1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. FRANCY80

    FRANCY80 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Vedo che siete tutti molto competenti quindi vi chiedo un consiglio.
    Abito in una villetta costruita negli anni'60 dove nel pavimento della cucina si sono sollevate (accavallandosi) le piastrelle del pavimento lungo una fascia (larga 50 cm) che va dal lato della finestra (sotto la quale c'è un calorifero) fino all'opposta zona fuochi (circa 5 metri).
    Un sopralluogo di un idraulico ha scongiurato la perdita di acqua da tubature nel pavimento o calorifero poiché esse scorrono esternamente il soffitto del seminterrato sottostante. Esso non mostra alcuna macchia o perdita d'acqua.
    A gennaio verrà un mutatore a fare dei sopralluoghi ma non capisco l'origine di tale strano evento che ha interessato una fascia specifica pavimento della cucina e non un'area delimitata. Spero di essermi spiegato e possiate consigliarmi su cosa possa essere successo.
     
  2. Gasperino

    Gasperino Membro Junior

    Altro Professionista
    è successa anche a me una cosa analoga in una casa dove abitavo prima anche se c'è da dire che era di un edilizia abbastanza economica
    la stessa cosa è successa anche ad altri appartamenti dello stesso condominio
    ad uno gli si è scollato tutto il pavimento sollevandosi di colpo tant'è che il proprietario mio condomino scappò fuori casa pensando fosse un terremoto.
    Tutti hanno attribuito la causa alla scarsa qualità dei materiali usati
    nel tuo caso potrebbe essere stato lo sbalzo termico creato dall'acqua calda sanitaria
     
  3. FRANCY80

    FRANCY80 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Scusa ma cosa c'entra l'acqua calda sanitaria se non ci sono tubature sottotraccia?
    La cosa strana è che se si alzano delle piastrelle del pavimento dovrebbe accadere in una zona specifica.
    Nel mio caso il problema è esclusivamente relativo ad una linea retta che attraversando la cucina va da sotto la finestra alla zona fuochi.
     
  4. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sei al piano terra ?
     
  5. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Buongiorno e Buon Natale!
    Purtroppo é una cosa che succede abbastanza di frequente, le cause possono essere varie, dalla posa delle piastrelle senza le giuste fughe, all'utilizzo di un collante sbagliato, negli anni 70 si utilizzava un metodo di posa che può creare bolle d'aria che mettono in tensione e sollevano il pavimento, succede addirittura che "parte" una crepa e comincia a correre per la stanza, la soluzione di emergenza è spaccare una piastrella lungo il percorso per fermare il danno!
    È successo poco tempo fa da un cliente, appena la casa è svuotata di tutti i mobili, proprio mentre eravamo lì a fare il sopralluogo si è spaccato il pavimento per il lungo davanti ai nostri occhi! Il massetto sottostante era praticamente polvere.
     
    A Bagudi, ludovica83 e Rosa1968 piace questo elemento.
  6. FRANCY80

    FRANCY80 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' un piano rialzato, sotto esiste un seminterrato
     
  7. FRANCY80

    FRANCY80 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie per la spiegazione.
    Cio' che non comprendo è il fatto che la rottura sia in linea retta e non abbia interessato altre zone
    se si trattasse di umidita essa dovrebbe camminare in senso allargato e non su una unica direzione
    Mi sembra che tu escludi l'umidità ma pensi sia un problema di posa piastrelle, sensazione che ho anch'io
     
  8. Patatina

    Patatina Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Cara @FRANCY80 l Italia è un paese sismico, ogni 2 minuti si verifica un terremoto 24 ore su 24!!!!!!! Da dove ci stai scrivendo? Che grado sismico avete? A volte un terremotino in Sicilia crea un spostamento del sottosuolo in Campania cioè le costruzioni edili ne risentono specialmente quelle degli anni 60-70!! Io quando rinnovai casa chiesi alla ditta di fare un lavoro sul pavimento, mi dissero No! Per motivi di staticità dicendomi che gli appartamenti sono continuamente in fase di assestamento, i palazzi in realtà non sono al 100 per 100 fissi fermi!!!
     
  9. FRANCY80

    FRANCY80 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Pianura padana
     
  10. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista
    Si tratta di un problema di massetto, i cementizi e in special modo quelli
    fluidi fanno frequentemente questi scherzi .

    Praticamente si sollevano sui lati dopo la posa e poi con il tempo collassano manifestando i fenomeni descritti
     
  11. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    In effetti, leggendo cio' che è descritto, sembra possa dipendere dalla qualità posa piastrelle.
     
  12. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista

    Del massetto
     
    A Rosa1968 e PROGETTO_CASA piace questo messaggio.
  13. FRANCY80

    FRANCY80 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    grazie
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  14. gianluca5

    gianluca5 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buonasera,
    quattro mesi fa, per un appartamento di nuova costruzione è stato posato un pavimento in gres porcellanato levigato di alta qualità e costo (150 a metro quadrato). dopo un paio di mesi dalla posa alcune piastrelle hanno presentato dei lunghi graffi superficiali, all’inizio credevamo che fossero tali ma in realtà le piastrelle si spaccavano dal fondo, le crepe salivano in superficie e si sono poi allagate.
    le piastrelle lacerate sono soprattutto quelle tagliate e posizionate vicino alle porte. secondo voi da che cosa può essere dipeso? quale potrebbe essere la causa di tutto ciò?
    i materiali usati sono di prima scelta per esempio la colla, stucco epossidico ecc.
    qualche partecipante al forum sa in che modo bisogna intervenire in questi casi? chiaramente l'impresa si rifiuta di rifare di nuovo tutto il pavimento, smantellare quello esistente e rifarlo ex novo sarebbe troppo costoso. come posso tutelarmi? non si è ancora provveduti ad effettuare la compravendita e questa è stata rimandata a causa di questi problemi.
    la probabilità che in futuro qualche altra piastrella possa creparsi è alta oppure se deve lacerarsi di rompe subito e quindi non darà più problemi?

    vi ringrazio in anticipo per le informazioni e i suggerimenti che mi vorrete fornire
     
  15. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista
    sembra manchino i giunti di dilazione
    sul massetto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina