1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Mikeko

    Mikeko Membro Junior

    Altro Professionista
    ciao a tutti...ho un quesito da porvi..
    un soggetto acquista un immobile nel 2001 da un signore che, x la relativa vendita, conferiva procura speciale ad un terzo soggetto.
    immobile gravato da ipoteche...nell'atto di compravendita, si prevedeva espressamente: “parte venditrice garantisce la legittima provenienza e ne assicura la libertà da pesi, canone, ipoteca, da trascrizioni pregiudizievoli, nonché da privilegi fiscali, prestando garanzia per l’evizione…omissis…ad eccezione dei seguenti gravami…omissis…n.2 ipoteche giudiziali ...., che la parte venditrice, in persona come sopra, si impegna a cancellare a propria cura e spese entro il ..... anno 2002”.
    Inoltre, nella procura speciale conferita dal proprietario venditore si stabilisce: “Il nominato procuratore potrà ritirare tutto o parte del prezzo dandone quietanza, rinunciare all’ipoteca legale, trasferire proprietà, possesso e godimento del bene venduto, delegare in conto prezzo passività ipotecarie o chirografarie, stipulando qualunque patto di contenuto obbligatorio o reale dalla vendita originante…ecc”.
    l'acquirente non controlla l'avvenuta cancellazione delle predette ipoteche...
    nell'anno 2011 deve a sua volta vendere l'immobile e in quest'occasione si accorge che le ipoteche non sono state cancellate..
    era onere posto a carico di parte venditrice e pertanto contatta il procuratore speciale che non vi ha adempiuto nel termine fissato (2002), vanno tutti dal notaio, il notaio cancella e poi manda proforma non al procuratore speciale ma all'acquirente (nascondendosi dietro il fatto che è stato da lui incaricato..).
    bene, ad ora il procuratore speciale si rifiuta di pagare il costo della cancellazione di due ipoteche (2000€) e dice all'acquirente di prendersela con i reali venditori che lui era solo un procuratore e che non era lui tenuto a questo adempimento...
    domanda...ha ragione o tenuto conto della dicitura inserita nella compravendita e nella procura speciale che vi ho riportato di sopra è lui tenuto (onere da eseguirsi entro qualche mese dal rogito di vendita)...?!?!?!?!!?
    mi date anche il supporto normativo di quanto ritenete??grazie a tuttiii
     
  2. Mikeko

    Mikeko Membro Junior

    Altro Professionista
    nessuno sa rispondermi!?!?!!? grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina