1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Noi “meridionali” sappiamo, e tantissimi italiani sanno, che l’ Unità d’Italia, che tanti leghisti oggi disprezzano o ostentatamente ignorano, è stata voluta proprio dai “padani doc”, che, allora, erano molto più “genuinamente padani” di adesso.
    Nella spedizione dei Mille di Garibaldi c’erano, per esempio, ben 174 bergamaschi, la città “padana” più rappresentata tra i garibaldini “redentori”.
    Non è un caso che, all’ingresso di Bergamo, li ho letti di persona, ci siano dei cartelli stradali che, oltre al nome italiano, riportano Bèrghem, in dialetto, ma anche menzionino come si tratti della «Città dei Mille».
    Ricordate Bossi che minacciava i “famigerati” 300.000 bergamaschi, i quali, armati fino ai denti, attendevano, nelle valli orobiche, un suo ordine per calare a valle?
    Un paradosso grottesco per i leghisti, una contraddizione clamorosa per Bossi.
    Ma guarda un po’: la Bergamo, considerata una della capitali “morali” del partito leghista, è l’identica città che, da 150 anni, tiene in alto, orgogliosa, un primato risorgimentale che ci inorgoglisce tutti, italiani settentrionali, del centro e meridionali.
    Ma soprattutto italiani in quanto uniti.

    Tra i garibaldini c’erano avvocati lombardi, ingegneri piemontesi, medici liguri, farmacisti toscani….persino due sacerdoti.
    Erano rappresentati tutte le classi sociali dell’epoca, esclusa quella dei contadini ( allora il gruppo sociale italiano di grande maggioranza ) e questo già la dice lunga sulla matrice borghese, elitaria ( e massonica) del Risorgimento.
    .

    Noi meridionali, non certo i leghisti, avremmo molto da ridire sul modo con cui si è proceduto alla conquista o per meglio dire al saccheggio umano, sociale e finanziario del Regno delle due Sicilie, che era, udite udite, una grande potenza economica: infatti, nella conferenza internazionale di Parigi del 1856, fu assegnato al Regno delle Due Sicilie il premio di terzo paese del mondo, dopo Inghilterra e Francia, per lo sviluppo industriale, con un 1.600.000 di persone impiegate nelle fabbriche, nelle manifatture, negli opifici e nei cantieri.
    Nel resto d’ Italia gli addetti all’industria erano solo 1.100.000.
    L’Università di Napoli, divenne, nella prima metà dell’ottocento, dopo la Sorbona di Parigi, il più grande polo culturale dell’Europa.
    La mafia, che soprattutto oggi tormenta il sud e ne prostra l’economia, non esisteva neppure come parola. Anche essa venne dopo l’Unità. Come un prodotto dell' Unità.

    Poi sono arrivati i “padani” che nessuno aveva chiamato, il Sud se ne stava, infatti, tranquillo per i fatti suoi, e non c’era neanche l’emigrazione (che è nata, anch'essa, solo dopo l’unità)…E allora…
    Il Regno delle due Sicilie è stato conquistato ricorrendo, persino, alle fucilazioni in massa e al rogo di interi paesi.
    Si bruciarono almeno 12 chiese.
    Nel 1861, appena dopo l’unificazione del Nord con il Sud, il Patrimonio aureo dell’Italia Unita era di 668 milioni di lire oro. Ebbene, di questi ben 443 proveniva dal Regno delle Due Sicilie e solo 8 alla Lombardia (il resto dagli altri stati annessi). Questa enorme massa di denaro, proveniente dal sud, permise di rinsanguare le anemiche casse del Regno di Savoia e a dare vigore alla sua gracile economia.

    Poi, oggi, a lamentarsi – roba da pazzi! - sono proprio loro: i nipoti dei nipoti dei “conquistatori”!
    I leghisti!
    Perlomeno alcuni di loro, per essere precisi.
    E non noi meridionali. I “conquistati” i “colonizzati”. E ne avremmo ben donde.
    Avete, per caso, notizia di politici meridionali che diserteranno le celebrazione dell’ Unità d’ Italia?

    Allora, cosa fatta, capo ha.
    Tanta acqua è passato sotto i ponti…
    E l’acqua vecchia non macina più.
    Meglio metterci una pietra sopra su quei vecchi “errori” compiuti dai nostri, non proprio impeccabili, Padri della Patria. E guardare con fiducia e speranza al futuro.
    Tenendoci stretta l'eredità del tesoro morale ed ideale dell' UNITA' D' ITALIA
    Guai a mettere in dubbio l’Unità nazionale e a vilipendere bandiera tricolore; significherebbe rimettere in forse la stessa indipendenza e libertà democratica della nostra splendida patria.
    Così imboccheremmo tutti la strada maestra per tornare “calpesti e derisi”.
    Quindi tutti in strada a gridare VIVA L’ITALIA UNITA!
    Tutti a cantare "Fratelli d'Italia"!
    Tutti a sbandierare il Tricolore, per una volta non a causa di un gol della Nazionale di calcio ai Mondiali.
    Tutti insieme nel percepire quel sentimento particolare che ci accomuna, ci emoziona e ci scalda il petto!
    Ma sapendo e ricordando, però, come sono andate effettivamente le cose.
    La Storia bisogna saperla tutta. Compresi gli scheletri negli armadi.
    Per evitare di ripetere, nel futuro, gli errori del passato.

    ...E anche, se permettete, per evitare di passare per un meridionale fesso davanti a certe sparate dei verdi…che, per una volta, non sono i soliti agenti immobiliari.
     
    A enrikon, Antonio Troise, antonello e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  2. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    "Mi Piace" :applauso: :ok: :stretta_di_mano:

    Aggiunto dopo 1 :

    Graf sei un grande... ma ogni tanto diventi grandissimo!
     
  3. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
  4. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    non sono un fervente patriota( sono per metà spagnolo) ma condivido pienamente quanto detto da Graf in particolare riguardo a come è stato annesso il sud Italia, i trisnonni dei verdi di oggi li hanno conquistati e assoggettati a cannonate e oggi se li tengano e stiano zitti almeno per amor di coerenza perchè se propio ci dovesse essere una parte secessionista i Meridionali , storicamente , avrebbero molti più diritti a rivendicarla
    viva l'Italia unita e tutti gli Italiani
     
    A Antonio Troise piace questo elemento.
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusate, ma se siete ancora convinti che i leghisti ce l'abbiano coi meridionali (in quanto nati al sud) è la storia attuale che non conoscete ;)
     
  6. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    caro Umberto spiegalo tu ,a me sembrano solo pregiudizi atti a far leva sulla gente per racimolare voti e andare a mangiare ''chez Montecitorio'' insieme a tutti gli altri , destra ,sinistra , centro ecc
    cordialmente e senza polemica
     
    A Fratta piace questo elemento.
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non ho niente da spiegare, non devo prendere le difese di nessuno perchè non mi interessa: non è la mia spiegazione che ti chiarirebbe qcosa e poi devo mandare avanti la baracca. Chi lavora la crisi la sente, chi lavora meno, la sente meno.. ;)
    Basta guardarsi in giro poi ognuno la pensa come vuole. Se fosse come dici tu credo che dovrebbe essere il contrario: per racimolare voti si deve imbonire la gente e non il contrario.
    W l'unità d'Italia, w la vita, w tutto quello che vuoi. Sono il populismo ed il luogo comune che mi rendono allergico. I politici hanno voluto questa festa: ieri sera rosy bindi intervistata dalle iene (non era l'unica) non sapeva perchè oggi è festa ossia non sapeva cos'era successo il 17 marzo 1861. Sempre w l'italia. :stretta_di_mano:

    E qui mi devo fermare perchè nel forum la politica è (giustamente) bandita e io sono pure un moderatore.
     
  8. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    sono d'accordo tranne su una cosa e cioè che la lega fa dell'antimeridionalismo( a torto o ragione a me non frega molto) uno dei cavalli di battaglia per'' imbonire'' i ''padani '' detto questo mi fermo anche io , la politica non mi interessa e discuterne qui non serve:stretta_di_mano::stretta_di_mano:
     
  9. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    ............esatto graf, la storia di quel ladro di cavalli al quale gli hanno mozzato un orecchio si dovrebbe conoscerla proprio tutta................:risata::risata::risata:
     
  10. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    ...e perciò portava i capelli lunghi e a caschetto....;)
     
  11. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Paul McCartney rubava cavalli ??? :shock: :shock: :shock:


    [​IMG]
     
  12. leonard

    leonard Membro Senior

    Altro Professionista
    ...........e il commercio di schiavi??? e le giubbe rosse ricavate grazie ai furti di stoffa commesse in sud america?? senza poi contare le rapine e gli omicidi commessi, già già grande eroe...............;)

    :risata::risata::risata:........no, andava solo a caccia di cinghiali..............:D:D:D
     
  13. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    Forse solo uno così, con una fedina penale così lunga, poteva fare l' Unità d' Italia....:fico:
     
  14. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Fossero così poco intelligenti come dici probabilmente non trainerebbero l'economia italiana :shock:
     
  15. Graf

    Graf Nominato ad Honorem Membro dello Staff

    Privato Cittadino
    :ok::ok::fiore::fiore::fiore::amore::amore::amore:
     
  16. immpittaro

    immpittaro Ospite

    eh no senza i schei del nord come farebbero a tirare avanti ???? C'è qualche amministrazione regionale del sud che senza il nord non andrebbe in bancarotta?

    Graf io sono mezzo sangue ma ancora sta storia sud nord mi deludi..........pensiamo al presente e se il sud vuole non essere deriso cominci pure a vivere nel 2011 invece di restare ai tempi dei Borboni.....
    Graf mia mamma quando tornava al paese le venivano le lacrime per la tristezza.....
    Quando torno io al paese e vedo i bambibi seduti i n braccio dei genitori nel posto macchina a lato del guidatore o i ragazzini di 15 anni senza casco.......per non dire di tutto il resto....
    Lasciamo perdere Garibaldi e cominciamo a recuperare civiltà..........che già noi del nord siamo indietro rispetto agli stati evoluti ......altrimenti da questa Italia sarà veramente meglio andare via.....:rabbia::rabbia::sorrisone::sorrisone:
     
    A enrikon piace questo elemento.
  17. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    caro Umberto a trainare l'economia è la gente che lavora , quelli che come te in un giorno di festa sono dietro a guadagnarsi la pagnotta e non sono tutti leghisti sono si padani ma anche meridionali e financo extracomunitari, se bastasse mettere una camicia per dividerci in buoni e cattivi non saremmo qui a parlare di venditori, acquirenti e mediatori che da nord a sud fanno i furbetti,è vero la festa l'hanno decisa i politici ma è la gente che si è ''sentita'' di festeggiare facendola sua
    con stima
     
  18. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io non ho parlato di leghisti. E tanto meno di camicie...... Ecco cosa intendo per populismo e non conoscenza della realtà attuale. Rileggi bene i miei post.
    Ho parlato di traino dell'economia che sta (principalmente) in emilia, piemonte, liguria, lombardo-veneto e questo è un dato aritmetico. Punto-
    La festa è stata decisa dai politici che non sanno nemmeno cosa si festeggia (e anche qst è un dato certo): la gente l'ha bevuta da botte come si dice. Un giorno retribuito a casa a girarsi i pollici non fa mai male: se prendiamo 100 persone e chiediamo loro cos'è successo il 17 marzo 1861, il 90% non te lo sa dire. :stretta_di_mano:
     
    A immpittaro piace questo elemento.
  19. oliverde

    oliverde Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :stretta_di_mano: Bravissimo Graf, sono calabrese di nascita e milanese d'adozione per ben 35 anni, ritornato nell'indigeno luogo di nascita, mi sento ancora immigrato. Ma devo dire la mia sulla questione e perciò pongo ai colleghi leghisti, e ve ne sono tanti, di chiedersi la stessa cosa che dalla nascita mi domando io:

    1) Mio nonno nel 1917 fu chiamato al fronte del Piave per vincere la guerra contro l'Austria e per difendere il suolo patrio, lui calabrese si trovava a mille km distante dal suo luogo di nascita, perchè?

    2) Mio padre nel 1943 fi chiamato a difendere il fronte carsico e dopo l'otto settembre fu catturato e imprigionato per 4 anni nei campi di concentramento, era anche lui distante 1300 km dal suo luogo natio e fare cosa?

    3) Non mi risulta che nessun "padano" sia mai sceso al sud per difendere la nostra terra, perchè?

    Allora quando i "leghisti" riusciranno a giustifcare e rispondere alle mie domande avranno titolo a non volere l'unità d'Italia, ma dovranno restituire a tutti i milioni di meridionali che si sono sacrificati la gioventù lavorando nelle fabbriche del Nordo rendendolo ricco e prospero ed impoverendo il Sud.

    Grazie per l'attenzione.

    Oliverde.
     
  20. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Indipendentemente dalla politica, che mi fa schifo ogni giorno di più, non trovo eticamente corretto che i parlamentari leghisti non abbiano festeggiato l'Unità d'Italia e addirittura siano usciti dall'aula e sempicemente per un motivo:
    se sono parlamentari e hanno quella seggiolina a cui tutti i politici sono tanto attaccati, i loro stipendi li paghiamo noi tutti, che siamo italiani, e quantomeno dovrebbero presenziare per questo...

    Non solo, ma finchè non ci sarà la "secessione" - se mai ci sarà - fanno parte di un governo che attualmente è italiano e non padano.
    Punto.
    Silvana
     
    A enrikon piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina