• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Teo Looc

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno, a Milano, se si rispettano i requisiti minimi di metratura, aeroillumin. Etc. è sempre possibile cambiare destinazione da ufficio ad abitazione?
Con che costi se non bisogna fare nessun lavoro?
Grazie
 

akaihp

Membro Attivo
Professionista
Domanda apparentemente semplice in realtà complessa a seconda della disamina.
Caso semplice:
Se sono verificati tutti i requisiti di igiene e nei precedenti 10 anni non sono stati svolti lavori edili, la modifica è sempre possibile senza pagamento di oneri o costi, ai sensi del combinato disposto dei commi 2 e 3 dell'arte 51 della LR 12/05 e s.m.i.
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
Domanda apparentemente semplice in realtà complessa a seconda della disamina.
Caso semplice:
Se sono verificati tutti i requisiti di igiene e nei precedenti 10 anni non sono stati svolti lavori edili, la modifica è sempre possibile senza pagamento di oneri o costi, ai sensi del combinato disposto dei commi 2 e 3 dell'arte 51 della LR 12/05 e s.m.i.
Interessante. Ma sono andato a leggere la LR citata, e non mi pare di aver tratto le medesime conclusioni: mi pare si debba fare riferimento in primis all'art. 1 e verificare che il PGT non preveda esplicite esclusioni.
 

akaihp

Membro Attivo
Professionista
Interessante. Ma sono andato a leggere la LR citata, e non mi pare di aver tratto le medesime conclusioni: mi pare si debba fare riferimento in primis all'art. 1 e verificare che il PGT non preveda esplicite esclusioni.
Ma non si fidi, infatti! Internet è piena di incompetenti che si fingono esperti.
Bisogna assolutamente esaminare con attenzione tutti gli elaborati del PGT prima di trarre conclusioni.
😉

Ma non si fidi, infatti! Internet è piena di incompetenti che si fingono esperti.
Bisogna assolutamente esaminare con attenzione tutti gli elaborati del PGT prima di trarre conclusioni.
😉
Mi scusi l'ironia. Il PGT di Milano ammette tutte le destinazioni funzionali.
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
Mi fido. mi fido visto che ci incrociamo da parecchi anni: ma la risposta mi pareva troppo ottimistica. E' già comunque interessante che la Lombardia abbia preso atto della crisi dei locali commerciali di vicinato e simili, ed accetti cambi d'uso senza particolari vincoli urbanistici.
Avevo un collega che aveva acquistato un A10 a Roma: 25 anni fa non c'era verso; non riusciva a passarlo in A2, pur avendone tutte le caratteristiche, per vincoli di cubatura residenziale già sfruttati.... anni prima.
 

akaihp

Membro Attivo
Professionista
Attenzione alle limitazioni che ho espresso.
I cambi d'uso senza opere sono interpretati dal Comune come "temporanei". Nel momento in cui si decidano di effettuare dei lavori edilizi, la destinazione d'uso da considerarsi è quella originaria.
Per quanto riguarda invece i cambi di locali commerciali (negozi), i vincoli ci sono e le maggiorazioni relative alla cessione a standard pure.

Mi fido. mi fido visto che ci incrociamo da parecchi anni: ma la risposta mi pareva troppo ottimistica. E' già comunque interessante che la Lombardia abbia preso atto della crisi dei locali commerciali di vicinato e simili, ed accetti cambi d'uso senza particolari vincoli urbanistici.
Avevo un collega che aveva acquistato un A10 a Roma: 25 anni fa non c'era verso; non riusciva a passarlo in A2, pur avendone tutte le caratteristiche, per vincoli di cubatura residenziale già sfruttati.... anni prima.
25 anni fa è un mondo fa. All'epoca anche a Milano vi erano molte limitazioni. Il tipo di piano urbanistico si è modificato, oggi lo zoning (cioè l'assegnazione di una funzione ad una determinata parte di città) non è più ritenuto un sistema di pianificazione valido. Si cerca piuttosto il mix urbano in cui possano fondersi diverse funzioni. Anche se non sempre ci si riesce.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buon giorno, per cortesia Vi scrivo per avere delle informazioni, ovvero l'amministratore di condominio può anche avere un'agenzia immobiliare? Ho trovato risposte molto contrastanti. Grazie
È possibile intestare il ricavato della vendita non al proprietario
Alto