1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tdrosaria

    tdrosaria Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve volevo chiedere sempre in merito alla donazione ...mi spiego a gennaio ricevero' con atto notarile di donazione una proprieta' immobiliare del valore +- di € 50000,00....e volevo sapere se ai fini della dichiarazione dei redditi che presentero' nel 2013 per il 2012 il valore del bene che ricevo incidera' parecchio sulla situazione imposte ( vedi valore immobile). Chiedo questa cosa tra l'altro perche' sto valutando l'ipotesi in fase di atto notarile di usare la formula donato e venduto ad una mia sorella che ricevera' lo stesso valore ( l'immobile in oggetto e' destinato ad entrambe e lei vorrebbe ristrutturarlo, mentre io non ho questa possibilita', quindi lei mi corrisponderebbe il valore spettante a me).Quindi per evitare ulteriore passaggio successivo alla donazione tra noi 2 pensavo di farlo in fase dell'atto di donazione a gennaio. Inoltre volevo chiedere un'altra cosa..il valore che si vorrebbe far comparire sull'atto di donazione e' superiore al reale ( di cc.50000,00... cioe' sulle carte comparirebbe che l'immobile vale in tutto cc.150000,00... in quanto altri ns.4 fratelli riceveranno in donazione ognuno un appartamento (4 tot.)di 150000,00 e l'unico bene rimasto ce lo dividiamo io e l'altra mia sorella) quindi per non far risultare questa differenza cosi' evidente pensavano di aumentare il valore e far risultare che ognuna di noi 2 riceve +- 1000000,00 ( che tra l'altro e' sempre meno del valore che ricevera' ognuno di loro). Faccio queste domande precisando che non e' ns.intenzione di fare polemica o recriminazioni future ( il donante e' ns.padre che non e' in condizioni di salute buone ed e' anche per questo che non ci verra' mai in mente un domani di agire in qualche modo) ma vorremmo io e l'altra mia sorella in questione, almeno evitarci spese inutili future agganciate al reddito, come anche ad un'altro passaggio tra noi 2, limitiamo almeno questo considerando il valore di molto inferiore che riceveremo. grazie
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Imposta registro esente fino al valore di € 1.000.000,00;
    imposta catastale 2% valore dichiarato nel rogito, se prima casa tassazione fissa oggi € 168,00;
    imposta ipotecari 1% valore dichiarato nel rogito se prima casa tassazione fissa oggi € 168,00;
    € 200,00 circa per tributi speciali, volturea, bolli ecc.ecc, uguali anche per prima casa.
    Ciao salves
     
  3. tdrosaria

    tdrosaria Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ma l'imposta ipotecaria di € 168 cosi' quella catastale sempre di 168,00 sono da pagare per ognuna di noi quindi l'importo per tali spese sono +- 500/600 euro ( che moltiplicate 6 ammonterebbero a +- 3000,00) + l'onorario del notaio......ho capito bene?? A proposito il notaio considerando che e' una donazione e il valore complessivo dei beni ( +-750000,00) quanto potrebbe chiederci??
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Se avete tutti i requisiti per prima casa allora come tassazione verrebbe circa € 540,00 ogni figlio, per la parcella varia da notaio a notaio io ti consiglierei di farti un giro per vedere chi fa risparmiare un pò.
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    basta anche uno solo
     
  6. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    No Umberto se vedi tdrosaria ha aperto diverse discussioni in merito, il punto è che suo padre donerà a tutti i figli un'immobile tranne a td rosaria ed a na sua sorella gli dona lo stesso immobile indiviso al 50%, quindi a mio parere tutti per avere la detrazione 1^ casa debbono avere i requisiti, anche perchè credo che il notaio farà tanti rogiti per quanti sono i figli ad eccezione per il rogito di tdrosaria e sua sorella che sara unico per effetto della comunione.
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    NN ho letto tutto. Volevo dire che se dona a 2 figli e solo uno ha i requisiti, entrambi possono usufruire dello sgravio.
     
  8. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Si scusa hai ragione ho dimenticato di puntualizzarlo prima avevo intuito che ti riferivi a questo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina