1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Laura1203

    Laura1203 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti....sono nuova.....sono un'agente immobiliare e per l'anno che verrà (2010) vorrei aprire una partita IVA ma ancora non so con quale regime fiscale.....mi potete dare dei suggerimenti????
    grazie a tutti
    Laura :disappunto:
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se lavori da sola, come ditta individuale, sicuramente quello, che non mi ricordo come si chiama, al di sotto dei 30.000 euro (a fatturarli , poi, 30.000 euro in un anno :shock: :shock: )

    ;)
     
  3. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    io sono una srl unipersonale, ma passerò a ditta individuale.
     
  4. at185yx

    at185yx Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Vorrei rispondere al Collega Zucchetti, ricordando di non confondere il fatturato con il guadagno lordo. Io personalmente ho circa 35000 € annue di spese, quindi fatturato - spese = guadagno lordo!!!
    Consiglierei alla collega il regime per contribuenti minimi (max 30000 € di fatturato) solo se lavorasse senza ufficio, o per conto di terzi: in caso contrario il regime praticamente obbligato è quello semplificato.
     
    A isabella ferretti piace questo elemento.
  5. Birillo

    Birillo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Io ho proprio il regime fiscale già indicato da Mario: si chiama "dei minimi". E' ancora in vigore, molto conveniente. Bisogna tenere un fatturato NON superiore ai 30.000€ annui; la tassazione è al 20%....questo in grandi linee, poi ci sono delle correzioni quando si superano i 15.000€.
    Tuttavia finchè questo regime sarà in vigore conviene utilizzarlo.
     
  6. Laura1203

    Laura1203 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ......grazie tante per le informazioni.....io intanto vorrei lavorare senza ufficio........quindi andrebbe bene questo.....dei minimi....e per quanto rigiarda l'inps?......quanto si spende in medial'anno?
     
  7. Birillo

    Birillo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Penso qualcosa come 3000€/anno
     
  8. Eures

    Eures Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ma con il regime dei minimi, i mediatori pagano il 20,09% sul minimale di 14.240 Euro (che fa quindi un minimo di 2.860,81 Euro all'anno di INPS), cioè come i commercianti, oppure pagano il 25,72% in Gestione Separata?
     
  9. Diego Zucchini

    Diego Zucchini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Cara Laura,
    ti converrebbe consultarti con un commercialista.
    Io sto utilizzando il regime dei minimi per il secondo anno (da quando è in vigore) e mi trovo molto bene soprattutto perchè ho un pensiero in meno: quello dei versamenti IVA (e il commercialista, di sua iniziativa, si è anche calato la parcella perchè svolge per me meno lavoro rispetto al passato :stretta_di_mano: - gli faccio un po' di pubblicità: è il professionista che tiene i corsi in Camera di Commercio a Bologna per quel che riguarda "tributi e contabilità").
    Per l'INPS sono 4 rate (trimestrali) da circa € 717 cadauna.
     
  10. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Intendevo proprio il "regime per contribuenti minimi"! :D
    Il fatto è che, lavorando da solo senza struttura, segretaria ecc, il fatturato è identico al guadagno lordo :occhi_al_cielo: :confuso: !
    (in realtà ci sarebbe da considerare la benzina del motorino, ma sono un signore! :risata: :risata: )

    ;)
     
  11. siseph

    siseph Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mah! questa estate sono andata espressamente da un commercialista per porre la stessa domanda e visto che ancora, nonostante qualcuno dica il contrario, la crisi imperversa guardo anch'io con molta convinzione al regime per i contribuenti minimi ora che vedo i numeri che avete dato qui sopra. Non so quanto fosse preparato questo commercialista, ma i numeri che leggo qui dicono tutt'altro o forse ho capito male io. MI ha parlato di regime dei contribuenti minimi adottabile da chi percepisce un reddito netto di non oltre 6000€ e francamente dal momento che si spera in una ripresa mi sembrano pochini per mandarci avanti una famiglia, si può fare se uno lavora a tempo perso ocaasionalmente
    Uff....ragazzi sto studiando ma il corso è terminato ad aprile scorso, di esame mi pare non se ne parli se non a gennaio e poi chissà...prima era settembre, poi prima di Natale adesso pare fine gennaio e poi stessa trafila per gli orali :disappunto: E' pesantissimo mantenere sempre lo studio sotto controllo in mezzo algi inmpegni, lavoro famiglia uffffffffffffff....
    Non vedo l'ora di liberarmi di questo peso...
    Francesca
     
  12. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Dai Francesca, tieni duro! :ok: :applauso: :applauso:
    Confermo (da documentazione inviata dall'Agenzia delle Entrate e - credo - reperibile sul sito della stessa) che il regime dei contribuenti minimi è applicabile per un fatturato annuo inferiore a 30.000 euro! :D

    ;)
     
  13. Birillo

    Birillo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Confermo: 30.000€/anno
     
  14. mf.gestimm

    mf.gestimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    anch'io è il 2° anno che uso questo regime agevolato (finanziaria 2008). sono stati però molto più soddisfatti i miei clienti di me! loro tutti hanno risparmiato l'IVA, io mi sono risparmiata qualche versamento fiscale in più durante l'anno ma, per esempio, i versamenti pagati all'Inps in base a questo regime non vengono inglobati nei costi. Dunque ho alla fine dei conti ripagato le tasse anche su quanto avevo pagato di l'inps... non so se mi sono spiegata molto bene, i miei studi da ragioniera sono solo un lontano ricordo ormai! insomma, a conti fatti lo sgravio fiscale a mio avviso non è stato molto interessante (aliquota al 20% anzichè al 23%)...
     
  15. Domus mp Immobiliare

    Domus mp Immobiliare Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Per Roby, perche da unipersonale srl passerai a ditta individuale ? Scusa ma mi interessa perchè io dovrei fare il percorso inverso .Un saluto.
     
  16. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusa l'ignoranza, ma si possono fare le fatture senza IVA? :shock: :shock:
    Se è così domani strozzo il commercialista! :disappunto: :disappunto: :risata:

    ;)
     
  17. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Domus troppe spese e bilanci da rispettare forzatamente, ormai son solo ho liquidato 3 soci e son rimasto con la srl ma di sti tempi conviene guardare tutto e risparmiare, sta storia poi del regime minino non la sapevo mi informerò. un saluto.
     
  18. Laura1203

    Laura1203 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    con la ritenuta d'acconto!!!!!!!!!! :ok:
     
  19. Domus mp Immobiliare

    Domus mp Immobiliare Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Roby ti ringrazio , devo fare una chiacchierata con la mia consulente.......Un saluto .
     
  20. mf.gestimm

    mf.gestimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sì colleghi, si fattura senza addebito di IVA mettendo la seguente dicitura:
    "Trattasi di operazione effettuata ai sensi dell'articolo 1, comma 100, della Legge Finanziaria per il 2008 senza addebito di IVA" - Vi consiglio di leggere il testo completo.
    @laura1203 la ritenuta d'acconto solo se fatturi a una società.
    In caso di fatturazione a un privato fatturi solo la tua provvigione pura
    senza costi aggiuntivi di nessun genere!
    @maurizio si, si fattura senza addebito di IVA ma bisogna stare nei parametri.
    puoi optare per questo regime fiscale se nell'anno precedente non hai superato i 30000€ di fatturato.
    se poi durante l'anno di regime agevolato sfori non succede nulla se comunque non passi i 45000
    ma perderai i benefici fiscali per l'anno successivo.
    Se invece passi anche i 45000 ti troverai a dover pagare tutta l'IVA di tutte le fatture emesse in tutto l'anno
    anche se naturalmente i tuoi clienti non te l'anno versata.
    Parimenti, se il fisco da un controllo dovesse trovare proventi sommersi, oltre alle varie multe e sanzioni
    pare ti faccia versare tutta l'IVA che avresti dovuto incassare e versare...
    comunque a mio avviso non è così conveniente per noi piccoli imprenditori ma lo è sicuramente per i
    nostri clienti che tra i mille esborsi per trovare casa in acquisto o in locazione almeno così ne hanno uno in meno!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina