1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dancle72

    dancle72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sono un dipendente privato , che non ha niente a che fare con il settore immobiliare , ma per passione ho preso il patentino da agente immobiliare .
    Vorrei iniziare ad occuparmi di vendi immobiliari , andando anche all'uff. entrate, prendere la partita IVA come professionista senza dovermi registrare alla camera di commercio , e provare questa esperienza , prima di licenziarmi dal posto di lavoro .
    Che ne pensate è fattibile ? c'è qualche incongruenza legale ?
     
  2. Maria Antonia

    Maria Antonia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sei sicuro di avere già superato gli esami da agente immobiliare ???:shock:
     
    A raffa85 piace questo elemento.
  3. dancle72

    dancle72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si ho superato l'esame un anno fa. Perche' ?
     
  4. sfilasto

    sfilasto Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    L'iscrizione in camera di commercio è obbligatoria, altrettanto lo è all'inps, nonchè la stipulazione di una polizza assicurativa per la responsabilità professionale. L'attività di mediazione immobiliare è incompatibile con qualsiasi altra, eccetto che per l'impiego pubblico a tempo parziale. Sono informazioni che dovresti conoscere in quanto oggetto del programma d'esame. Ti consiglio magari di iniziare una collaborazione con un'agenzia locale e poi valutare più in profondità il da farsi.
     
  5. Natalia Vincitrice

    Natalia Vincitrice Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Forse ti sei già dimenticato che lavoro di agente immobiliare è incompatibile:
    • con l'attività svolta in qualità di dipendente da persone, società o enti, privati e pubblici, ad esclusione delle imprese di mediazione;
    • con l'esercizio di attività imprenditoriali e professionali, escluso quelle di mediazione comunque esercitate.
    In più, l'esercizio di un attività incompatibile con quella di mediazione comporta la cancellazione dal ruolo.
     
  6. Robidamatti

    Robidamatti Nuovo Iscritto

    Mediatore Creditizio
    Ciao Sfilasto, scusa non riesco a capire come possa collaborare con un' AI , me lo potresti piegare ?
    grazie e buona giornata
    Robidamatti
     
  7. dancle72

    dancle72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie a Tutti,
    so da me che il lavoro di AI è incompatibile con altri e che necessitano di iscrizione/assicurazione/moduli etc etc.
    Ma siccome vedo molti che fanno il lavoro da CONSULENTE immobiliare , e non mi risulta sia incompatibile , senza neanche avere superato il corso di AI , collaborando si con un agenzia , ma pur sempre emettono fattura , all'agenzia invece a che al cliente . Credevo ci fosse qualche metodo particolare non chiarissimo . Potrei anche aprire una ditta a nome di tizio o caio che sono iscritti all'albo e fare la mia bella fattura sempre come consulente !! Vi sembra giusto ?
     
  8. loggino

    loggino Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Pur condividendo tutti gli interventi che, giustamente, richiamano la normativa in merito al quesito proposto (che peraltro è sempre stata fortemente materia d'esame), io sposterei la questione su altri aspetti, meno giuridici ma molto più pratici, senza tralasciare uno spunto di riflessione sulla dignità professionale della nostra categoria.

    E' purtroppo opinione comune pressoché consolidata, tra i "non addetti ai lavori", che la nostra attività sia un lavoro a tempo perso, un secondo lavoro, un'occupazione per arrotondare da svolgere occasionalmente e basata sulla casualità della giusta conoscenza al momento opportuno.

    Al di là di ciò che consente la legge (o meglio di ciò che non consente in termini d'incompatibilità) è folle pensare di poter svolgere BENE questa professione, conciliandola con altre occupazioni, siano esse anche part-time.

    Sono stato per alcuni anni formatore per il Gruppo Tecnocasa e docente per la Confesercenti nei corsi preparatori a sostenere l'esame mediatori in CCIAA e mi capitato talvolta di avere in aula discenti di mezza età, di svariata estrazione sociale e professionale, che desideravano prendere il "patentino" non tanto per iniziare l'attività, quanto per "regolarizzare" eventuali opportunità di mercato che, secondo loro, potevano occorrere di straforo, tramite conoscenze, grazie al passaparola o, più semplicemente, per conseguenza diretta della passione per il mattone che taluni avrebbero messo in campo durante il quotidiano svolgimento delle proprie attività principali.
    Erano spesso artigiani, figli di costruttori con mansioni di contabilità all'interno della propria azienda, commercialisti, persino qualche geometra e/o avvocato!
    E ognuno di loro aveva questa visione molto suggestiva della nostra professione, quasi idolatrandola e annoverandola come "facile" e di "facili guadagni".

    Niente di più sbagliato... potrei sprecarmi, infagottando questo thread di tutte le specificità tecnico-legali-commerciali di cui occorre essere quantomeno pratici nel nostro lavoro, tralasciando gli aspetti negoziativi, neurolinguistici, psicologici e formativi; potrei farcirlo di contenuti scandendo, una dopo l'altra, le 13-14 ore giornaliere che sarebbe opportuno dedicare quotidianemente alla nostra professione, senza contare i Sabato e le Domeniche, quando offrire un servizio alla clientela trova solitamente in essa il più ampio consenso in termini di tempo e disponibilità .

    Ma non voglio annoiare nessuno, ne tantomeno rischiare di sembrare prolisso.

    Basti sapere al nosto amico DANCLE72 che è mia personalissima e opinabilissima opinione che l'attività di Agente Immobiliare NON somiglia per niente a qualcosa che si possa provare per vedere come va..... semplicemente perché un tentativo improvvissato non sarebbe mai sufficiente a restituire un quadro completo della situazione.
    E' un po' come un matrimonio... non si possono fare le prove generali, per capire se si è davvero innamorati a tal punto da unirsi di fronte al Signore per il resto dei nostri giorni.... le prove, in questi casi, sono superflue e tuttalpiù rischiano di essere ingannevoli e fuorvianti.
     
    A Maria Antonia, Limpida, EnzoDm e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. Maria Antonia

    Maria Antonia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    condivido pienamente anche tutto il resto!:stretta_di_mano:

    cresceremo mai???:sorrisone:
     
  10. Robidamatti

    Robidamatti Nuovo Iscritto

    Mediatore Creditizio
    Ciao Dancle72, vai diritto per la tua strada........ nel rispetto delle regole chiaramente !!
    fare una professione "part time" non vuol dire farla male....
    in bocca al lupo
    Robidamatti
     
  11. loggino

    loggino Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Se ti rifersici alle questioni matrimoniali... forse....

    se invece facevi allusione alla nostra categoria.... no, mai!

    Io ho iniziato relativamente giovane, avevo 24 anni nel 1994.
    Allora, in proiezione di ben 15 anni, mi aspettavo che il "ruolo" diventasse "ordine professionale", ma sopratutto che la categoria di agente immobiliare, a poco a poco, si sarebbe lavata di dosso l'impronta del sensale andandosi a conquistare uan stima, un consenso, una riconoscibilità e oso dire persino una riconoscenza da parte dell'opinione comune.

    Non che io sia uno di quelli che aspetta gli eventi e sta a guardare... ho combattuto persino in prima linea, ho ricoperto per due mandati la carica di Presidente Provinciale Anama, credendo di poter contribuire, di crescere, d'innovare....

    Ma detto tra noi... a me sembra che siamo fermi a quindici anni fa.... anzi... ora non abbiamo più neppure il Ruolo!


    Ps - Per Robidamatti

    >fare una professione "part time" non vuol dire farla male....

    No, è vero!
    Però è altamente improbabile ottenere risultati soddisfacenti con costanza e a lungo termine.
    Se poi uno cerca... la "botta e via".... quelli sono infatti coloro che non si sposano!
    E magari fanno pure bene...

    Bisogna vedere che cosa uno cerca nella propria vita e nella propria professione.
     
  12. sfilasto

    sfilasto Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Non spetta a me dirlo. Però posso fare un'esempio: nella
    mia agenzia ho inquadrato con contratto a progetto una persona che si occupa di preparazione delle scritture private, delle Visure e dell'esame preliminare degli incarichi di vendita. Dal momento che è già occupata part.time in altra azienda, fornisce la sua opera in orario diverso. Quando possibile accompagna gli agenti in visita, per osservare e capire le dinamiche dell'attività professionale. Tutto ciò in quanto in un prossimo futuro vorrebbe cambiare lavoro, e dal momento che a mio avviso ha le carte in regola per diventare un ottima agente immobiliare, abbiamo ritenuto opportuno dare vita a questa collaborazione, che consente a lei di fare esperienza, apprendere e rendersi conto se fa per lei. Per noi è un supporto utile al lavoro di back-office e la sinergia che si è creata tra di noi è ottima
     
  13. dancle72

    dancle72 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie amico Loggino . Hai proprio ragione, ma anche la moglie prima di sposarti la provi , o no ?

    Aggiunto dopo 1...

    Grazie Stefano, proverò a sentire qualche agenzia per una collaborazione , anche senza stipendio mi va bene
     
  14. Robidamatti

    Robidamatti Nuovo Iscritto

    Mediatore Creditizio
    complimenti e grazie per la chiarezza
    Robidamatti
     
  15. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    guarda, dancle, a dispetto di quanto asserito da loggino, posso, a mio modestissimo parere, equipararti a tutti coloro che dopo aver superato l' esame ( Dio, che fatica!!!!) , e dopo aver pagato la quota associativa si ritrovano legalmente catapultati nella regolarità operativa di ogni Agenti Immobiliari, pur avendo venduto bulloni e chiavi inglesi fino al giorno prima.
    Ben venga chi, come te, si addentra in questa giungla legislativa con umiltà e voglia di imparare, magari assistendo e facendosi assistere da chi ne sa sicuramente di più.Massimo:fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina