• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

mariagrazia82

Membro Attivo
Privato Cittadino
salve, una domanda: è stato notificato un avviso di accertamento per omessa dichirazione IMU 2012 2013, in relazione ad immobili del centro storico di roma ove risulta dalla visura storica "variazione classamento art 1 335 legge 311 2004 e " bonifica rettifica toponomastica" e "classamento rendita proposti (dm 701/94).
Su questi immobili i proprietari non hanno fatto nulla, alcun tipo di lavori di ristrutturazione o istanza al catasto, ma è lo stesso comune ha fatto tutto e loro non hanno mai dichiarato nulla nè ricevuto nulla.
La mia domanda è questa: c era l obbligo di dichiarazione per l IMU in questi casi??. la norma parla di esenzione della dichirazione in caso di variazione dati catastali trasmesse al comune con procedura docfa, come faccio a capire se è stata fatta questa procedura per gli immobili descritti sopra??in visura storica non risulta.
grazie mille
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
dalla visura storica "variazione classamento art 1 335 legge 311 2004 e " bonifica rettifica toponomastica" e "classamento rendita proposti (dm 701/94).
da questo non si comprende se sia cambiata la Categoria catastale dell'immobile.
In caso positivo, ossia se ha determinato il cambio di Categoria catastale che ha anche determinato un aumento della rendita catastale ....allora l'onere di comunicare la variazione spettava al proprietario diretto interessato.
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
Se i proprietari non hanno operato nessun intervento edilizio, e la variazione della rendita è su iniziativa del comune, è il comune che doveva comunicare al contribuente la variazione con RAR.
Finora su che rendita avevate calcolato IMU?
Leggo però “rendita proposta”: forse in data anteriore era stata fatta una modifica/frazionamento? Qui il catasto può sempre intervenire e rettificare: se entro l’anno facendo decorrere ex tunc, dopo.. ex nunc.
Ma a parer mio il comune non dovrebbe pretendere la denuncia, visto che accede al catasto pubblico
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

fabiocaroli ha scritto sul profilo di il Custode.
salve cè possibilitá di pubblicare bannerini pubblicitari di un nuovo portale imm e costi grazie..i moduli richieste non funzionano!
Justyfra=G💝 ha scritto sul profilo di Avv Luigi Polidoro.
Buona sera Egregio Avvocato,le chiedo scusa per l’orario se la disturbo. Ho un problema di divisioni di beni di miei suoceri (ancora vivi) tra mio cognato e mia figlia adolescente, ma visto che suo padre cioè mio marito è deceduto tre anni fa, ma come vanno la divisione? Aiutatemi a capire.
Alto