• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Architetto

Nuovo Iscritto
Professionista
No, nessuna comunicazione da parte dell'impresa.
Allora come giustamente dicono tutti i partecipanti, alza la voce oppure fai valere le tue intenzioni anche in via legale, ma per arrivare a questo, a mio parere, sarebbe buona cosa interpellare un professionista di fiducia del posto, che sappia indirizzare la giusta risposta sul da farsi; in ogni caso, sarebbe opportuno chiedere le tavole in scala idonea per una corretta lettura, con le quote di tutti i locali e li confrontate con la proposta iniziale e quelle presentate in comune,.
 

Bruno1980

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie per i consigli, chiedero una planimetria quotata per il confronto. Avevo anche chiesto se non era possibile inserire gli impianti all'interno dei muri perimetrali, mi hanno risposto che non e piu possibile per norme antisismiche. Ma ho visto altri appartamenti in condomini nuovi con gli impianti inseriti appunto nei muri. Qualcuno sa dirmi se mi hanno detto una cosa non vera? Grazie
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Grazie per i consigli, chiedero una planimetria quotata per il confronto. Avevo anche chiesto se non era possibile inserire gli impianti all'interno dei muri perimetrali, mi hanno risposto che non e piu possibile per norme antisismiche. Ma ho visto altri appartamenti in condomini nuovi con gli impianti inseriti appunto nei muri. Qualcuno sa dirmi se mi hanno detto una cosa non vera? Grazie
Che impianti? In che senso? Ora dove passano non ho capito.
 

Bruno1980

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Nella nuova planimetria hanno inserito asole in cucina e nei bagni per far passare le tubazioni di scarico e le aspirazioni delle cucine. Queste tubazioni non era possibile farle passare all'interno dei muri senza fare le asole?
 

Architetto

Nuovo Iscritto
Professionista
.... Avevo anche chiesto se non era possibile inserire gli impianti all'interno dei muri perimetrali, mi hanno risposto che non e piu possibile per norme antisismiche. Ma ho visto altri appartamenti in condomini nuovi con gli impianti inseriti appunto nei muri....
Scusa, ma mi aggrego anch'io alla domanda, di quali impianti parli????
 

Architetto

Nuovo Iscritto
Professionista
Tubazioni di scarico dei bagni e cucine e tubazioni per cappe di aspirazione devono per forza essere messe nelle asole, non posso essere inserite all'interno del muri perimetrali?
Scusa, ma forse qualcosa non è chiara, come professionista, ti dico che non sono ammissibili gli impianti nelle murature perimetrali, e si obbligano le asole tecniche a fare da passaggio per le colonne montanti di tutte le componenti impiantistiche. Questo perchè, da una parte per la sicurezza degli stessi da essere liberi nel movimento del fabbricato, ma anche per eventuali interventi di riparazioni e manutenzioni varie, altrimenti ti troveresti a dover spaccare tutte le murature perimetrali per eventuali interventi. No, scusa ma dissento anch'io a questa tua proposta.
 

fabio80mil

Membro Attivo
Privato Cittadino
Ma per muri perimetrali intendi quelli verso esterno? Li probabilmente avrai cappotto se nuova costruzione, e nelle parti in cemento armato non possono passare impianti ne tubazioni. Avranno fatto poi parete di forati per far passare tubazioni.. Intendi questo?
 

Bruno1980

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Scusa, ma forse qualcosa non è chiara, come professionista, ti dico che non sono ammissibili gli impianti nelle murature perimetrali, e si obbligano le asole tecniche a fare da passaggio per le colonne montanti di tutte le componenti impiantistiche. Questo perchè, da una parte per la sicurezza degli stessi da essere liberi nel movimento del fabbricato, ma anche per eventuali interventi di riparazioni e manutenzioni varie, altrimenti ti troveresti a dover spaccare tutte le murature perimetrali per eventuali interventi. No, scusa ma dissento anch'io a questa tua proposta.
Ti ringrazio per questa informazione, non ne ero a conoscenza
 

Bruno1980

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ma per muri perimetrali intendi quelli verso esterno? Li probabilmente avrai cappotto se nuova costruzione, e nelle parti in cemento armato non possono passare impianti ne tubazioni. Avranno fatto poi parete di forati per far passare tubazioni.. Intendi questo?
Si esatto intendevo nei forati da 30cm, rivestiti poi da cappotto esterno
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Tubazioni di scarico dei bagni e cucine e tubazioni per cappe di aspirazione devono per forza essere messe nelle asole, non posso essere inserite all'interno del muri perimetrali?
Considera che se ci sono tubazioni "cielo-terra" (scarichi, sfiati ecc.), il percorso che devono seguire è quello verticale, per cui è impossibile che passino all'interno della tamponatura, perché intralcerebbero con le strutture portanti ovvero con le travi perimetrali, o almeno con la trave porta-tamponatura.
 

Bruno1980

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Considera che se ci sono tubazioni "cielo-terra" (scarichi, sfiati ecc.), il percorso che devono seguire è quello verticale, per cui è impossibile che passino all'interno della tamponatura, perché intralcerebbero con le strutture portanti ovvero con le travi perimetrali, o almeno con la trave porta-tamponatura.
Grazie per l'informazione, infatti sono scarichi e sfiati
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
Il quadro che ne esce è che sono state commesse delle leggerezze nelle previsioni nella fase progettuale.
Solitamente il passaggio degli impianti si prevede nella fase progettuale (per progettista oculato) in modo da poterli allocare dove diano meno problemi.
Il tutto fa proprio pensare che cio non sia stato fatto e che gli impianti siano stati allocati alla buona, e ove necessitavano, in fase esecutiva.
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Il quadro che ne esce è che sono state commesse delle leggerezze nelle previsioni nella fase progettuale.
Solitamente il passaggio degli impianti si prevede nella fase progettuale (per progettista oculato) in modo da poterli allocare dove diano meno problemi.
Il tutto fa proprio pensare che cio non sia stato fatto e che gli impianti siano stati allocati alla buona, e ove necessitavano, in fase esecutiva.
O forse il costruttore gli ha mostrato/consegnato un primo schizzo in bozza, non dettagliato, per la fretta di concludere l'affare...
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
Questo sicuramente, ma quello che lamenta fa soprattutto pensare ad una mancata previsione degli impianti nella fase di progetto
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Come dicevo, non so ora come vada, perchè sono più di 10 anni che non vendo un cantiere dall'inizio, ma il problema dello scollamento tra progettista e strutturista era molto frequente.

Se poi il progettista verificasse con degli agenti immobiliari le tipologie da costruire e l'ottimizzazione degli spazi.... sarebbe il massimo.

Nei cantieri in cui sono potuta intervenire in fase di progettazione, gli appartamenti sono venuti bellissimi e sono stati venduti in un attimo...

Non mi sto vanagloriando, ma quando si conoscono bene le esigenze degli acquirenti, si riesce a suggerire il meglio.
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
.....ma quando si conoscono bene le esigenze degli acquirenti, si riesce a suggerire il meglio.
Quello che dici e' verissimo, i migliori consigli che ho dato sono stati quelli derivanti dalla mia interazione con gli agenti immobiliari conoscitori del mercato.
Ma bisogna trovare anche persone oculate ad ascoltare.
Il progettista e' un esecutore che opera su incarico di committenza, quindi sarebbe preferibile che fosse l'ambito costruttori ad interagire direttamente con gli agenti immobiliari.
 

fabio80mil

Membro Attivo
Privato Cittadino
scusa Bruno, alle tue rimostranze all'impresa che le planimetrie allo stato attuale sono differenti rispetto a quanto inizialmente previsto, e da te firmato, e che ne pregiudica l'utilizzo dei locali o la necessità di arredamenti su misura (come mi è parso di capire) che cosa ti hanno detto? Il direttore lavori ti ha dato qualche soluzione alternativa su come procedere?
 

Bruno1980

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
scusa Bruno, alle tue rimostranze all'impresa che le planimetrie allo stato attuale sono differenti rispetto a quanto inizialmente previsto, e da te firmato, e che ne pregiudica l'utilizzo dei locali o la necessità di arredamenti su misura (come mi è parso di capire) che cosa ti hanno detto? Il direttore lavori ti ha dato qualche soluzione alternativa su come procedere?
Dopo averlo fatto presente, da subito hanno detto che verificavano cosa potevano fare per rimediare, dopo due giorni mi hanno detto che ormai i fori nei solai per gli impianti sono gia fatti e non si posso modificare (potevano dirlo subito) e che nel preliminare la vendita e a corpo percio se manca qualche mq non fa testo. Ora sono incerto se andare per via legali, di certo questo dilungherebbe la consegna e il procedimento andrebbe penso per le lunghe...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

monek ha scritto sul profilo di KarenLFP.
ciao!!! Tu hai avuto qualche novità sul mutuo?
Buonasera, stiamo cercando di stipulare un preliminare di vendita a mia nipote, essendo 4 proprietari; può lei iniziare i lavori per detrazione 110% solo con la firma del preliminare ? Grazie .
Alto