1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Avendo dichiarato come indirizzo lavorativo la mia abitazione finora ho riportato sulla mia modulistica, debitamente depositata alla CCIAA :fico: , l'indirizzo di casa.
    Avendo ora la possibilità di variare il luogo di lavoro, e non avendo piacere di veder girare l'indirizzo di casa, ho contattato il mio commercialista per chiedergli come comportarmi. La risposta è stata che, essendo ditta individuale, dovrei comunque continuare ad avere sulla modulistica l'indirizzo di residenza, eventualmente INSIEME a quello del luogo dove lavoro. :?
    Qualcuno ha già avuto a che fare con questa situazione?
    Grazie

    Taita ;)
     
  2. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    L'indirizzo è quello dove legalmente la tua partita IVA risiede, se è casa tua ahimè... Il tuo commercialista dice bene, ciò non toglie che se ometti il tuo indirizzo e metti solo quello dell'ufficio, però mi sa che almeno sulle fatture dovrai sempre indicare la tua residenza
     
  3. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Grazie Alessandro, farò così!
    L'importante è che non circoli sulla modulistica, sulle fatture pazienza!

    Taita ;)
     
  4. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    A mio parere i dati che devono essere indicati sui moduli utilizzati da una agente immobiliare ( denominazione, sede, iscrizione al Ruolo, ecc.) devono corrispondere a quanto risulta nella iscrizione della ditta nel Registro Imprese e nella iscrizione al Ruolo Agenti d'Affari in Mediazione, presso la propria CCIAA.
     
  5. dottoerre

    dottoerre Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Evidentemente i dati che sono stati indicati sullamodulisticaconsegnati in camera di commercio sono quelli corrispondenti alla iscrizione al registro delle imprese e nel ruolo agenti.Ovviamente tutto si puo' cambiare e rettificare sia per quanto rigurada la cmera di commercio si a per la modulistica. Io penso che l'importante sia indicare in fattura la sede legale mentre per la modulistica puoi tranquillamente utilizzare gli stessi con la nuova sede fisica.Essendo ditta individuale sempre intestata a te con la stessa partita IVA e cf non è cosi' importante cambiare la modulistica..mentre in fattura puoi aggiungere le due sedi,ossia sede legale e sede fisica (magari più in grande).
    Io ho recentemente fatto cosi'...
    Auguri
    Luigi
     
  6. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Caro Luigi/dotoerre, non credo sia cosi' !
    La CCIAA da citate sui moduli deve essere quella di iscrizione al Ruolo e non quella della provincia dove uno opera di fatto.
    Infatti le eventuali sanzioni per l'utilizzo non corretto dei moduli sono emesse dalla CCIAA dove l'agente e iscritto al Ruolo.
    Le norme che regolano la gestione e l'utilizzo di moduli e formulari ( art. 5, comma 4 della Legge 39/89) e in particoalre il relativo regolamento attuativo (D.M. n. 452, art 17, comma 1), recita esattamente:
    "........................... Non possono essese utilizzati se non recano gli estemi della iscrizione nel ruolo dell'agente o, nel caso di societa', del legale rappresentante o dei legali rappresentanti, ovvero del preposto."
    Questo, a mio parere, sono le disposizione di legge per i moduli che nulla hanno a che vedere con gli obblighi e le disposizioni fiscali per le fatture.
     
  7. dottoerre

    dottoerre Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Caro Passutti ,
    forsenon hai capito bene il senso dellamia email.Siamo d'accordo che la CCIAAda citare sui moduli sia quella di iscrizione al ruolo e non quella dove uno opera di fatto ,ma chi ha detto il contrario? E non mi sembra di avre capito dalla email della collega che il problema era pertinete alla provincia ma solamente alla modifica di indirizzo:shock:ssia se io ho la residenza legale e dei moduli in un luogo posso operare e utilizzare gli stessi moduli consegnati incamera di commercio con sede fisica differente?Io per esempio ho la sede legale in Corbetta,con sede legale e registrata presso camera di commercio di Milano in modulistica con indirizzo di Corbetta provincia di Milano,eppure esercito in Milano in sde fisica differente.E allora non potrei usare gli stessi moduli cosa c'entra?Se sono free lance ed non ho un recapito fisso non posso usare i moduli depositati perchè hanno un indirizzo differente da quello dove esercito?l'importante è che la provincia sia la stessa e nella intestzione della fattura (perchè qui si parlava anche di correttezza a livello fiscale ci sia sede legale (oltre a quella fisica per precisazione).Io ho sentito Camera di commercio e prima di fare modifica mihanno confermato regolarità della procedura.saluti
    Luigi
     
  8. Luciano Passuti

    Luciano Passuti Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Scusa ma non ho ancora capito cosa intendi per "modifica dell'indirizzo sulla modulitica"e "sede fisica differente "..
    A mio parere, ripeto, sulla modulsitica deve essere scritto la sede della ditta dichiarata nel R.E. della CCIAA all'interno della quale si e' iscritti al Ruolo.
    Certo che si puo' operare su tutto il terriorio nazionale e utilizzare in ogni luogo i moduli depositati presso la propria CCIAA.
    Se uno opera con propria organizzazione presso uffici secondari, ubicati nella stessa provincia o fuori privincia allora deve dichiararlo/ denuncialo nel R.E., come Unita' Locale ( (sede secondaria o filiale !)
    In questo caso sulla modulistica, oltre che la sede della ditta, occorre evidenziare anche la sede secondaria/filiale in cui si opera, fermo restando che il deposito dei moduli resta valido e unico quello della CCIAA dove si e' iscritti al Ruolo.
    Per quanto riguarda gli aspetti fiscali della fatturazione, sempre a mio parere, indipendentemente dove si concludono le mediazioni/affari sulla carta intestata/fattura deve essere citata la sede legale della ditta, le eventuali le sedi secondarie/filiali e i relativi recapiti, fermo restando l'unica P.IVA.
    Spero di aver contribuito a chiarire le norme che cosi' io personalmente interpreto
     
  9. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Grazie a tutti per le numerose informazioni che mi avete dato, ciascuno con il suo punto di vista!
    Menomale che c'è Immobilio!! :D

    Taita ;)
     
  10. claudia melia

    claudia melia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Taita,
    ho avuto il tuo stesso problema prima d definire la mia sede legale e poi ho depositato tutto in camera d commercio e all'agenzia delle entrate con i 2 indirizzi. Per qnt riguarda le fatture faccio comparire solo la sede dell'ufficio senza bisogno d rendere pubblica la mia residenza e fino ad ora non ho avuto problemi, naturalmente tutto dietro il consiglio del mio commercialista! :)
    Un saluto, Claudia da Siracusa
     
  11. giada

    giada Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino

    ciao,

    a me sembra ovvia come cosa..
    ovvero se io come ditta individuale ho denunciato la mia sede legale nel mio ufficio che si trova in luogo diverso dalla mia residenza.. non vedo perchè nelle fatture dovrei riportare la residenza dove vivo..

    poi qua in italia ci può stare di tutto..
     
  12. Immorome

    Immorome Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti, ho letto con interesse questa conversazione anche se piuttosto datata. Qualcuno disponde di informazioni più fresche e forse più ufficiali riguardo gli indirizzi che devono/possono essere indicati dall'Agente Immobiliare senza ufficio?
    Mi sono iscritto come Ditta Individuale registrando la mia residenza effettiva presso l'Agenzia delle Entrate ed altrettanto dovrò fare presso la CCIAA. Per le fatture non avverto come problematico indicare l'indirizzo di residenza, cosa che invece vorrei evitare nei moduli e nei formulari. E' possibile omettere tale informazione indicando eventualmente l'indirizzo di uno studio tecnico di un amico?
     
  13. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista

    A risposto bene Frisoli, specificando che se la ditta individuale ha come ragione sociale l'indirizzo di casa (quale sede legale)...ovvero..
    In tutte le comunicazioni (eccetto il biglietto da visita) va riportato l'indirizzo della sede legale ( abitazione, ufficio, ecc.) e l'eventuale indirizzo della sede operativa (anche se questa non corrisponde alla sede legale)... Importante che l'indirizzo prioritario (non deve essere mai celato) è quello della sede legale...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina