1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Pratesedoc

    Pratesedoc Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ciao, ho una domanda per voi:
    la mia proprietaria con questa mail:
    Con l’occasione ti faccio presente che a seguito dell’aumento ISTAT ottobre 2008/ottobre 2009 e ottobre 2009/ ottobre 2010 (+2% circa) l’importo del canone è passato a € 714,00 mensili

    Prima pagavo 700. non ne faccio una questione di 14 euro ma di principio. Non doveva prima parlarne prima? Devo subire e basta?

    grazie a tutti
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ciao, se guardi il contratto di affitto, troverai aggiornamenti istat....con aggiornamenti annuali....ed allora li devi...soprattutto se il contratto è stato registrato....:)
     
  3. Immanuel

    Immanuel Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Beh, sul tuo contratto di fitto che c'è scritto? La norma prevede una raccomandata, ma potrebbe essere stata derogata.
     
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    .... e visto che stai guardando il contratto, vedi se erano state concordate delle modalità nella richiesta dell'aggiornamento Istat.
    Solitamente oggi si scrive che verranno applicate con decorrenza annuale dalla data di scadenza, senza bisogno di eplicita comunicazione. In questo caso non solo non avrebbe avuto bisogno di comunicartelo: bastava applicartelo, arretrati compresi.
    In ogni modo bene ha fatto la proprietaria ad applicare l'aggiornamento, che è previsto di legge al 75% della variazione, al 100% coi patti in deroga.
    Farei tra l'altro notare che da come esponi il fatto, la proprietà non ti ha addebitato lo scorso anno la piccola variazione, che solo oggi viene valorizzata per il canone futuro.

    Per correttezza aggiungo invece che, se il contratto prevedesse la esplicita comunicazione scritta, la decorrenza scatterebbe dalla data della comunicazione, senza possibilità di rivalsa sulle mensilità pregresse.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina