1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Sergio Caruso

    Sergio Caruso Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mercato Immobiliare a Bordighera

    A quasi due anni dall’inizio della crisi che ha messo in ginocchio l’intero comparto Immobiliare mondiale, è giunto il momento di tirare le somme per stabilire lo stato di salute del mercato nella nostra città.
    Dal Settembre 2008 a tutto il 2009 le compravendite hanno subito un significativo “stop” che ha influito su tutte le tipologie offerte sul mercato ed un vertiginoso aumento delle richieste di locazioni ma a valori decisamente più bassi di quel che il mercato aveva da offrire.
    Oggi, la nube grigia della crisi aleggia ancora sulla Città delle Palme ma possiamo affermare di intravedere all’orizzonte qualche raggio di sole, si perché a differenza dei 2 anni precedenti, finalmente sono riprese le contrattazioni e le richieste stanno pian piano ritrovando il loro naturale equilibrio. Questo non vuol dire che gli Immobili di Bordighera ne siano usciti indenni, così come per il resto della Riviera infatti, si sono registrate transazioni in ribasso di circa un 10% dei valori medi solitamente pattuiti. Non possiamo certo parlare di un crollo dei prezzi ma, a conti fatti, di una normalizzazione di un mercato che ad oggi deve adeguarsi alla ridotta capacità di acquisto delle famiglie e dalla scarsa propensione all’erogazione di mutui da parte degli Istituti di Credito costretti a fare a loro volta i conti con regolamenti sempre più restrittivi. Per quanto se ne dica sulla Crisi, che sia stabile o in partenza, le opignoni di molti operatori del settore disegnano uno scenario di fine anno identico al precedente e per quanto riguarda la vera ripartenza, vedremo nel 2011 cosa succederà.

    *In pratica, se volete vendere la vostra casa, sarà megli pensarci adesso!!!;)
     
  2. fpsoft

    fpsoft Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Se si deve vendere per disinvestire, d'accordo, ma se si deve vendere per un "upgrade" meglio aspettare.
     
  3. Sergio Caruso

    Sergio Caruso Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Upgrade???
    Beh, diciamo che indipendente dai motivi per i quali una persona voglia vendere che possono anche essere personali, io ho dato un consiglio mio sul mercato, poi se vogliono solo speculare o guadagnare cifroni ovviamente dovranno aspettare e pure tanto, nel frattempo però si ritrovano con i capitali "congelati" e non possono approfittare di eventuali altre occasioni! :fico:
     
  4. fpsoft

    fpsoft Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Upgrade:
    Casa di proprieta' vale 100 - casa nuova più grande vale 150 - Differenza: 50

    - Avviene un calo prezzi del 20%

    Casa di proprieta' ora vale 80 - casa nuova più grande ora vale 120 - Differenza: 40 (ovvero esattamente il 20% in meno della differenza precedente).

    Ecco perche' chi vuole vendere per acquistare una casa piu' grande e prevede un ribasso dei prezzi, ha tipicamente convenienza ad aspettare.

    Di conseguenza, in fase di mercato calante, non sempre è conveniente "vendere prima che i prezzi calino ancora".

    Piu' che d'accordo con le tue riflessioni sui cifroni per i quali bisognera' aspettare tanto per rivederli.
     
  5. Sergio Caruso

    Sergio Caruso Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :):p:shock::occhi_al_cielo::confuso::shock: Ma perché secondo te andiamo incontro ad un crollo del mercato???
    Io trovo giustissime le tue riflessioni ma sono convinto che ogni città viva un mercato a se stante, ovvero, il tuo discorso non fa una piega nelle grandi città dove esiste tanta "concorrenza" e tanti nuovi cantieri, non si può dire lo stesso per Bordighera poiché viviamo una situazione un po particolare...... intanto consideriamo che più che di città dovremmo parlare di un paesone con 12 mila abitanti d'inverno e 40 mila d'estate, poche nuove costruzioni (non si capisce come mai, quì nessuno riesce a mettere in piedi un cantiere se non si chiama *******)(...autocensura), i prezzi del nuovo si aggirano intorno ai 10 mila/mq, 3/4 delle abitazioni sono seconde case (anche se a Bordighera nessuno paga l'ICI) pagate dagli 8 ai 14 mila €/mq, essendo seconde case, qualcuno magari accetta la sconfitta di un investimento troppo oneroso per motivi personali, ma la maggior parte tiene fermo lì l'Immobile in attesa almeno del "punto di pareggio"! Quindi, riassumendo, in una realtà piccola come questa io parlo di "riallineamento" dei prezzi su valori più normali e non di crollo del mercato! Ricordiamoci che i mattoni alla fin fine non hanno mai deluso nessuno!!!;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina