• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

LOSILU

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#1
Buonasera, sono nuova del forum ma vorrei esporre il mio problema e chiedere se esiste una regola / legge che mi possa aiutare, cerco di descrivere brevemente la mia situazione:
Ho stipulato a Giugno 2017 un mutuo per la ristrutturazione della mia prima casa per un importo concesso di euro 100.000,00 (capitolato lavori dell'architetto presentato alla banca per un totale di circa 130000,00) la prima anomalia è avvenuta alla stipula quando mi hanno informata (il mio notaio era stato informato la mattina) che non avrebbero erogato la prima tranche di euro 30.000,00 subito ma seguito iscrizione ipoteca e nuovo sopralluogo loro perito quindi intorno alla metà di Luglio....la prima erogazione è avvenuta dopo diversi solleciti a fine Ottobre per un importo di soli 5.900,00 a cui è seguito un altro sopralluogo e...nulla, sono ancora in attesa dell'erogazione nel frattempo mi sono dovuta fermare con i lavori per mancanza di fondi (ho affrontato oltre 30.000.00 euro di spese). Si tratta di una ristrutturazione integrale di un appartamento di 120 mq con 300 mq di terrazzi non di una grande ristrutturazione, avendo iscritto ipoteca di 1° grado a luglio 2017 per l'intero importo comprensivo di interessi etc non sono obbligati a riconoscermi una percentuale minima del credito? Mi dicono che anche se i lavori sono cominciati il 30% di acconto alle ditte e l'acquisto dei vari materiali contano solo a fine lavori e neanche le spese dell'architetto che ha fatto il progetto e che dirige i lavori. Ma allora il sal come lo pagano? Devo sostenere prima il 60/70% dei costi di ristrutturazione? Potete darmi qualche consiglio...mi sento in trappola! Grazie
 

angy2015

Membro Attivo
Professionista
#2
i mutui per ristrutturazione vengono erogati a stati di avanzamento di norma quindi è corretto quanto ti stà accadendo. L'anomalia stà nel fatto che non ti abbiano informato quando hai presentato la domanda.
Se non trovi un accordo con chi effettua i lavori dovrai farti aiutare da amici o parenti o chiedere un anticipo sulla liquidazione se sei un dipendente.
 

LOSILU

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
#3
loro mi hanno informato della modalità di erogazione a "stato avanzamento lavori" ma mi avevano anche detto che avrebbero erogato una prima tranche di circa 30000,00 euro alla stipula. comunque alla data del secondo accesso del perito avevo già fatto l'impermeabilizzazione dei terrazzi e montato la struttura del fotovoltaico, lavori che non hanno riconosciuto perchè le opere non erano terminate, così però, se non si contano gli acconti e acquisti di materiale ne le opere iniziate secondo me non si tratta di stato avanzamento lavori ma di rimborso spese.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Flavia Frittella ha scritto sul profilo di francesca63.
le aggiungo un Grazie qui perchè nel precedente messaggio avevo finito i caratteri!
Flavia Frittella ha scritto sul profilo di francesca63.
Buongiorno Francesca, cercando informazioni per ottenere il patentino da Agente Immobiliare sono capitata su questo forum e tra le varie discussioni mi è captato un suo messaggio di risposta che ho trovato veramente valido.
Ho 28 anni e vorrei intraprendere questa carriera per dare una sicurezza in più all'attività che ho iniziato a svolgere da poco: l'Home Staging. Sa darmi informazioni sull'iter da intraprendere?
Alto