1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. laangy

    laangy Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buonasera a tutti. Non so se questa è la pagina giusta, spero di sì. Un cliente ultraottantenne, con moglie coetanea e malata, è venuto a conoscenza di questa formula e mi ha chiesto di aiutarlo ad ottenere informazioni a tal riguardo. Qualcuno può consigliarmi se ci sono Istituti che concedono questo tipo di mutuo? Grazie
     
  2. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
  3. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Come tutti i prodotti finanziari il prestito vitalizio ha degli aspetti positivi
    e degli aspetti negativi.

    Ciò che conta è la consapevolezza del consumatore.

    Tra gli aspetti positivi:
    - può essere rilasciato anche a persone in là con l'età e che, per questo motivo, potrebbero avere difficoltà nell'ottenimento di un mutuo ipotecario tradizionale.
    - non prevede il rimborso delle rate. Capitale ed interessi vengono rimborsati dopo la scomparsa dei richiedenti.
    - in fase di aumento dei prezzi può essere un'alternativa alla vendita della nuda proprietà
    - la pratica di istruttoria non considera i redditi dei richiedenti ma solo il valore della casa

    Tra gli aspetti negativi:
    - i tassi proposti sono notevolmente superiori a quelli di un mutuo tradizionale
    - i vincoli legati al prodotto sono numerosi e complessi e possono riguardare:
    a) la tipologia dell'immobile che deve essere quello di residenza del richiedente.
    b) l'ubicazione dell'immobile che, rappresentando l'unica garanzia di rimborso del prestito, deve essere collocato in zone appetibili, non soggette a terremoti (ad esempio, informandomi per una pratica, l'Umbria era totalmente esclusa dal vitalizio!).
    c) l'età del richiedente che determina la percentuale di erogato. Tanto più giovane è il richiedente, tanto minore sarà l'erogato che comunque risulta compreso tra il 20% ed il 40% del valore commerciale dell'immobile
    d) le procedure per il recupero del prestito una volta scomparso il richiedente

    Alla morte del richiedente, gli eredi hanno la possibilità di vendere l'immobile conservando l'eccedenza del prezzo rispetto all'importo da restituire o pagare direttamente il debito maturato recuperando la piena disponibilità dell'immobile.

    Qualora, dopo un certo lasso di tempo, l'immobile non sia stato venduto, sarà la società stessa erogatrice del prestito ad occuparsi della cessione incamerando il dovuto e facendo avere agli eredi l'eventuale differenza.

    Agli eredi è comunque garantito che il debito si estinguerà con la vendita dell'immobile anche qualora il ricavato non sia in grado di coprire completamente l'entità della somma da restituire (nessun debito graverà sugli eredi).

    IBL è una banca che si occupa da sempre di cessioni del 5° e che da qualche tempo ha cominciato a trattare i prestiti vitalizi.
     
  4. Marinauli

    Marinauli Membro Junior

    Privato Cittadino
    Prestito INPS o INPDAP da chiedere anche tramite banche o Bancoposta.
    Condizioni uguali in tutti gli istituti in quanto la rata viene decurtata direttamente sulla pensione erogata.
     
  5. LAURA.CIR

    LAURA.CIR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Perchè non vendere la nuda proprietà e riservarsi l'usufrutto!!!
     
  6. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Perché nessuno te la compra!
     
  7. laangy

    laangy Membro Junior

    Privato Cittadino
    Laura, la nuda proprietà in questo caso è stata scartata dai soggetti anche perchè, non avendo figli ed essendo uno dei due gravemente malato, hanno necessità di liquidità ed hanno preso in considerazione questa formula perchè gli eventuali eredi dovranno solo riscattare quel che resta dopo la loro dipartita... Insomma, diciamo che hanno preso in considerazione diverse opportunità ma per loro due molto avanti con l'età e con un forte senso di dignità (medico illustre lui e preside lei), pensano che sia la cosa più giusta per loro. Scelte personali. Tornando a quanto consigliato da Marinauli, non ero a conoscenza del prestito INPS o INPDAP. Domani andrò ad informarmi e se è fattibile anche per mezzo di Poste direi che è una bella notizia. La banca IBL nella mia città non è presente
     
  8. Marinauli

    Marinauli Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno
    Sul sito dell'INPDAP si può consultare il "regolamento per l'erogazione del prestito"
    Anche Poste Italiane fa da intermediario con INPDAP , recarsi preferibilmente in uffici grandi nei quali esiste sportello dedicato alle consulenze.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina