1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. andr72rm

    andr72rm Membro Junior

    Privato Cittadino
    Mio padre nel suo patrimonio ha un immobile che io vorrei ristrutturare e tenere per me.
    Lui disponibile alla donazione o al limite alla vendita nei miei confronti.
    Anche con mia sorella (unica altra erede) abbiamo raggiunto un accordo sul valore che dovr corrisponderle.
    Nell'immediato per non posso acquistare o ricevere in donazione l'mmobile, in quanto risulterebbe per me seconda casa.
    Visto che siamo tutti in accordo volevo evitare di pagare tasse inutili e aspettare di aver venduto la mia prima casa (Per altre ragioni dovro aspettare uno o due anni per vendere la mia prima casa) e godere delle agevolazioni prima casa.
    Volendo gia iniziare la ristrutturazione e prendere possesso della casa, che accordi legali posso prendere con mio padre perche non torni indietro sulla sue volonta e con mia sorella sul valore dell'immobile? non vorrei che dopo aver ristrutturato io l'immobile, mia sorella pretendesse il nuovo valore della casa e non quello in precedenza pattuito e/o mio padre decidesse di non donarmelo piu.
     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Considerato che siete in buona armonia, dovreste tutti e tre sottoscrivere un accordo in tale senso indicando anche dettagliatamente i lavori di ristrutturazione da esguirsi e l'importo degli stessi.
    Nella stessa scrittura scriverete che dovrai riconoscere a tua sorella la somma xxx per compensare la quota spettantele.
    Evita, comunque la donazione che è sempre fastidiosa.
    Spendi qualcosa in più e fatti intestare il bene con atto di compravendita, semai con usufrutto a tuo padre, ferma restando la scrittura prima accennata.
     
  3. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Suggerisco una perizia asseverata per il valore attuale.
    Con la perizia potete stipulare un accordo privato, meglio se da un notaio, con il quale mettete nero su bianco l'accordo preso.
    D'accordo con Antonello sull'evitare la donazione, porta un sacco di problemi anche per ottenere finanziamenti o altro sulla casa.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina