1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Sergio Caruso

    Sergio Caruso Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    http://www.riviera24.it/userdata/immagi ... 168487.JPG


    IL PROGETTO DEL NUOVO PORTO DI VENTIMIGLIA

    Avra' circa 400 posti barca il futuro porto di Ventimiglia. Il nuovo progetto, che accoglie le prescrizioni della Regione, in tema di tutela dell'ambiente, e' stato presentato, stamani, in Comune a Ventimiglia, alla presenza della societa' Cala del Forte, concessionaria delle aree per la costruzione dell'approdo. All'interno del porto sara' realizzata anche una galleria commerciale, con negozi specializzati. Prevista pure la costruzione di un ascensore che pemettera' il collegamento diretto con la citta' alta mentre, nella parte bassa, zona 'Funtanin', sorgeranno una quarantina di alloggi, con una pista ciclabile che correra' intorno al porto, che inizierà subito prima dello stabilimento 'Margunaira' e terminera' oltre la punta della Rocca. In quest'ultima zona sorgeranno locali per il ristoro. Previsti posti auto e garage pubblici e privati.
    fonte da: www.riviera24.it

    Numerose le polemiche che hanno accompagnato le vicende legate alla realizzazione del Nuovo Porto di Ventimiglia.
    Il progetto presentato nel 2006 dalla società Cala del Forte (del gruppo Cozzi-Parodi), prevedeva la costruzione di 539 posti barca e di altre opere a mare e a terra per una spesa complessiva attorno agli 80 milioni di euro. La vendita di nuovi posti barca garantisce oggi ampiamente la spesa per la costruzione della struttura, soprattutto in una zona a poche miglia dal porto di Montecarlo, che ha problemi di sovraffollamento e di spazio. Un progetto importante a pochi passi da una delle spiagge più belle della zona, quella delle Calandre. La discussione sul progetto si era però arenata: la zona è franosa e l’ambito costiero è protetto per la presenza della Posidonia. Non solo: la zona dove si intende realizzare l’opera si inserisce in un contesto unico in Liguria per la presenza di ville storiche, l’area archeologica dei Balzi Rossi, i Giardini Hanbury, il Forte dell’Annunziata e la zona della Calandrea. Il progetto andrebbe a modificare profondamente e irreversibilmente il paesaggio.
    Ma non ci sono soltanto problemi ambientali. Sul porto di Ventimiglia si verificherà un impegno preso dalla giunta Burlando, la quale ha dichiarato che i porti non devono rappresentare l’occasione per costruire opere a terra. Che però costituiscono il vero guadagno per i costruttori dei porti.

    La nostra striscia di Gaza
    “La nostra striscia di Gaza, senza bombe ma tutta asfalto e cemento”. Così definisce la Liguria Marco Travaglio nella prefazione di Il partito del cemento, il libro di Marco Preve e Ferruccio Sansa (Chiarelettere 2008). I due giornalisti hanno ricostruito la tempesta speculativa, fatta di porti e porticcioli, waterfront, alberghi e seconde case, che si è abbattuta sulla Regione negli ultimi 15 anni. Una colata di 3 milioni di metri cubi di cemento che ha dimezzato tra il 2000 e il 2005 la superficie di suolo non costruito (è il record italiano, vedi Ae 91) e che deriva da precise responsabilità: quelle degli amministratori locali ma anche dei due “Claudii” (il presidente della Regione, Burlando, e il ministro dello Sviluppo economico, Scajola, già sindaco di Imperia). Senza contare le numerose imprese costruttrici, tra le quali la Cozzi-Parodi impegnata nel porto di Ventimiglia.

    fonte da: www.altreconomia.it
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina