1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ICJ83PE

    ICJ83PE Membro Junior

    Privato Cittadino
    Praticamente ho fatto un colloquio di lavoro presso un agente immobiliare che mi ha offerto
    di entrare a lavorare per lui in qualità di collaboratore libero professionista in cui mi
    potrò gestire il tempo come voglio... Il compito sarebbe quello di acquisire la clientela e
    vendere fare i sopralluoghi ecc... praticametne come un agente immobiliare senza abilitazione,
    che io ho fatto presente dicendo di essere disponibile a prenderla... e mi ha risposto che
    se la prendo o no è una mia scelta e che cmq posso svolgere il compito di collaboratore e
    fare le cose che ho sopra descritto perchè tanto su tutti i documenti contratti ecc ci sarà
    la sua firma.
    A mia richiesta mi ha fatto dare un occhiata a un contratto tipo che dovrei sottoscrivere con
    lui... e in poche parole prendere il 30% delle compravenditi e locazioni che riuscirò a fare
    dando i restanti 70% a lui... e che le spese tipo benzina sono a mio carico...
    Tirando le somme mi troverei a fare l'Agente abusivamente.... mi spetterebbe una miseria per
    un lavoro che farei da solo (Solo il 30% e a lui il resto per mettere una firma sul contratto).
    Invece dal punto di vista fiscale alle mie domande mi ha detto che sarei un collaboratore
    senza partita IVA e le mie provvigioni lui le provvederà a pagare dietro rilascio di apposita
    fattura che io dovrà fare a lui ed apposita ritenuta fiscale... praticamente prestazioni occasionale...
    E' lecita la cosa? Come farei a dichiararli al Fisco?
    Come posso dichiarare incassi derivanti a prestazioni occasionali nel caso in cui se per nel caso
    riesco a locare o vendere più immobili? Credo che la cosa non si può fare.... :p
    Che ne dite?
    IL 30% è buona come retribuzione?
    Che ni consigliate? Accettare o meno?

    Grazie...
     
    Ultima modifica di un moderatore: 22 Maggio 2014
  2. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il 30% non e' male. Per altro ti consiglio di parlare con un commercialista.
     
  3. Alessandro Lodi

    Alessandro Lodi Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Andiamo per punti:
    - Il 30% per iniziare non è male, ma secondo me già in fase di colloquio, dovresti prevedere un programma di crescita che ti porti a passare a un piano provvigioni del 50%, al raggiungimento di determinati obbiettivi. Io ad esempio con i miei collaboratori faccio così.
    - Prevedere un inserimento in ufficio senza l'apertura della partita IVA non è regolare. Non sei un agente abilitato, ma in ogni caso per essere in regola ci vuole una partita IVA come procacciatore di affari e se il rapporto è di carattere continuativo va anche fatta l'iscrizione all'Enasarco.
    - Se, in futuro prenderai il patentino, l'iscrizione all'Enasarco non sarà più necessaria.
    - Quello che ti è stato proposto (ritenuta di acconto) non è assolutamente regolare per svolgere un'attività di collaborazione continuativa.
    - In merito all'attività pratica di tutti i giorni, non essendo un agente immobiliare abilitato, non puoi svolgere nessuna attività riguardante l'attività di mediazione (prendere incarichi,far trattative, far sottoscrivere proposte di acquisto ecc...). Queste attività le può fare solo chi è regolarmente iscritto al ruolo. Al massimo tu puoi stare di fianco al titolare e assistere alle trattative.
    Spero di essere stato utile. Se hai altre domande non esitare a chiedere.
     
    A Sim e dormiente piace questo messaggio.
  4. lollo2000

    lollo2000 Ospite

    follia pura........... spiega a questa persona che per fare l'agente immobiliare l'abiliatazione è obbligatoria la sua firma non sana il fatto che tu eserciteresti la professione in modo abusivo con tutte le conseguenze che nè derivano......
    cominceresti con il piede sbagliato lavorando per una persona che ti invita ad essere un illegale[DOUBLEPOST=1400745196,1400745111][/DOUBLEPOST]:pollice_verso::pollice_verso::pollice_verso::pollice_verso::pollice_verso::pollice_verso:
     
    A dormiente e topcasa piace questo messaggio.
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    essendo obbligatorio l'iscrizione alla c.c.i.a.a. previo un esame non vedo quale richiesta potresti pretendere se devi fare un praticantato, dopo aver acquisito il mestiere ti potrai regolare in base alle tue capacità, chi sa fa, chi non sa insegna.
     
  6. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    non si tiene il 70% per farti la firma...
    lui ci mette l'ufficio, il telefono,i pc, i contatti, tutto a disposizione...e a lui il rischio d'impresa.
    ed il 30% non è per niente male, io non te lo darei mai anzi se mi prende quasi quasi vado io... ;)
     
    A leolaz, dormiente, Luca1978 e ad altre 5 persone piace questo elemento.
  7. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Riguardo alla percentuale del 30% confermo quanto già detto dagli altri colleghi: è ottima!! E come dice anche @sfn il restante 70% è fatto di bollette, tasse e tutto il resto, quindi se stai a guardare quanto va al titolare parti col piede sbagliato dal punto di vista di relazione con lui.
    L'inquadramento professionale non è buono in quanto almeno devi essere un procacciatore di affari con partita IVA e ovviamente non potrai partecipare ad alcuna trattativa, ma al massimo assistere il titolare. A mio avviso per iniziare una volta chiarito il punto "fiscale" va bene l'offerta, però poi prendi sto patentino sennò l'esperienza che farai non servirà a nulla.
     
  8. Mark79

    Mark79 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Puoi farti fare un contratto da collaboratore occasionale e risolvi tutto
     
  9. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Fatti fare un tirocinio
     
  10. Alessandro Lodi

    Alessandro Lodi Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Il contratto di collaborazione occasionale si può fare solo per un mese e al massimo due volte in un anno, come recita la normativa europea Bolkestain. Con questo tipo di inquadramento, quindi, potresti lavorare al massimo per due mesi in tutto l'anno, dopodiché non saresti in regola.
     
    A dormiente piace questo elemento.
  11. Mark79

    Mark79 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Nessuno si accorge di quali sono i giorni in cui lavori...
     
  12. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma dalle tue parti esiste ancora il ruolo?
     
  13. Mark79

    Mark79 Membro Attivo

    Privato Cittadino
  14. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Cosa puó fare un collaboratore occasionale non abilitato alla mediazione in una agenzia immobiliare?
     
  15. leolaz

    leolaz Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    fare le punte alle matite ? :maligno:
     
    A dormiente, Antonello e ab.qualcosa piace questo elemento.
  16. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quanti posti di lavoro eliminati dai portamine!
     
    A leolaz e Antonello piace questo messaggio.
  17. leolaz

    leolaz Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    beh c'è sempre da sostituire la gommina sul tappo :^^:
     
    A Antonello e ab.qualcosa piace questo messaggio.
  18. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Intanto in bocca al lupo, forse un giorno sarai un collega.
    Per ora l'offerta è di fare l'abusivo, non è una cosa molto bella. Al massimo se tu fossi già iscritto al corso sarebbe comprensibile farti fare per un po' il procacciatore d'affari e poi piano piano l'agente immobiliare, una volta abilitato. Il 30% non è male, il problema è che sarebbe il 30% di cosa? Senza un po' di esperienza penso che sarebbe il 30% di molto poco. Per me all'inizio è meglio un posto con un fisso, con un ruolo di procacciatore ed intanto segui il corso per diventare agente immobiliare, insomma un posto dove investano un po' su di te.
     
  19. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Va bè, ma si tratta di lavoro di concetto, non è la stessa categoria.
     
    A specialist piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina