  2. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Beh, comincio io.

    Intanto esprimo la netta sensazione che Grecia, Portogallo e Spagna siano solo l'anello debole della catena euro, e che questa serie di attacchi siano solo l'inizio della fine dell'eurozona così come la concepiamo oggi. Confesso di avere qualche brivido lungo la schiena.

    Questa notte a Bruxelles, in queste ore della notte, si sta combattendo una drammatica battaglia per salvare l'euro e trovare uno strumento di "pronto soccorso" per salvare i bilanci dei governi dell'eurozona, quando nasca un' emergenza di insolvenza per uno di loro.
    Quindi, secondo me, i Capi di Stato e di Governo dell'UE prevedono, altre nazioni in pericolo di liquidità, in futuro. Di fallimento sovrano.

    Altra questione, altro problema. Stiamo assistendo da quattro giorni, impotenti, alla caduta verticale delle borse europee. Milano sta perdendo in media il 4% a giorno. Un vero inabissamento, un profondo rosso difficilmente riscontrabile con questa intensità e con questa ripetitività.
    Ma non si è appena detto che i fondamentali dell’economia italiana ( escluso il debito pubblico ) sono sani e robusti? Ce lo dicono Tremonti, Draghi...
    Ma allora?
    Le reali cause di questo crollo borsistico crediamo si saperle oppure ci sono ignote e ce le tengono nascoste?.
    Ho l’ impressione che un’altra botta all’economia come quella, fortissima del 2008, nessun stato europeo se lo può più permettere. Non lo sopporterebbe. Si romperebbero le difese e le tutele approntate anche questa notte. Si sarebbe al si salvi chi può.
    Si può salvare la Grecia, e a quale prezzo e fatica si è appena visto, non si potrebbero salvare le economie disastrate del Portogallo, della Spagna, dell’ Irlanda, della Gran Bretagna, dell’ Italia in ordine di probabilità…

    Comunque il disastro borsistico di questi giorni è il semplice riflesso, credo, del tentativo speculativo americano di distrugger il mercato dei bond europei per far fuggire denaro fresco al riparo dei bond americani che ne hanno tanto bisogno….
    Il dramma dell’ Occidente: ci sono troppi debiti, manca la liquidità per coprirli….la coperta e troppo corta, se i soldi vanno in Europa soffre la Borsa di Wall Street, se vanno negli Stati Uniti soffrono i mercati dell’eurozona…
    Intanto Cina, India, Brasile, Indonesia si stanno sviluppando a vista d’occhio, a percentuali quasi a due cifre…
    Si è la fine di una epoca. E’ la fine delle magnifiche sorti e progressive per l’economia occidentale.
    Il pallino del comando e del potere economico sta spostando lentamente ma inesorabilmente dall’ Atlantico, al Pacifico…

    Noi contemporanei stiamo testimoni di un momento epocale della storia.

    Ma, eseguendo un salto pindarico, questo è il punto di domanda:
    Come, tutti questi avvenimenti, possono influenzare il mercato immobiliare italiano?
    Una drammatica e possibile, ma non auspicabile, crisi finanziaria e di liquidità sovrana, come quella della Grecia, porterebbe, secondo voi, all’abbassamento o ad un’ulteriore rivalutazione, anche come concetto, dell’economia immobiliare?
    Scottati dalla cartamoneta, si tornerebbe a investire esclusivamente nel solido mattone?
    ...
    Chissà come si sta comportando attualmente il mercato immobiliare ellenico?
     
    A andrea boschini piace questo elemento.
  3. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    l'unica certezza è che il tasso di sconto è al minimo.
     
  4. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    si..ma l'euribor e' aumentato
     
  5. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    A proposito...
    Ma l'euro è stato un vantaggio oppure stiamo cominciando ad "assaggiare" tutte le sue negatività per le nostre già miserande tasche?

    Si diceva che ci avrebbe agganciato all' Europa che ci avrebbe portato stabilità e ricchezza, ed invece....
    Invece ha già perso meta del valore della lira...
     
  6. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    il problema e' serissimo...e se la BCE non interviene pesantemente,comprando i titoli di stato delle nazioni aderenti EU, evitando l'opera di sciacallaggio finanziario praticato dai ribassisti di professioni saranno azzi durissimi per tutti noi,non solo per i paesi in crisi, ma anche per gli pseudoforti come germania e francia.
     
  7. gagliano

    gagliano Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ma io direi che e il solito alti e bassi che in economia succede.quindi niente allarmismi e tutto si risolve come nel passato.
     
  8. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :shock:...beh in passato non e' mai successo che fallisse una nazione ( svalutata si..ma fallita mai )...in merito agli alti e bassi..ricorda che in 3 giorni si sono fumati circa 500 miliardi di euro ( pari a circa 100.000 miliardi di vecchie lirette ),e non mi sembra proprio il solito alto e basso
     
  9. manitz

    manitz Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino

    Un'analisi eccezionale, che condivido interamente
     
  10. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :shock::shock:...ma sono stato un vero Profeta...e senza nemmeno la sfera di cristallo:risata::risata:
     
  11. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Già. Complimenti Andrea. :applauso::applauso::applauso:

    Ma alla fine della giostra chi paga?
    La soluzione escogitata dall' Europa non fa che allargare il buco del debito.
    Si sostituisce un debito più piccolo con un debito più grande.
    La voragine si allargherà sempre di più e tutti rischieremo di finirci dentro.
    Ci sono già, oggi, seri dubbi che la Grecia possa ripagare l'ulteriore debito concesso dall'Eurozona.
    E l'Euro continua a deprezzarsi.
    Questo vuol dire pur qualcosa.
     
  12. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    pagano i contribuenti..cioe' i cittadini..cioe' noi:disappunto:..come sempre.
    Maggior tassazione...minori coperture sanitarie ( tickets aumentati )...pensioni piu' in la' e sempre meno:disappunto::disappunto:
     
  13. immpittaro

    immpittaro Ospite

    Beh da quello che dite mi sembra ci siano tutte le condizione per una forte ripresa del mercato immobiliare :sorrisone:
     
  14. manitz

    manitz Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    seeee come no...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina