1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. xmare

    xmare Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    SAlve a tutti,
    io e mia moglie stiamo per acqistare la prima casa, e siamo indecisi per la Cointestazione o meno, in quanto non abbiamo ben capito se poi cointestando perdiamo il diritto per un ulteriore immobile in futuro;
    mi spiego meglio
    1) entrambi non abbiamo altri immobili
    2) siamo in separazione dei beni
    3) se acquistiamo al 50%, ed uno di noi due vuole acquistare una casa solo per se al 100% cosa succede?

    altrimenti è possibile acquaistare l'abitazione intestata ad uno solo dei coniugi, con scrittura privata della partecipazione al 50%? che sembra non avere valore a i fini fiscali e forse neanche legali, ma è sempre un "pezzo di carta" che un domani testimonia l'operazione al 50% ?!!
    grazie
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Succede che acquistando altro immobile non si potranno usufruire nuovamente delle agevolazioni fiscali.

    .. si puoi farlo, male che vada .... con un piccolo pezzo di carta ..e una grande battaglia legale!. Ciao!
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  3. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Da quanto ne so io, una scrittura privata così fatta non vale niente. E' proprietario colui il cui nome compare nei pubblici registri. Tanto è vero che, essendo anche in separazione di beni, se l'intestatario dell'immobile volesse vendere, potrebbe farlo in qualunque momento, a meno di diritti di prelazione. Qui dovresti vedere con un avvocato come poter risolvere la cosa.

    Credo che il metodo più semplice, per tutelarti, sarebbe quello di firmare un preliminare (che devi sempre registrare) in cui l'altro coniuge, che si intesta l'immobile, si impegna alla vendita del 50% dello stesso, e, per fare le cose bene, una procura notarile a vendere (sempre sul 50%). Occhio perché dopo un tot di anni devi rifare il contratto. Non so se ti conviene, però...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina