1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ghiro

    ghiro Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Salve a tutti sono in procinto di acquistare un appartamento al mare. La palazzina di recente costruzione è di 4 piani e tutti e quattro i piani hanno nel salone una porta finestra ed una finestra. Il problema è che in planimetria risulta solo la finestra e non la porta finestra ma ripeto la palazzina è di recente costruzione e tutti hanno la porta finestra fatta originariamente dal costruttore. Il proprietario ha acquistato così e dice che essendo tutta la palazzina fatta con questa porta finestra sicuramente è un errore fatto in planimetria. Volevo chiedere a voi esperti servirebbe fare la richiesta di un progetto in comune oppure per una cosa così irrisoria si può tranquillamente fare l atto di compravendita direttamente? Un grazie in anticipo a tutti
     
  2. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ciao
    Credo che la cosa più logica da fare visto che stai acquistando ed è bene accertarsi prima per non avere noie in futuro.
    Quasi sicuramente è solo un errore del tecnico quando ha presentato la planimetria visto che tutta la palazzina in tutti i piani c'è la portafinestra, però una sbirciatina al progetto fossi in te gliela darei ;)

    No, questo oltre che non possibile è una cosa che ti sconsiglio (ps il notaio non và a sindacare le dichiarazioni rilasciate dalle parti riguardo la corrispondenza della planimetria rispetto lo stato dei luoghi, ma i problemi e le noie future restano a te, inoltre potresti avere problemi qualora dovessi prendere un mutuo con il perito della banca)

    La cosa più ovvia una volta riscontrato che trattasi meramente di un errore, far ripresentare in catasto a cura e spese del venditore la nuova planimetria con l'esatta rappresentazione grafica.
     
    A studiopci e Bagudi piace questo messaggio.
  3. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    E' necessario visionare il progetto approvato per verificare se esiste una variante che ha introdotto la porta-finestra, oppure se trattasi di un semplice errore grafico...se la porta-finestra è riportata nel progetto o se esiste una variante a quest'ultimo che ha introdotto la porta-finestra, basterà correggere la planimetria catastale con un'esatta rappresentazione grafica, altrimenti bisognerà presentare una D.I.A. in sanatoria e pagare l'oblazione pari al doppio del costo di costruzione...tutto a spese del venditore, salvo diversi accordi, ma tassativamente entro la data del rogito. In caso contrario il notaio non può stipulare, fatta eccezione per falsa dichiarazione riguardo la conformità...con tutte le responsabilità penali e civili del caso...oltre al fatto che, in tal caso, il problema passerà direttamente a te e, un domani, se dovrai rivendere, pagherai tu i passaggi necessari per sanare la difformità...
     
  4. ghiro

    ghiro Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Quindi la banca mi potrebbe fare problemi con il mutuo?
    Ma a livello catastale dovrebbe restare uguale o sbaglio?
    Secondo voi è possibile che in una palazzina di meno di cinque anni ci sia stata questa variante ed il costruttore non l abbia comunicata?
     
    Ultima modifica: 22 Giugno 2014
  5. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Si.

    Come rendita si ma ai fini del rogito va corretto l'aspetto grafico.

    Probabilmente no ma in Italia "nothing is impossible"
     
  6. ingelman

    ingelman Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Credo che sia difficile
    sulle nuove costruzioni insieme al fine lavori segue la dichiarazione del tecnico che certifica che l'opera è stata edificata e conclusa nel rispetto e la conformità con il progetto approvato (ed eventuali varianti in corso d'opera se ci sono state).

    però credo anche che una sbirciatina al progetto non costi nulla e ti toglierebbe qualsiasi dubbio ;)
     
    A Valexh piace questo elemento.
  7. ghiro

    ghiro Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Si vero credo che farò una sbitciatina al progetto ma credo ci voglia molto tempo per ottenerlo da come mi hanno detto. Ma non si potrebbe un esatta rappresentazione grafica?
    Grazie a tutti per la vostra disponibilità.
     
  8. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Dipende dal Comune...a Roma, per i progetti di diversi anni fa, ci vogliono anche 50 giorni...l'esatta rappresentazione grafica è fattibile solo in caso di errore conclamato della planimetria accatastata ma se trattasi di difformità da sanare sulla facciata, bisogna presentare una D.I.A. e dopo l'approvazione si può riaccatastare con la variazione.
     
  9. ghiro

    ghiro Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie gentilissimo.
    Ma non dovrebbe sanare il costruttore?
    In questo caso quindi la banca non mi darebbe il mutuo? In caso mi dessero il mutuo avrei altre sanzioni?
     
  10. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Sana l'ultimo proprietario...chi vende a te, prima di rogitare, dovrà sanare.
    La banca, teoricamente, potrebbe anche erogare...ma non credo che siano disponibili a sorvolare sulla questione.
    Tu potresti avere sanzioni solo se acquisti con la difformità...se un domani, il dirimpettaio, al quale sei antipatica, fa un esposto ai vigili, oppure se devi rivendere...senza dimenticare che potrebbero cambiare le norme e ciò che è sanabile oggi, potrebbe non esserlo più domani o essere soggetto a sanzioni più care....
     
  11. ghiro

    ghiro Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie della risposta celere. Molto gentile.
    Scusa ma in caso di esposto se tutte le palazzine hanno la stessa porta finestra sarei ugualmente sanzionabile!? A quanto ammonterebbe la sanzione?
     
  12. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    L'abuso è personale, ognuno risponde per se...che sia così per tutte le palazzine è irrilevante...se l'esposto è a tuo carico, ne rispondi tu.
    La sanzione dipende dal comune, se ha una Legge locale di riferimento...a Roma fa fede la Legge Regionale, altrimenti si fa riferimento al testo unico per l'edilizia D.P.R. 389/2001...per la facciata difforme dovrebbe essere il doppio del costo di costruzione...a Roma, ad esempio, è il triplo del costo di costruzione...ma perché non lo sana il proprietario?
     
  13. ghiro

    ghiro Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Secondo voi è un problema di rappresentazione oppure di progetto? Quale sarebbe stato il vantaggio del costruttore ad aggiungere una porta finestra in più con un progetto già approvato?[DOUBLEPOST=1403437757,1403437579][/DOUBLEPOST]Poteva tranquillamente venderli anche senza quella porta finestra in più. Secondo me se l ha aggiunta avrà anche aggiornato il progetto. Secondo voi? Scusate ma in materia sono ignorante.
     
  14. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    ghiro, il problema è che con i se e i ma...non si può rispondere...la logica non ha patria in Italia....il mio vicino ha venduto un appartamento a Circonvallazione Ostiense dal cui progetto è venuto fuori che l'androne del palazzo era previsto dietro l'angolo e non dove è stato realizzato, i balconi delle cucine non erano previsti, la facciata è parzialmente difforme (dritta invece che con una risega) e l'ottavo piano non esiste...dalla visura, però, era venuta fuori una variante...peccato che si riferisse alla modifica completa del progetto rispetto a quello inizialmente approvato, successivamente, sulla variante approvata sono stati commessi gli abusi suddetti...per avere certezze bisogna assolutamente richiedere il progetto.
     
    A Bagudi e d1ego piace questo messaggio.
  15. ghiro

    ghiro Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Grazie!! Quindi devo richiedere il progetto da quanto ho capito!
     
  16. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Assolutamente si...poi, se risultassero difformità al progetto approvato, è obbligo del venditore sanare a sue spese prima di vendere...altrimenti non può...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina