1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fra79

    fra79 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Ciao a tutti,
    stò vendendo una casa acquistata 2 anni fa come 1A casa....Per non perdere le agevolazioni e quindi pagare la differenza e gli interessi devo acquistare un'altra casa in un'altro comune.
    Domanda difficile: posso comprare una casa di proprietà di mio padre (che è la sua seconda casa) e che ha inoltre un diritto di usufrutto intestato a mio zio (che abita completamente da un'altra parte)?? O devo comprare anche il diritto di usufrutto di mio zio (che me lo cederebbe senza problemi)?
    Non riesco a trovare da nessuna parte una risposta data la complessità del caso...
    Vi ringrazio tantissimo!!!!!!!!
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Certo, perchè no ? Purchè sia una vendita e non una donazione.

    Anche qui, perchè no ? Che te ne fai di un immobile gravato da usufrutto ?
     
    A Sim e Irene1 piace questo messaggio.
  3. fra79

    fra79 Membro Attivo

    Altro Professionista
    Grazie mille!!!!la mia perplessità era anche sul fatto dei valori in gioco.....la casa che venderò era stata comprata a 95000 (su cui ho pagato le 3 imposte)...deve esserci un valore minimo per il nuovo acquisto che segnali la diversità tra acquisto e donazione??grazie ancora...
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' il tipo di atto che è diverso.

    Nella vendita devi pagare a tuo padre l'immobile, nella donazione no.
     
    A fra79 piace questo elemento.
  5. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per non perdere le agevolazioni ti puoi intestare un immobile o una quota di un immobile purché non si tratti di una quota infinitesimale, ma è soprattutto indispensabile che detto immobile venga destinato ad abitazione principale.

    Non ho capito invece perchè dovrebbe trovarsi in un comune differente da quello nel quale era collocato l'immobile ceduto... non mi risulta affatto!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina