1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Grazia.d

    Grazia.d Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Buon giorno a tutti,
    mi è stato chiesto un parere in merito ad un contratto (commerciale) già registrato.
    I clienti devono: 1) ridurre il canone di locazione; 2) modificare una clausola.
    Facendo una ricerca ho visto che per la riduzione del canone si può registrare senza pagare né imposta di registro, né imposta di bollo: si devono solo presentare le due copie ed il mod. 69 (correggetemi se sbaglio).
    Il mio dubbio riguarda soprattutto la modifica della clausola: mi sembra di aver capito che non è obbligatorio registrare ma conviene farlo, però, in questo caso, bisogna pagare le due imposte. Vi risulta??
    Se così fosse, come si dovrebbe procedere? Immagino che la procedura non sia uguale a quella della semplice registrazione, quindi i modelli da usare quali sarebbero?
    Me ne sto interessando perché vorrei occuparmene io e farmi pagare la consulenza. Voi in fattura cosa mettereste?
    Grazie mille.
     
  2. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    che modifica devi fare oltre quella della riduzione
     
  3. malgreGenes

    malgreGenes Membro Junior

    Agente Immobiliare
    confermo la riduzione esente da imposte con mod.69 allo sportello AdE....poiché la scrittura di riduzione è una privata tra le parti se l'altra modifica non fosse suscettibile di rilevanza economica nel contratto la inserirei nella stessa scrittura di riduzione in cui tra l'altro si usa confermare la "dominanza" del contratto originario per quanto non modificato....
     
  4. Grazia.d

    Grazia.d Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Si deve modificare una clausola che nulla ha a che vedere con il canone.

    Scusa ma non ho capito bene che cosa faresti con la clausola da modificare: la inseriresti lo stesso nella scrittura privata?
    Sottolineo che essa non riguarda il canone di locazione e che il "salva italia" parla di esenzione esclusivamente per le richieste di riduzione. Io ho capito così.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 28 Giugno 2016
  5. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    In agenzia delle entrate non passa la regola di indicata. quindi qualsiasi modifica ulteriore, sebbene inserita nella stessa scrittura privata sconta l imposta fissa di 67 euro più marca da bollo da 16 euro più mod69.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina