1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Tamburi di guerra risuonano minacciosi nel Mediterraneo.
    Da qualche ora, l’Italia, insieme alla Nato, è entrata in guerra contro la Libia.
    Quali ripercussioni, oltre che sul piano militare, politico, sociale e in vite umane ( purtroppo!), questa improvvisa guerra potrebbe portare nel modesto mondo (in riferimento a tale disastro umanitario) del mercato immobiliare ?
    In caso di una guerra lunga, cruenta e sanguinosa ( le tragiche esperienze, non ancora concluse ma ancora attuali e sanguinanti dell’ l’Irak e dell’ Afghanistan, insegnano, purtroppo... ) e per di più, combattuta davanti alla porta di casa ( la cosiddetta quarta sponda del Mediterraneo) e, quindi, percepita con maggior preoccupazione, ansia e inquietudine dal popolo italiano, come pensate che reagirebbe, alla lunga, il mercato immobiliare?
    Quali contraccolpi potrebbe portare, sui prezzi degli immobili, i tragici rimbombi della guerra vicina?
    Gli italiani potrebbero correre a ritirare i soldi dalle banche perché timorosi di quella forte inflazione che, di solito, si accompagna ad una guerra?
    Potrebbero acquistare, in massa, case e immobili, perche ritenuti un bene rifugio a prova di “bomba”?
    I valori immobiliari potrebbero schizzare, all’improvviso, verso l’alto?
    Oppure credete che non succederà e un bel nulla e, che anzi, tutti i valori e indici economici, compresi i titoli azionari e il mercato della casa, si deprimeranno sempre di più e scenderanno, inevitabilmente, verso il basso?

    Chi di voi può prevedere, con ragionevole certezza - anche se nessuno ha certamente la palla di vetro - cosa succederebbe, nel sistema economico italiano, in caso – tocchiamo ferro – di un aggravamento e di un allargamento a macchia d’olio del conflitto contro altri Stati, cosa che non bisogna mai escludere, con l’ Italia a guerreggiare nelle primissime trincee?
     
  2. puntoimm

    puntoimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Chiaramente sono sempre quesgli eventi che non ci fanno mai stare tranquilli.
    La preoccupazione maggiore è che questa guerra si combatte proprio dietro casa nostra.
    Giusto ieri parlavo con dei clienti/amici che facevano trapelare la loro preoccupazione sugli investimenti immobiliari fatti in questi periodi per ciò che potrà accadere. Altri invece erano sereni e mi dicevano di essere anzi fiduciosi di trvare presto l'immobile a prezzi più contenuti perchè a loro modo di vedere i prezzi si abbasseranno ulteriormente. Chiaramente ognuno di noi, a prescindere da ciò che una guerra significa in termini di vite umane, di economia e di politica, avrà la sua idea. Per quanto mi rigurda penso che cambierà pochissimo nel breve periodo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina