1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. maura crocetti

    maura crocetti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, confido nella Vs professionaltità e competenza! Una cliente vuole locare un immobile acquistato ( meno di 5 anni fa) con le agevolazioni prima casa in cui lei stessa ha preso la residenza. Sembra che lo possa fare facendo un contratto di affitto di soli 18 mesi senza perdere chiaramente le agevolazioni prima casa. Vi risulta?
    maura crocetti
     
  2. Sep

    Sep Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Innanzi tutto attenzione al tipo di contrato di locazione perchè i contratti di tipo transitorio ( come appunto quello di 18 mesi ) non sono ammessi dappetutto e sono soggetti a moltivincoli dalla legge 431/98. In seconda battuta non si perde il diritto all'agevolazione della prima casa ( a parte ICI, sconto IRPEF su utuo, ecc. ) se non si abita nella casa acquistata, purchè si mantenga la residenza nel comune ove trovasi la casa.
     
  3. maura crocetti

    maura crocetti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie Sep ieri abbiamo deciso di fare un contratto di tipo tradizionale (4 anni + 4), la proprietaria manterrà la residenza nell'abitazione anche se locata. Dovrà cominciare credo a pagare l'ICI? Finora non la pagava in quanto prima casa. A cosa potrà andare incontro? Maura
     
  4. tonio

    tonio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    la proprietaria dove dorme in mezzo alla strada?
     
  5. sentiero76

    sentiero76 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ciao sono interessato anche io alla questione vendita prima casa, perché io e la mia fidanzata ci stiamo separando...:basito: Premetto che non so nulla riguardo alle questioni immobiliari, e quindi potrei dire anche castronerie, mi perdonerete. Io sto a Roma e se dovessi cambiare casa rimarrei a Roma, quindi stesso comune. Allora vado subito alle mie domande quotando Sep.

    Quindi io posso anche affittarla con un contratto 4+4 tradizionale, mantenendo la residenza nella vecchia casa (oramai affittata), e cambiando domicilio nella nuova dove andrei in affitto.
    1)Tutto regolare secondo voi?
    2)Oppure è necessario un contratto di 18 mesi?
    3)Avendo già usufruito dello sconto IRPEF sul mutuo e non avendo pagato l'ICI, questi soldi vanno in qualche modo ridati indietro allo stato?
    4) So che è fuori tema, ma invece se decidiamo di vendere la prima casa prima dello scadere dei 5 anni, come si calcola quello che va ridato allo stato? Mi fate un esempio ipotizzando un valore dell'immobile di 100.000 euro?

    Grazie mille
     
  6. Sep

    Sep Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se vuoi affittarla prova a calcolare un contratto di tipo agevolato ( presso l'ASPPI - Associazione Sindacale Piccoli Proprietari Immobiliari - di Roma ti daranno tutta l'assistenza necessaria ) perchè questo tipo di contratto contempla delle agevolazioni fiscali non indifferenti. Non capisco cosa signifchi un contratto di 18 mesi; questo tipo di contratto - cosidetto transitorio - comporta, come già detto, " rischi " non indifferenti, se sbaglia tipologia, senza dare nessun vantaggio se non la durata. L'agevolazione fiscale sul mutuo ed il mancato pagamento ICI erano dovuti finchè l'abitazione era considerata " abitazione principale ", da quando non lo è più decadono i benefici. Anche in caso di vendita vale quanto detto poc'anzi, in più, se non sono passati i cinque anni bisogna considerare che, per continuare ad avere l'agevolazione sulle imposte di registro agevolate per l'acquisto come prima casa necessità acquistare un'altra abitazione entro un anno, in caso contrario i'Agenzia delle Entrate recupera il 7% più gli interessi; occorre anche considerare se la casa acquistata è stata usata come abitazione proncipale perchè, in caso contrario, vendendola prima dei cinque anni si andrà anche a pagare un'imposta sulla plusvalenza.
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    i'Agenzia delle Entrate recupera il 7%+ il 30% di sanzione (calcolata sul 7%) + interessi. Tale sanzione puo essere ridotta di 1/4 se pagata entro 60gg dalla notifica dell'ADE.
     
  8. Sep

    Sep Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Esatto, intendevo dire interessi in modo generico.
     
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    OK, ma è un pò troppo generico: la sostanza è il 30% di sanzione non gli interessi.. :stretta_di_mano:
     
  10. sentiero76

    sentiero76 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Scusate ma il 7% di cosa?
     
  11. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Della rendita rivalutata sulla quale tu hai pagato il 3% in regime agevolato.
     
  12. fraimoccio

    fraimoccio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    sembra che sia possibile in base a una comunicazione data in forma ufficiale (con protocollo di invio) dall'ufficio delle entrate a un cittadino che poneva il quesito e che ha poi pubblicato tale risposta in un forum che purtroppo ora non ricordo. prova a chiedere di nuovo all'ufficio detto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina