1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. home-emotion

    home-emotion Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Buongiorno,
    dovendo presentare in Camera di Commercio la modulistica relativa alla proposta di locazione mi chiedevo se sia necessario specificare che " l'immobile è in regola con le normative edilizie e urbanistiche e con gli impianti in conformità alle normative vigenti, così come dichiarato dal proprietario e visto e piaciuto con tutti i suoi accessori e pertinenze."
    Spesso gli immobili in locazione vengono infatti affittati senza alcuna verifica sulle normative edilizie e urbanistiche ed a volte senza agibilità depositata con certificati impianti a norma.
    Che responsabilità ha il mediatore e si può utilizzare un formulario senza riportare informazioni che riguardano le normative edilizie ed urbanistiche, la regolarità degli impianti e l'agibilità?
    Vi ringrazio per una vostra sollecita risposta
    Alessandro F
     
    A giaimo piace questo elemento.
  2. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    In una modulistica da depositare queste voci le metterei, poi lasci i puntini e in base all'oggetto, al luogo, al periodo, alle leggi, alla tipologia del contratto, al momento li completi.
     
    A giaimo, ingelman e CheCasa! piace questo elemento.
  3. home-emotion

    home-emotion Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Grazie per la risposta ma che responsabilità ha l'agente immobiliare se le parti sono a conoscenza di difformità o di impianti non in regola è intendono procedere al contratto?
     
  4. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Dipende, se affitti una c2 a uno che cerca un'abitazione, hai le tue responsabilitá. Gli impianti dovrebbero avere una certificazione, metti per iscritto quello che ti comunica il proprietario, se fai un concordato ė d'obbligo avere la certificazione degli impianti, fai prima a dire che difformitá ha se ne sei a conoscenza.
     
    A giaimo piace questo elemento.
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non entro nel merito delle responsabilità degli AI, che non sono affar mio.

    Ma credo di poter affermare che l'unico attestato che deve obbligatoriamente essere presente nelle locazioni sia l'APE: la certificazione impianti, non è più obbligatorio consegnarla ed allegarla nel contratto. (non entro nel particolare caso di contratti concordati, dove potrebbe essere previsto nel testo contrattuale)

    Diversa la responsabilità del locatore: credo sia necessario che gli impianti siano "adeguati" in termini di sicurezza: il che significa che se in possesso di certificazione di conformità, sono ritenuti a norma e sicuri.
    Se la certificazione manca, in caso di incidenti presumo sia il proprietario a dover dimostrare che l'impianto era "adeguatamente" sicuro.
    (le norme non sono obbligatorie, ma considerate lo stato dell'arte)
    Per impianti realizzati dopo il 1990, dovrebbe comunque esistere la DICO.
     
    A Irene1 e ingelman piace questo messaggio.
  6. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    credo che ai fini di un formulario da depositare questa sia la soluzione giusta

    concordo inoltre con bastimento sulle altre considerazioni da lui fatte
    però parlando di proposta da impostare mettere dei campi da fleggare lasciando delle righe per ulteriori ed eventuali informazioni sia la soluzione ideale

    nessuno vieta di locare un immobile che necessita di ristrutturazione impianti compresi e di convenire contrattualmente di lasciare queste opere per accordi presi a carico del conduttore

    caso classico i locali locale C/1 che vengono locati nello stato di fatto in cui si trovano, già tanto se ci trovi il quadro elettrico
     
    Ultima modifica: 23 Gennaio 2015
    A giaimo, Irene1, Bastimento e 1 altro utente piace questo messaggio.
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Questo mi consola: in effetti proprio nei C1, come nei laboratori C3 ogni conduttore ha sue esigenze e particolari requisiti per essere a norma. Salvo pattuizioni specifiche il locatore credo sia bene lasci l'onere di adeguamento e rispetto delle normative specifiche all'inquilino, in funzione della attività che va ad esercitare.
     
    A giaimo, Irene1 e ingelman piace questo elemento.
  8. home-emotion

    home-emotion Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Quindi l'agibilità di un C1 non è obbligatoria per stipulare un contratto di affitto?
     
    A giaimo piace questo elemento.
  9. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io non h mai parlato di agibilità, ma di conformità impianti.
     
  10. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ma occhio che credo che comunque il Locatore debba vigilare sull'effettiva messa a norma.
    Mi ricordo vagamente di aver letto qualcosa da qualche parte... mmm...

    Già...

    Sono due cose diverse, comunque no, di per sé non è necessaria.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina