1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Taranto

    Taranto Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve,
    vorrei sapere se è consentito pubblicizzare degli immobili che vengono venduti dal Tribunale all'asta.
     
  2. skywalker

    skywalker Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    E a quale titolo?
     
  3. maxpower

    maxpower Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Bisognerebbe chiederlo a quelli che lo fanno, e dalla mie parti non sono pochi.
     
  4. Taranto

    Taranto Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Nessun titolo, ecco perchè non mi sembra una cosa corretta.
    Mi chiedo infatti se ci si può far pagare la mediazione facendo comprare un immobile all'asta dal tribunale.
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    si puo, ma credo sia un altro discorso rispetto a quello iniziale
     
  6. Taranto

    Taranto Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    allora, vediamo ri ricapitolare:
    Agenzia immobiliare XX pubblicizza un immobile che verrà venduto all'asta dal tribunale. Trova il cliente interessato e lo accompagna all'asta facendogli prendere l'immobile e, ad affare concluso, gli chiede la mediazione.
    Secondo me 1 non potrebbe pubblicizzarlo in quanto non è un immobile di cui c'è mandato ma un immobile in vendita dal tribunale; 2 non potrebbe chiedere mediazione in quanto non ha svolto lavoro di mediazione tra le parti ma ha semplicemente partecipato ad un asta al rialzo presso il tribunale.
    Se mi sbaglio correggetemi
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    secondo me sbagli, ma non ho riferimenti normativi per dimostrarlo.
    Sul discorso mediazione sono certo perchè confermatomi da un legale: puoi chiederla, magari mettendo le cose ben in chiaro prima.
    Sul discorso pubblicità nn saprei, però considerando che un privato teoricamente potrebbe 'vendere' l'immobile anche il giorno prima (con l'autorizzazione del giudice dopo aver soddisfatto i creditori ect..), potrebbe anche essere lecito.
    Parliamo comunque di cose alquanto delicate....
     
    A panetto piace questo elemento.
  8. maxpower

    maxpower Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Concordo.
    Per me il compenso si può chiedere, lo trovo strano fattualmente (che senso ha farsi assistere da un AI in una vendita da parte del tribunale, al massimo lo faccio fare da un legale per la parte di sua competenza o da un tecnico (arch-ing-geom) ma il valore è di solito molto più basso del mercato, quindi l'agente a che serve?...) sarebbe una sorta di mandato a titolo oneroso.
    Voglio comprare all'asta, voglio essere seguito da un professionista del settore immobiliare. Scelta mia. Pago il suo compenso legittimo perché ho ricevuto il servizio dopo il mandato affidatogli.
    La pubblicità direi che non ha molto senso, anzi direi che si rasenta il concetto di scorrettezza professionale. Sarebbe come mettere foto in vetrina o su internet di immobili che non gestiamo ma "che se vuoi possiamo aiutarti a comprare".
    Sarebbe più corretto fare pubblicità dicendo: "ti aiutiamo, consigliandoti al meglio, a comprare immobili all'asta" ma non "compra con noi questo immobile". Dalle mie parti molti lo fanno però, e nessuno dice nulla. La nostra professione, purtroppo, spesso incontra zone grigie, volutamente nella penombra anche per la comodità di tanti di noi che preferiscono lavorare così.
    Ripeto da tempo che la nostra dovrebbe diventare una "professione" a tutti gli effetti e non un "commercio" come è adesso. Ma non so se converrebbe davvero a tutti...
     
  9. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Un compenso. Non è mediazione in base all'art 1755. Non mi pare si possa pubblicizzare le aste...

    Però uno può sempre portare in causa il tribunale :D
     
    A od1n0 piace questo elemento.
  10. maxpower

    maxpower Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Un compenso per un mandato a titolo oneroso è una mediazione?
    No, non "medi" nulla se non c'è una pluralità di soggetti tra i tuoi clienti.
     
  11. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    In italia il mandato rientra nella mediazione.. :D ma nel caso in esame il compenso non deriva dal 1755 ecc. quindi tecnicamente non è mediazione... direi incarico di consulenza, nemmeno mandato (che son quasi sinonimi in italiano ma non lo sono in linguaggio tecnico).
     
  12. maxpower

    maxpower Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Ok, chiedo venia, ho controllato e hai ragione, anche il mandato è una mediazione. :sorrisone: (Legislatori illetterati...). Concordo con te, nel caso degli immobili all'asta, sarebbe più consulenza che mandato. Ma la consulenza è legislativamente prevista o è una "zona d'ombra"?
     
  13. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Zona d'ombra, ma con pareri maggiormente a favore. Direi che un agente la può svolgere tranquillamente, e fatturare, fatto salvo trovi il solito pirla burocrate complica vita altrui, contro il quale potrà però portare tonnellate di casistica a favore. Sicura direi al 95%. (negli studi di settore c'è).

    Comunque pubblicizzare le aste... mah... conosco gente che lo fa (e mi chiedo come abbai fatto a avere certi feed tra l'altro, direttamente dai siti delle aste) ma non ho approfondito.
     
  14. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    si intendevo compenso :confuso:, Non mediazione vera e propria.....
    Intendevo dire che è una cosa fattibile...
    Per quanto riguarda la pubblicità nn sono convinto che non si possa fare
     
  15. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Son il solito precisino... nemmeno io sono convinto che non si possa fare, d'altronde al curatore e al tribunale fai un favore... ma sono convinto che se la fai in modo che chi la vede pensi che debba passare da te .... mmmm starei attento.
     
  16. maxpower

    maxpower Membro Junior

    Agente Immobiliare
    La pubblicità la puoi fare per quello che ti pare. Come dicevo, è molto diverso dire "compra da noi" (o, anche peggio, solo da noi che se no non compri) e dire "utilizza il nostro servizio consulenza immobili all'asta".
     
  17. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    La logica mi suggerirebbe di darti ragione, ma siamo in italia... :D
    Nel caso di roba statale di solito pretendono che tu ti iscriva a qualcosa (vedi elenco dei periti, elenco dei certificatori...) quindi ritengo sia possibile ci sia l'obbligo di una iscrizione particolare prima... o di qualche requisito... e non penso basti l'iscrizione nel rea...
     
  18. maxpower

    maxpower Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Dubito che esista un "ruolo" di qualche tipo per "consulenti commerciali di vendite all'incanto dei tribunali". Poi non è mai detto...
     
  19. Ponz

    Ponz Membro Storico

    Agente Immobiliare
    no 'spetta, intendo per pubblicizzare ;)
     
  20. skywalker

    skywalker Membro Assiduo

    Agente Immobiliare

    Ho letto molte inesattezze e mi pare ci sia parecchia confusione e la cosa è anche comprensibile.
    Evito comunque di entrare nel merito ma conoscere profondamente i meccanismi che regolano alcuni "mondi" così distanti dal quotidiano ( e non parlo nello specifico del mercato delle aste ma di tutti quei prodotti che per essere trattati necessitno o di un'infinita dose di cu.lo o di una preparazione che solo chi ci si dedica in modo esclusivo può avere e che nessun legale per quanto convinto del contrario potrà raggiungere mentre corre tra una sentenza di separazione e una causa per abbandono di animali)
    Questo concetto si applica pari pari anche alle dimissioni di patrimonio, a chi si dedica alla compravendita di aree industriali e gestisce clienti istituzionali, a chi recupera e bonifica aree industriali, a chi vende immobili all'estero e sa che ogni paese non solo ha le sue leggi ma ha anche usi, consuetudini e gusti differenti.
    Ignorare questo fatto significa quasi sicuramente essere dei buoni candidati a farsi del male e rivolgersi ad un legale per la conclusione di certe pratiche ( a meno che si tratti di uno specialista del settore come voi) significa pagare inutilmente una parcella che ha meno probabilità di garantirvi dei guadagni di un biglietto del gratta e vinci.
    Se voglio vincere un palio non mi rivolgo ad un avvocato o ad un ingegnere ma al miglior fantino disponibile...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina