1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Saretta83

    Saretta83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti, firmata proposta per appartamento in quanto ci siamo trovati sul prezzo. Parliamo di palazzina di nuova costruzione pronta consegna. Unico problema è che il costruttore, dovendo regolarizzare una strada secondaria che accede ai box, d'accordo con il Comune otterrà l'agibilità entro il 30 giugno e sulla proposta ha inserito questa cosa che verrà riportata anche nell' atto.
    L'agente mi ha detto che altre persone non hanno avuto problemi con la richiesta di mutuo....vorrei sapere quali problematiche potrei avere visto che al momento l'agibilità non c'è? Il perito non farà storie? posso usufruire lo stesso delle agevolazioni prima casa? avete avuto esperienze in tal senso?
    vi ringrazio molto
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quasi sempre si rogita solo con la richiesta dell'agibilità.

    Non ci dovrebbero essere problemi.
     
    A sgaravagli e Jan80 piace questo messaggio.
  3. Jan80

    Jan80 Membro Attivo

    Altro Professionista
    L'agibilità è l'atto conclusivo dell'attuale iter delle pratiche edilizie, quindi è normale che manchi se si tratta di un edificio in fase di costruzione o comunque senza la fine lavori.
    Di norma l'agibilità alla banca interessa relativamente, al massimo ho visto richiederla per edifici esistenti per i quali la sola agibilità sostanziale non era evidentemente soddisfatta.

    Per me non avrai alcun problema, dato comunque l'impegno del costruttore a richiederla entro 15 gg dalla fine lavori (come vuole l'attuale normativa).
     
    A sgaravagli piace questo elemento.
  4. Saretta83

    Saretta83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille, pensavo che il perito per questo motivo potesse fare una relazione negativa.
     
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Qui siamo di fronte ad un accordo con il comune dove ha imposto l'opera secondaria come condizione per il rilascio dell'agibilità, quindi deve consegnare l'opera e questo si evincerà dagli atti. La banca potrebbe chiedere la chiusura dei lavori.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    il perito può richiedere la fine lavori
    si certo, perché no.
     
    A Jan80 piace questo elemento.
  7. Saretta83

    Saretta83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ok grazie, è chiaro. Sulla chiusura dei lavori, invece, se questa dovesse avvenire dopo l'acquisto cosa accade?
     
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Intendi la fine lavori?
    Dipende. Potrebbe servire la richiesta agibilità parziale per poter rogitare mettendo in atto la tutela per il carico delle opere secondarie a carico del costruttore.
     
    A PyerSilvio e Jan80 piace questo messaggio.
  9. Saretta83

    Saretta83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusate, ho un dubbio! Ipotizziamo che riesco a rogitare a marzo e l’agibilità arriverà solo a giugno, nel frattempo io posso fare gli allacci delle utenze e trasferirmi già nell’appartamento?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina