1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. aua

    aua Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve. I miei genitori hanno purtroppo avuto disavventure con un socio e la società da cui sono recessi da qualche anno. Abitano da più di 10 anni in una casa intestata a me (che però abito e risiedo da un'altra parte). Non ho mai firmato usufrutti o comodati. Loro vivono lì (gratuitamente) in quanto miei genitori. Vorrei sapere se possono essere pignorati i mobili che sono dentro questa casa. Inoltre mio padre è invalido al 100% e mia madre è cardiopatica e ha quasi 70 anni.
    Grazie.
     
  2. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Salvo prova contraria l'ufficiale giudiziario partirà dalla presunzione che siano di proprietà dei tuoi genitori ergo pignorabili visto che li stanno usando dove attualemente risiedono.Non sono comunque pignorabili i beni di stretta necessità alla vita domestica.
     
    Ultima modifica: 1 Ottobre 2013
  3. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    E' proprio così. Posso solo aggiungere che l'ufficiale giudiziario difficilmente procederà al pignoramento di mobilio usati di scarso valore.
    Se i mobili sono di valore l'unica alternativa sarebbe poter dimostrare,
    con documenti validi , la proprietà in capo al proprietario dell'immobile.
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E in caso di comodato ?
     
  5. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    L'opposizione dell'eventuale proprietario va fatta davanti al giudice che valuterà nel merito.
     
  6. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Nel comodato ci dovrebbe essere la dicitura " ammobiliato" con la descrizione dei mobili.
     
  7. aua

    aua Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille per le risposte. Quindi se non ho capito male facendo un contratto di comodato d'uso gratutito con l'elenco dei mobili, un eventuale pignoramento non dovrebbe avvenire. E i problemi di salute dei miei? Possono impedire un pignoramento? Grazie ancora.
     
  8. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Non proprio. L'ufficiale giudiziario non puo' entrare nel merito quindi pignora quel che trova e che puo' essere pignorato. Poi il vero proprietario puo' ricorrere davanti al giudice dimostrando che erano sue proprietà e ottenere la restituzione se il giudice deciderà che ne ha titolo. PEr quel che riguarda i problemi di salute sicuramente se c'e' una macchina che serve per la loro cura non verrà pignorata.Tutto quello che puo' essere considerato superfluo e di un certo valore si.In sostanza il pignoramento non puo' spingersi fino a ledere la dignità della persona.
     
  9. aua

    aua Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie ancora.
     
  10. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Consiglio di fare un contratto di comodato d'uso dettagliando i beni e registrandolo in maniera che la data sia anteriore al pignoramento e opponibile davanti al giudice.
     
  11. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Il comodato dovrebbe essere registrato in tempi non sospetti e non mi sembra
    il caso proposto.
     
  12. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Non possono sapere quando sono entrati i mobili nell'appartamento.
    Potrebbero essere stati dati anche il giorno prima.Sicuramente se tutto e' verbale davanti al giudice potrai dimostrare ben poco.Chiaramente piu' distante e' nel tempo e piu' plausibile sara' il comodato.Dipende sempre da quando l'UG fara' l'accesso. Quindi meglio che non avere in mano niente.
     
    Ultima modifica: 1 Ottobre 2013
  13. Civrani

    Civrani Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Tieni presente che esiste anche il comodato verbale, quindi non si deve registrare niente. A questo punto puoi sostenere di aver dato in comodato anche i mobili: così come è valido per gli immobili è altrettanto valido per i mobili. Mi sembra pacifico che si possa dimostrare l'esistenza di un comodato per l'immobile, che dovrebbe implicare il comodato anche per i mobili, a meno che qualcuno non possa dimostrare che sono di proprietà dei tuoi genitori, dimostrare tramite magari delle rate del mobilificio intestate ai tuoi genitori o altro. In bocca al lupo. Veramente una storia triste. Speriamo che si possa risolvere positivamente. Tienici aggiornati.
     
  14. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Il problema e' che se verbale quasi sicuramente non supera la presunzione legale sopratutto se di mezzo ci sono parenti. Ci deve essere un contratto registrato con data anteriore al pignoramento quantomeno per sperare di superare la presunzione legale di fronte ad un giudice e gia' cosi' e' poco probabile superarla se si e' vicini alla data di pignoramento.
     
  15. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Certo che se avesse le fattire di Cquisto dei mobili potrebbe dimostrare che i mobili sono del figlio. Magari andare da uno o due negozi di usato e farsi fare una ricevuta di vendita dei mobili......
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina