1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giumat79

    giumat79 Membro Junior

    Privato Cittadino
    omanda a cui nessuno è riuscito a darmi una risposta!
    - Anno 1981: i miei genitori acquistano il terreno e costruiscono l'immobile (di cui non ci sono più fatture e documenti per la costruzione perchè andate perse)
    - L'immobile viene terminato solo nel piano inferiore (il superiore è al rustico) che viene adibito a laboratorio
    - Catastalmente il piano inferiore è laboratorio mentre quello superiore viene accatastato come casa finita (non chiedetemi perchè il geometra lo ha fatto!)
    - Anno 2009: i miei genitori terminano i lavori nella parte superiore con un Permesso di costruire (completamento opere e ristrutturazione)
    - Catastalemente il piano inferiore passa da laboratorio a box, il piano superiore da A2 a A7)


    Ora questo immobile verrebbe donato al 50% a me e al 50% a mio fratello per un valore generale di donazione di 400.000 euro. Mio fratello mi venderebbe la sua parte donata del valore di 200.000 euro a 200.000 euro.
    Domanda: secondo i valori di mercato la casa ha un valore di 550.000 euro. Mio fratello dovrà pagare la plusvalenza? Non avendo costi di costruzione come può l'Agenzia delle Entrate stabilire il costo?

    Grazie mille per l'aiuto!
     
  2. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Il valore di mercato è un valore fittizio, non c'entra nulla con l'Agenzia delle Entrate. Conta quanto viene messo nel rogito. Per come la metti, tuo fratello dovrà pagare comunque le plusvalenze. Sarà il notaio a dirti quanto.
    In ogni caso, leggiti tutte le altre discussioni sulle donazioni in questo forum. Non è proprio una bella cosa... leggi e capirai perché.
     
  3. giumat79

    giumat79 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Il problema è sapere quanto valuterà l'immobile l'Agenzia delle Entrate dato che non ci sono fatture a dimostrazione del costo di costruzione.
    Nel rogito verrà messo l'importo uguale a quello dichiarato in sede di donazione.
     
  4. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Ma allora perché hai detto che l'immobile vale 550.000€?

    A questo non ti so rispondere, dovresti interpellare direttamente loro o un commercialista.
     
    A giumat79 piace questo elemento.
  5. giumat79

    giumat79 Membro Junior

    Privato Cittadino
    L'immobile ha un valore, secondo le tabelle OMI, di circa 550.000
     
  6. Silvio Luise

    Silvio Luise Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    avra' pure un valore catastale credo ?
     
  7. giumat79

    giumat79 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Si, quello è di 100.000
     
  8. Silvio Luise

    Silvio Luise Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    allora credo tu possa rogitare dichiarando la cifra reale di vendita ma al: notaio dichiari di volerti avvalere dei valori catastali per la tassazione .....credo che ci siano delle riduzzioni anche sulla parcella del notaio (-30% ).In questo modo dovresti essere in linea con AE e risparmiare sulla tassazione...:soldi::soldi:
     
  9. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Devi dichiarare in donazione esclusivamente il valore catastale. non esiste per la donazione come per la successione un valore di tassazione diversa da quella catastale.
    Cordialmente
    Noel
     
  10. giumat79

    giumat79 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Per la tassazione va bene dichiarare il valore catastale. Ma ai fini della plusvalenza in fase di compravendita che valore devo dichiarare? Se dichiaro 100.000 euro pago mio fratello paga la plusvalenza tra il valore reale e quando dichiarato...
     
  11. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Non capisco la plus valenza.
    Tuo fratello ha il 50 percento di un bene avuto in donazione, qale plus valemza deve pagare se dichiaro' per la donazione il catastale e se oggi tu ricomperi al valore catastale?
    Per me non deve pagare nulla, dichiarando il catastale.
    Cordialmente
    Noel
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina