1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Raulfarm

    Raulfarm Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti.
    Spiego brevemente la mia situazione per cercare una risposta. I miei genitori vivono al piano terra in casa di loro proprietà assieme a me e mia sorella maggiorenne. Il primo piano era casa di mia nonna e ora di proprietà solo di mia madre. Io vorrei entrarne in possesso per poterci poi chiedere un mutuo regionale prima casa. Il mutuo regionale non permette il finanziamento per l'acquisto di un immobile di proprietà dei genitori, quindi devo presentare la domanda con la casa già di mia proprietà. So già che l'atto di donazione da mia madre a me da solamente problemi, perché l'atto è impugnabile e quindi non concedono il mutuo. Dovrei quindi acquistare realmente casa di mia madre, ma non possiedo i 60.000 euro di valore commerciale che lo stabile da restrutturare ha. Un valore abbassato di un po ma ancora credibile.
    Se mia madre fa un atto di donazione a me e mia sorella di questa casa e io a mia sorella pago il 50% del valore dandogli un terreno di mia proprietà del valore di 15000 euro piú 15000 euro prestati da mio padre a me e che io gli renderó piano piano, dopo tutto questo io divento unico proprietario dell'immobile sopra citato, potendo cosí chiedere il mutuo? O rimane sempre una casa donata e quindi impugnabile?
    Spero che la questione non sia troppo complessa :)

    Grazie infinite a chi risponderà.
     
  2. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    avresti comunque metà della casa pagata (permuta+conguaglio) e metà ricevuta in donazione.........o non ho capito bene?
     
  3. Raulfarm

    Raulfarm Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si torna, ma la casa è ancora impugnabile? Oppure dato che ho solo una sorella automaticamente la casa è diventa mia al 100% ?
     
  4. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    la metà da donazione lo è ancora, si...e poi il problema delle donazioni non è solo la possibilità di essere impugnate, ma sia donante che donatario possono in qualsiasi momento chiederne la revoca....
    io cercherei di acquistare il 100%......al rogito vengono segnati gli assegni di pagamento, ma se poi il venditore (tua mamma) non li incassa, nessuno la può obbligare.............;)
    ad ogni modo consultati col notaio e troverai sicuramente qualche soluzione.....
     
  5. Raulfarm

    Raulfarm Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Intanto grazie per la risposta. Ho capito che la donazione non sa da fare...
    Tutto questo nasce dal fatto che il notaio mi ha fatto paura dal punto di vista fiscale. Ovvero lo stato potrebbe chiedermi come ho fatto ad acquistare una casa con quell'assegno se io i soldi non li avevo. Potrebbero contestarmi l'evasione fiscale.... O no?
     
  6. Raulfarm

    Raulfarm Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Nel mentre mi é venuta un'altra idea.
    Mio padre mi dona 45.000 euro (atto di donazione)
    Mia madre mi vende l'immobile a 60.000 euro e io gli do un mio terreno agricolo di 15.000 euro (massima valutazione sostenibile) piú 45.000 euro donati da mio padre.
    A quel punto é impugnabile la donazione di denaro e non la casa giusto? Anche perché non si puó parlare di finta vendita dato che comunque io gli ho dato un terreno.
    Io comunque quando i miei non ci saranno piú A mia sorella gli lasceró la casa attuale dei miei che ad oggi ha un valore di circa 100.000 euro. Quindi alla fine la legittima é sistemata. Come la vedete.? Il fisco non rompe perché ho dichiarato tutto la banca non rompe perché presenteró una casa regolarmente acquistata......
    Puó essere la soluzione? L'unica cosa é chiedere un buono sconto al notaio visto che dovrò fare 2 atti.
     
  7. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    2 atti? intendi terreno e casa? no....la permuta viene fatta con unico atto e tassata sul bene di maggior valore...
    in pratica tuo padre ti dona 45.000€ che giri a tua madre insieme al terreno
    questa potrebbe essere la soluzione più semplice e meno problematica :ok:
     
  8. Raulfarm

    Raulfarm Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    I due atti li intendevo per :
    Atto di donazione dei 45.000 euro da mio padre a me
    Atto di vendita dell'appartamento da mia madre a me che io pago con terreno piú 45.000 euro
    :)
     
  9. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    nonono.........resta quanto ho detto sopra: versi l'assegno di tuo padre sul tuo conto e ti fai dare dalla banca un circolare intestato a tua madre.....oppure tuo padre lo intesta direttamente a tua madre: in pratica lui paga, la casa viene intestata a te e il terreno a tua madre.....non dovrebbe essere necessario l'atto di donazione per i 45.000€ essendo familiari.........una formula potrebbe essere qualcosa del genere:
    "il prezzo è convenuto dalle parti in €60.000 per la casa e €15.000 per il terreno; le parti dichiarano che viene versata a conguaglio dei prezzi pattuiti la somma di €45.000 versati a mezzo assegno circolare n°................ tratto sulla banca .......... intestato a .................."
    atto unico, imposte pagate solo sulla casa (che è l'immobile di maggior valore)...poi sta al notaio trovare la formula più chiara e sicura (approsimativamente ti chiederà circa 2.500-3.000€ all inclusive se prima casa senza mutuo, che andrebbero pagati metà tu metà tua mamma, ma potete accordarvi diversamente)
     
  10. Raulfarm

    Raulfarm Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Dimenticavo, i miei genitori sono in comunione dei beni, quindi i soldi dopo passaggio sul mio conto tornano da dove sono usciti. É un problema?
     
  11. Diego Antonello

    Diego Antonello Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    non penso....anche perchè, come accennavo, le donazioni e le liberalità tra coniugi, ascendenti e discendenti di primo grado o tra parenti entro il 4° grado non sono oggetto di tassazione......
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina