1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. MARIANGI

    MARIANGI Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    buonasera a tutti.sono nuova su questo forum spero di non far figuracce......vorrei sapere una cosa....il mio ex marito che è conpropretario con e dell immobile in cui vivo mi è debitore di circa 60 mila euro ,ho una sentenza del giudice ma lui non ci sente ,io ho bisogno di chiedere un finanziamento per il mio negozio se la parte di casa del mio ex viene pignorata posso chiedere un ipoteca o un finanziamento dando in garanzia la sua parte di casa?
     
  2. panzer

    panzer Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    neanche se viene giù il padre eterno credo,la banca per iscrivere l'ipoteca richiede la piena proprietà,e soprattutto se casa sua non intestata anche a te non puoi dare in garanzia un bene che non è tuo.mi dispiace.
     
    A MARIANGI piace questo elemento.
  3. MARIANGI

    MARIANGI Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Scusa la casa è anche mia per metà....l avvocato dice che si può però volevo sentire altri pareri
     
  4. panzer

    panzer Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ascolta poi dipende ovviamente dall'importo..io pensavo dovessi comprare casa..comunque fronte di grossi importi le banche richiedono la piena proprietà per poter iscrivere l'ipoteca
     
    A MARIANGI piace questo elemento.
  5. UnionConsumatori

    UnionConsumatori Membro Junior

    Altro Professionista
    Se sei in possesso di una Sentenza passata in giudicato o provvisoriamente esecutiva ti conviene metterla in esecuzione e chiedere la divisione della casa. Successivamente alla suddetta divisione puoi chiedere di vendere la casa, diventare unica proprietaria del detto immobile.

    Mentre per garantire un finanziamento, pignorando la metà di proprietà di tuo ex marito, risulta impossibile salvo che tuo marito firmi come fideiussore.

    UnionConsumatori è un’associazione consumatori che cerca di dare aiuto anche alle persone che si trovano in difficoltà in diritto di famiglia. Se ti serve altro possiamo sentirci anche privatamente… per il resto spero di esser stata d’aiuto!
     
    A MARIANGI piace questo elemento.
  6. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Mai sentito il vostro nome.
    Mi piacerebbe conoscervi meglio. Dove avete sede ?
     
  7. MARIANGI

    MARIANGI Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Il debito del mio ex nei miei confronti si aggira intorno ai 60 mila euro cosa non da poco
    la sentenza è esecutiva , ma facndo la divisione della proprieta posso vendere anche se in casa c è ancora mia figlia 20enne non autosufficente????

    union consumatori per ora non posso avere conversazioni private ma mi piacerebbe approfondire la discussione
     
  8. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    UnionConsumatori credo non sia da confondere con Unione Consumatori.
    Ma sono sicuro che forniranno maggiori informazioni. Anch'io ho bisogno, ma mi piacerebbe sapere se sono adatti al mio problema.
    Quando si è nei problemi è facile sbagliare, rivolgendosi a persone esperte in altri campi.
     
    A MARIANGI piace questo elemento.
  9. angelhouse

    angelhouse Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mariangi, a fronte del debito del tuo ex puoi rendere esugutiva la sentenza del giudice e il tuo avvocato può pignorare - pignoramento conservativo- la quota dell'immobile, a quel punto anche se non sei proprietaria del toto, potresti comunque con le dovute cautele legali, gestire la vendita dell'immobile, in quanto ad acquirente trovato bisogna estingure il pignoramento conservativo, ovvio che diventa difficile vendere l'immobile, in quanto alla figlia serve, ma anche qui se la vendita dovesse servire anche a dare una sistemazione più adeguata e confortevole alla ragazza, nascono i presupposti per per vendere serenamente, viceversa se la figlia non fosse consenziente a tale spostamento la vendita diverrebbe ingestibile e molto difficoltosa, altro punto a fronte del finanziamento che devi richiedere, proporzionato alla tua quota di possesso, puoi richiedere un prestito dando in garanzia, quello che attualmente è di tua proprietà, non necessità l'intero, ma neanche puoi ipotecare quello che non è tuo, ovvio che gli importi di finanziamento sono proporzionali al 70% del valore della quota.
     
    A MARIANGI piace questo elemento.
  10. quattrofrecce

    quattrofrecce Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Sbaglierò, ma mi pare che si stia facendo una gran confusione che certo non serve a Mariangi. Anche se metti un pignoramento o sequestro conservativo, nulla cambia sulla proprietà; come puoi "gestire la vendita dell'immobile" anche se "con le dovute cautele legali" (?), come vendi senza l'accordo dell'altro proprietario?
    E poi non confondiamo la teoria con la pratica: si può chiedere un finanziamento "proporzionato alla quota di possesso" (teoria), ma ditemi se c'è una banca che ve lo concede.... (pratica), in particolare adesso.
    Seguirei il suggerimento di UnionConsumatori, chiedere la divisione e quindi la vendita della casa (salvo un preventivo esame delle problematiche della figlia), ma per i tempi...., non so quale sia il "tuo" Tribunale, ma credo che comunque si parli di anni.
     
    A MARIANGI piace questo elemento.
  11. MARIANGI

    MARIANGI Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ANGELHOUSE,grazie per la risposta quindi mi dici che da sola senza il consenso del mio ex potrei cercare un acquirente???? Già sono bersagliata dalle agenzie immobiliari che vorrebbero la mia casa......per quanto riguarda il prestito ci ho provato una volta ma mi è stato negato

    Quattrofreccie il mio tribunale è di Brescia e sicuramente si parla di anni per quello stavo cercando qualcuno piu esperto di me ch magari sapeva altri metodi...son 13 anni che son in mano agli avvocati e adesso veramente non ce la faccio piu...voglio liberarmi di questa casa!!!!!!
     
  12. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Interessante......pignoramento conservativo....... Che roba è?

    Smoker
     
    A MARIANGI piace questo elemento.
  13. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Scusa...vendere la casa ed estinguere il debito mai considerata questa ipotesi prima di arrivare alla sentenza? Adesso chi è che acquista la tua metà quota in comproprietà? Il finanziamento ti viene negato anche per questo motivo, perché qualora risultassi inadempiente su cosa si rivarrebbe la Banca? L unica è la vendita del bene x intero secondo me... poi altro non saprei dire...
     
    A MARIANGI e H&F piace questo messaggio.
  14. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Condivido Luna-.
    Infatti la divisione non è stato, a mio parere, un suggerimento ben ponderato da parte di UnionConsumatori.
    Direi che mi sembra anche poco praticabile. Proprio per tecnica procedurale civilistica italiana.

    Mi spiace per MARIANGI, ma la soluzione è l'accordo con l'ex-marito per una vendita dell'intero appartamento. L'ex-marito dovrebbe capire che anche per lui è meglio così, pensando anche alla figlia.
     
    A MARIANGI piace questo elemento.
  15. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Infatti la vendita qualora effettuata anche nell interesse del minore o del soggetto minorato del nostro caso non ha tempo biblici proprio. Un semplice atto di volontaria giurisdizione su cui il giudice si pronuncerà con decreto. Se non erro tribunale su parere del giudice tutelare. Qualora la casa venga messa all asta un domani verrebbe venduta x poco.
     
    A MARIANGI piace questo elemento.
  16. MARIANGI

    MARIANGI Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Il mio ex marito è contrario alla vendita e non vuole comprare la mia parte io non posso permttermi di acquistare la sua meta x poi rivenderla, i figlihanno 20 anni quindi di minori non ce ne sono tra l altro il maschio percepisce uno stipendio essendo il mio ex debitore con me di 60mila euro è mai possibile che non possa fare niente?????? In piu la convivenza con i figli è diventata insostenibile e io vorrei prendermi un appartamentino e vivere tranquilla
     
  17. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ma dico allora perché non fai rispettare la sentenza? in cosa questo personaggio ti ostacola? Avendo già una sentenza ...
     
    A MARIANGI piace questo elemento.
  18. MARIANGI

    MARIANGI Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Non vuole pagare..........la sentenza ce l ho da marzo 2012.......ma lui niente!!!!!! e le procedure legali possono durare ancora anni.........l unico modo x fargli acquistare la mia parte di casa sarebbe quello di fargli credere che io ho trovato un acquirente per la mia parte di casa .....allora lui l acquisterebbe ma come faccio???
     
  19. angelhouse

    angelhouse Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Tutto proporzionato ovviamente, prova ad avere una quota di un quinto di una palazzina o di mezzo di un appartamento in centro Milano e vedi se la banca non ti concede il prestito ipotecario, inoltre quando c'è, un pignoramento conservativo, non penso che il proprietario possa decidere poi così liberamente di tenersi il suo immobile in maniera pacifica e indistrurbato, ovviamente devi forzare la vendita.....per quanto concerne la divisione innanzitutto i tempi del Tribunale sarebbero lunghissimi senza il consenso del proprietario a tale divisione, inoltre da verificarsi la fattibilità pratica e non la teoria della divisione, perchè penso che ricavare due unità immobiliari da una sia una grossa spesa a livello di autorizzazioni lavori edili e separazione degli impianti......
     
    A MARIANGI piace questo elemento.
  20. UnionConsumatori

    UnionConsumatori Membro Junior

    Altro Professionista
    Siamo di Baranzate (Mi), siamo "nati" da pochi mesi e siamo un'associazione no profit che si prefigge lo scopo di tutelare tutte quelle persone che hanno bisogno di aiuto. L'associazione ha competenze in varie materie giuridichè poichè si avvale di consulenze di vari professionisti.
     
    A MARIANGI piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina