• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Architetto

Nuovo Iscritto
Professionista
r quale motivo tale ragionamento secondo te non sarebbe valido per ogni abitazione del territorio nazionale?
Come già detto ogni regione e di conseguenza ogni comune ha suoi requisiti da rispondere per tutelare il territorio, pertanto gli enti locali fanno regolamenti d'igiene basati sulle necessità territoriali; ad esempio in Lombardia il RIT indica che al di sopra del 1000 m. di altitudine, le altezze dei locali abitabili possono ridursi a m. 2,40; spero l'esempio possa essere esaustivo.
 

Architetto

Nuovo Iscritto
Professionista
nessun far west: il Comune chiede una pratica ad hoc. Questa vien consegnata come richiesta e poi si fa quel che si vuole. Tanto è solo cartongesso e per 4 cm è inutile svegliar il can che dorme.
L'unico problema salta fuori in caso di vendita ad un acquirente con mutuo: si dovrà pregare il perito di chiudere un occhio, oppure si smonterà la copertura parziale per ripristinarla successivamente (è sufficiente togliere i pannelli di cartongesso e non c'è l'obbligo di togliere l'orditura metallica (di cosa parliamo, di un giorno di lavoro di gessino? 3/400 €?).

Vogliamo una soluzione ancor più simpatica? si accatastino tutti i locali quale bagno (fatto salvo per un locale da adibire a camera ed uno da adibire a soggiorno) si risparmiano imposte (eventuale IMU) e si possono far le altezze a 240 senza rompimenti di scatole. Follia? Forse si ma, se esiste, non conosco la norma che vieti di avere più locali adibiti a bagno...
Mi auguro vivamente che stia scherzando e che di professione non sia un tecnico che firma le pratiche.
Ha risposto bene @cafelab, sempre che ci sia un imbecille che firmi una tale falsità...
 

Architetto

Nuovo Iscritto
Professionista
per cosa? per cambiare la scritta "soggiorno" in "bagno"? dai dai dai che c'è fior fiore di novelli architetti che con 500 € fan tutto quel che gli si chiede. Un bel respiro e passa la paura.
Il fatto che ci siano tanti professionisti che pur di far soldi si abbassano a tali meschinità (e sono convinto che sono sempre più in aumento purtroppo) non significa che si definiscano professionisti, ma contrabbandieri della professione, perchè la professione non si può svendere sia per 500 che per 1000 euro; purtroppo questi soggetti rovinano la professione e i professionisti seri. Ma non solo, gli artefici di questo smercio sono proprio coloro che per far un lavoro vogliono un professionista che firmi le loro pratiche assumendosi tutte le responsabilità, per essere pagati una miseria, però, i telefonini da 2000 euro o i macchinoni da milioni di euro non mancano ... e questa la si chiama onestà?
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
per cosa? per cambiare la scritta "soggiorno" in "bagno"? dai dai dai che c'è fior fiore di novelli architetti che con 500 € fan tutto quel che gli si chiede. Un bel respiro e passa la paura.
:D:D:D:D

mi puoi chiedere di fare tutto quello che vuoi e mi puoi pagare con gli spicci del caffè
e si scoprì che la prostituta vietnamita di full metal jacket in realtà era un architetto
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
Il fatto che ci siano tanti professionisti che pur di far soldi si abbassano a tali meschinità (e sono convinto che sono sempre più in aumento purtroppo) non significa che si definiscano professionisti, ma contrabbandieri della professione, perchè la professione non si può svendere sia per 500 che per 1000 euro; purtroppo questi soggetti rovinano la professione e i professionisti seri. Ma non solo, gli artefici di questo smercio sono proprio coloro che per far un lavoro vogliono un professionista che firmi le loro pratiche assumendosi tutte le responsabilità, per essere pagati una miseria, però, i telefonini da 2000 euro o i macchinoni da milioni di euro non mancano ... e questa la si chiama onestà?
Meschinità... chiamiamole velocizzazione delle pratiche.
Sul fatto che saràn sempre di più ti do ragione.
Una bolgia perlopiù costituita da passacarte (non avermene: spiace anche a me che dal progettar piramidi ed acquedotti sempiterni ci si debba limitare a clickare due linee per un muretto svuotatasche).
Sulle cifre non ci si può far nulla: aumenta l'offerta e di conseguenza cala il prezzo (è la legge di mercato).
Sugli artefici (i padroni di casa) poco c'è da lamentarsi: son padroni di casa loro fino a che lo Stato non decide il contrario. Se fossi un nano farei soppalchi ovunque raddoppiando la superficie dell'abitazione, ma non ne sarei padrone causa altezze minime e limitazioni del terzo... sicchè se il "professionista" mi ostacola, cercherò il "professionista" che invece mi agevola.
 

francesca63

Membro storico (ex agente)
Privato Cittadino
Non mi pongo limiti nell'arredamento. In particolare se non ci sono divieti di sorta.
A parte el battute e le provocazioni, se il soggiorno diventa bagno, la cucina o l’angolo cottura dove li ricavi, ufficialmente ?
Mi pare che un posto del genere per la preparazione dei cibi ci debba essere, in un immobile, perché si possa definire “abitazione” ?

Le norme saranno pure strane epenalizzanti, ma finché ci sono mi pare meglio seguirle…
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
A parte el battute e le provocazioni, se il soggiorno diventa bagno, la cucina o l’angolo cottura dove li ricavi, ufficialmente ?
Mi pare che un posto del genere per la preparazione dei cibi ci debba essere, in un immobile, perché si possa definire “abitazione” ?

Le norme saranno pure strane epenalizzanti, ma finché ci sono mi pare meglio seguirle…
si accatastino tutti i locali quale bagno (fatto salvo per un locale da adibire a camera ed uno da adibire a soggiorno)
Come vedi ne ho tenuto conto
 

cafelab

Moderatore
Membro dello Staff
Professionista
Eccomeno
il tecnico é obbligato a certificare che la realtà é sovrapponibile alle dichiarazioni,
Se dichiara una cosa e poi realizza un’altra è un falso in atto pubblico.

Io capisco che sono situazioni di cui chi non è addetto ai lavori non ha idea,
ma succede di arrivare belli tranquilli in cantiere e trovare
i vigili urbani
o una ispezione dell'ufficio tecnico,
o l'ispettorato del lavoro,
o l'ente parco,
o magari devi dimostrare all'assessore di opposizione che non hai fatto abusi (cosa che nello specifico sta succedendo questa settimana)

ci sono anche quei clienti che usano la scusa che il tecnico ha avvallato un abuso per non pagarlo

Sulle cifre non ci si può far nulla: aumenta l'offerta e di conseguenza cala il prezzo (è la legge di mercato).
Beh a parte che le cose non sono affatto così semplici,
tanto per cominciare la domanda è polverizzata,
poi i servizi di progettazione sono vicini ai beni di lusso,
ma forse non vi siete resi conto che in questo momento la domanda, drogata dagli incentivi, è largamente superiore all'offerta

sicchè se il "professionista" mi ostacola, cercherò il "professionista" che invece mi agevola
teoricamente.
Ma per la mia esperienza i furbi e i delinquenti prima o poi trovano qualcuno più furbo di loro che li fa piangere
 

il_dalfo

Membro Assiduo
Professionista
Se dichiara una cosa e poi realizza un’altra è un falso in atto pubblico.
il tec. dichiara, l'edile realizza. Sono momenti diversi nel tempo, il tec non saprà mai (forse) della realizzazione di velette, muretti, travi cavi o quant'altro successivamente alla propria firma. Sicchè.....
 

eldic

Vampiro succhiasangue
Privato Cittadino
voglio sperare che ci sia un buon motivo perchè, partendo da 300 , si sia deciso di ribassare a 266 invece di un normale 270...
 

Architetto

Nuovo Iscritto
Professionista
ci sarà stata una trave e si sono abbassati per passare coi corrugati
Cira 35 cm ... non ti sembra un po' tanto? ... potrebbe anche darsi che sia per posizionare la macchina del CDZ anche se dubito fortemente (in cucina poi ...).
Sono convinto che l'abbassamento è puramente estetico e che sia per dare movimento all'arredo, e se così anche gli arredatori sbagliano, perchè assecondano le volontà di certi clienti pur sapendo che le norme non prevedono tali realizzazioni.
Come da tempo dico, come professionista, se vuoi mantenere la dignità professionale e soprattutto personale sulle tue opere, bisogna anche imparare a saper dire di no a certe richieste, perchè in caso di contestazioni che paga le conseguenze siano sempre noi che firmiamo e presentiamo le pratiche.
 

Architetto

Nuovo Iscritto
Professionista
il tec. dichiara, l'edile realizza. Sono momenti diversi nel tempo, il tec non saprà mai (forse) della realizzazione di velette, muretti, travi cavi o quant'altro successivamente alla propria firma. Sicchè.....
Certamente, ha perfettamente ragione, sino a quando non si fa un sopralluogo e poi se ne vedono delle belle.
A me è capitato quello che lei indica come semplice e come normale, perchè i tecnici sono idioti, beh, sono tutti sotto processo per violazione delle norme edilizie (abusi edilizi) anche se le opere le hanno fatte realizzare dal costruttore.
Ripeto come già detto che lei stia giocando e scherzando, perchè non è corretto dare disinformazione alle persone, e comunque si capisce che non è un tecnico perchè non è (almeno dovrebbe essere così) nella natura di un tecnico dire certe eresie.
In ogni caso, le auguro di non trovare mai un tecnico che la pensi ed agisca come me, perchè non tutti i tecnici sono stupidi o inefficienti
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

dinosala ha scritto sul profilo di Bagudi.
cioe' scusate ma e'possibile che nessuno ha capito la mia domanda
se io sono il confinante ho diritto io ad aquistare il fondo o il nipote? mi sembra semplive boh
Perché non lasciare che il mercato degli affitti fluttui liberamente?:riflessione:
Alto