1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Migbenit

    Migbenit Membro Junior

    Privato Cittadino
    Un negozio in centro storico di grandi dimensioni ha da oltre 30 anni posizionato una macchina condizionatore (hanno 8 dipendenti), per aria calda e fredda all'interno del proprio locale magazzino con ricambio aria tramite una grande finestra che da su una facciata interna, tenuta sempre con persiane chiuse in modo che alla vista non si vede assolutamente nulla.
    Recentemente hanno ristrutturato il negozio e cambiato il condizionatore sostituendolo con altro meno rumoroso ma sempre nel solito posto (non ne hanno altro disponibile in quanto in facciata principale in centro storico non é permesso posizionare nulla).
    Sono provvisti di regolare certificato di conformitá con le norme vigenti (per il rumore e emissione di aria, e il lavoro é stato eseguito da una Ditta autorizzata a questo tipo di interventi con suo attestato di conformitá).

    La proprietá sovrastante il negozio sostiene che tale macchina, per rumore e aria emessa superi i livelli prescritti dalla legge e vuole farglielo rimuovere.
    Le domande sono:
    1. Puó farlo se la dichiarazione di conformitá ecc. dice il contrario ?
    2. Ha valore il fatto che sono giá 30 anni che la macchina condizionatore é situata in quel luogo e nessuno del condominio ha mai fatto storie?
    3. come rispondere ? Che documenti deve presentare il proprietario del negozio oltre quelli sopracitati?
     
  2. bit100

    bit100 Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    Normale tollerabilità dei rumori: per il controllo dei decibel il condomino ha diritto a sapere dall’Arpa quanto rumore fa il condizionatore nel suo palazzo; le informazioni sonore provocate dall’impianto sono un’informazione ambientale che l’Agenzia deve fornire in 30 giorni. - questa è la certificazione necessaria probabilmente il cambio della macchina in una più moderna anche se regolare con le immissioni di aria e di rumore non è percepita così dal condomino che si lamenta. Consiglio al proprietario del negozio di controllare tramite ARPA che sia tutto in regola. per non incorrere nel penale per la legge Sul diritto alla Salute. Se ci dovessero essere controversie non sanabili bonariamente sará il Giudice di Pace a redimere la questione. Claudia@
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  3. Migbenit

    Migbenit Membro Junior

    Privato Cittadino
    grazie per la risposta.
    il condizionatore é stato effettivamente cambiato l'estate scorsa (2016), installato da una Ditta certificata allo scopo ed ha il suo relativo certificato di conformitá che ho presentato al condomino che si lamentava.
    Spetta a lui adesso credo dimostrare che non sia a norma visto che si tratta di un impianto nuovo di zecca e francamente molto meno rumoroso del precedente. Io gli ho fornito tutta la documentazione in mio possesso.
    Faccio presente che lo stesso proprietario vuole ampliare a portafinestra la finestra sovrastante ed 'e per questo motivo che gli sbocchi d'aria del condizionatore gli vanno a soffiare sui... piedi!!
    Faccio inoltre presente che il condizionatore é in quella posizione da piú di trenta anni e serve a un negozio che ha dieci dipendenti per riscaldamento e aria condizionata d'estate.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina